Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Piacenza subito avanti in semifinale

Serviva una vittoria per non trovarsi con le spalle al muro martedì prossimo a Novara. La Rebecchi Nordmeccanica la ottiene d’autorità, dimostrandosi più cinica nei primi due set, dove le avversarie sbagliano proprio nei...

La grinta della capitana Manuela Leggeri (f. Rovellini)


Serviva una vittoria per non trovarsi con le spalle al muro martedì prossimo a Novara. La Rebecchi Nordmeccanica la ottiene d’autorità, dimostrandosi più cinica nei primi due set, dove le avversarie sbagliano proprio nei momenti decisivi mentre Piacenza quando conta mette sempre la palla a terra. Poi la concretizza in avvio di quarta frazione: perso il terzo set le padrone di casa sono bravissime a chiudere subito i conti reagendo con il 7-1 iniziale che spegne le speranze dell’Igor di portare l’incontro fino al tie break.

CINICA - Non è una passeggiata per la formazione di Caprara, come è logico che sia in una semifinale scudetto. I parziali potrebbero lasciar pensare a tre set dominati dalle biancoblù, in realtà l’unica frazione scontata è l’ultima. Le prime due regalano pathos e una corsa spalla a spalla per più di metà set. Quindi decide la velocità di corsa: la Rebecchi Nordmeccanica non rallenta un attimo e anche a ritmi alti (anzi, soprattutto a ritmi alti) non sbaglia nulla, Novara invece commette errori sintomo di qualità tecniche inferiori alle avversarie.

ERRORI - Gli esempi sono lampanti. Avanti 18-16 l’Igor ha la palla, facile, per rigiocare il triplo vantaggio, ma l’appoggio della Lombardo è un assist per Piacenza. E il successivo attacco viene spedito fuori dalla Rosso. Così senza che la Rebecchi Nordmeccanica sprechi una goccia di sudore dal possibile 19-16 piemontese si arriva al 18-18. Poi in campo si vede solo Piacenza.
Discorso simile anche nella frazione successiva. Piacenza è avanti 22-19, ma con il servizio Novara risale a meno uno. Poi l’attacco in rete della Murphy e quello fuori della Milos portano le padrone di casa avanti 2-0. Le piemontesi sono brave a crederci nel terzo set, per poi crollare sotto i colpi delle padrone di casa nella frazione successiva.

MATCH POINT - Adesso le biancoblù conducono 1-0 nella serie e martedì nella gara di ritorno potrebbero già staccare il pass per la finale scudetto. Ma non sarà semplice, perché l’Igor ha dimostrato di essere una squadra capace di mettere in difficoltà il sestetto di Caprara. Che, dal canto suo, avrà l’obbligo di tenere alta l’attenzione dal primo all’ultimo punto per evitare di allungare la serie.

REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA - IGOR GORGONZOLA NOVARA 3-1
(25-21, 25-21, 20-25, 25-20)
REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA: Poggi (L), Valeriano, Leggeri 8, De Kruijf 12, Van Hecke 17, Meijners 14, Manzano 2, Ferretti 2, Sansonna (L), Bramborova, Caracuta, Bosetti 13, Vindevoghel. All. Caprara
IGOR GORGONZOLA NOVARA: Casillo 2, Paris (L), Rosso 19, Tokarska 7, Kim 1, Lombardo 15, Manfredini 1, Milos 6, Vanzurova, Alberti, Mollers 4, Murphy 10. All. Pedullà
ARBITRI: Vagni, Saltalippi
NOTE - Spettatori 2700, incasso 7400, durata set: 28', 27', 27', 29'; tot: 111'.

Il film della gara
Aggiornamento - Errore della Maijners che manda in rete il 15-11, ma la De Kruijf ristabilisce le distanze: 16-11. Bosetti piazza il diagonale del 19-14 e il pallonetto del 20-15. Ormai la frazione, e di conseguenza la partita, è segnata. Anche se il muro su Meijners riporta Novara 18-21, ma Piacenza chiude 25-20

Aggiornamento - Partenza sprint di Piacenza: prima Van Hecke e quindi il muro di Meijners consegnano il 5-1 alla Rebecchi Nordmeccanica. De Kruijf ferma l'attacco della Rosso e le padrone di casa sono avanti 7-1. Novara riprende a sbagliare e la Murphy regala il 10-3 quindi la Bosetti mette a terra il 12-5

Aggiornamento - Piacenza risale anche grazie agli errori di Novara; quello della Vanzurova vale il 15-18, la Lombardo invece regala il 16-19. Poi la Murphy è brava a mettere a terra il 21-17 complice una disattenzione difensiva di Piacenza e la Rosso replica per il 22-17. Ace della Manzano e muro della Leggeri: 20-22. Ma stavolta Novara non spreca e chiude con il pallonetto della Lombardo che vale il 25-20

Aggiornamento - Ace della Murphy sulla Bosetti per il 7-7, poi il muro di Novara ferma la De Kruijf e le ospiti sono avanti 9-8. Sale in cattedra la Meijners che mette a terra due palloni consecutivi per il nuovo sorpasso 10-9. Non è finita, Van Hecke attacca out e l’Igor è avanti 11-10, quindi con la Lombardo arriva il doppio vantaggio 12-10. Con il muro Novara allunga 14-10 e Caprara chiede tempo. Dentro Manzano per De Kruijf, ma l'Igor adesso sembra avere una marcia in più e si porta 16-11

Aggiornamento - Dura due soli scambi il doppio cambio di Piacenza , poi con Novara che recupera 18-19 Caprara rimette in gioco Ferretti e Van Hecke. E subito la solita Bosetti firma il 20-18, prima che la Rebecchi Nordmeccanica voli 22-19. Ace della Manfredini e Novara torna 21-22, poi Van Hecke mette a terra il 23-21, la Murphy manda in rete il 24-21 e la Milos attacca fuori il 25-21

Aggiornamento - Anche Piacenza non è esente da errori. La Van Hecke attacca un pallone che è ancora nel campo di Novara e regala il 15-17 e quindi il muro sulla Meijners vale il 16-18. La De Kruijf mette a terra il 19-16, poi arriva il doppio cambio con Caracuta e Vindevoghel in campo

Aggiornamento - Il muro della Leggeri consegna il 14-9 alla Rebecchi Nordmeccanica, quello subito da Meijners porta Novara 11-14. La Rosso prova a tenere l’Igor attaccata al set, ma ancora il muro a uno della Leggeri vale il 16-12

Aggiornamento - Novara fatica a mettere palla a terra anche su palloni non difficili, così la Bosetti punisce le avversarie con il 10-6, poi la Rosso manda fuori la palla che porta al time out tecnico con Piacenza avanti 12-8

Aggiornamento - Piacenza parte ancora bene e con la Van Hecke si porta a condurre 6-4. La Milos sbaglia l’attacco e la Rebecchi Nordmeccanica è avanti 7-4. Le padrone di casa sono molto ordinate in difesa e quando la palla passa dalle parti della Van Hecke finisce a terra per l’8-4

Aggiornamento - Van Hecke è brava a trovare il 21-20 dopo una grande ricezione in tuffo della Bosetti e quindi proprio la schiacciatrice trova il 22-20 passando sopra il muro e replica con il 24-21 e quindi chiude un muro della Leggeri per il 25-21

Aggiornamento - Novara sbaglia l’appoggio per rigiocare il 19-16 e poi la Rosso manda fuori il 18 pari: due regali delle ospiti che favoriscono Piacenza in un momento importante. La battuta della Van Hecke costringe la Kim a commettere il fallo del 19-18 biancoblù. De Kruijf trova il 20-19

Aggiornamento - Al termine dell’azione più spettacolare di questa prima fase della gara la Bosetti mette a terra il diagonale del 12-12. Sempre la schiacciatrice è protagonista del primo vantaggio con il muro sulla Murphy: 14-13. Subito le piemontesi ribaltano il risultato con l’ace sulla Meijners che poi regala il 16-15 alle ospiti attaccando sull’asta. Novara allunga ancora e sul 17-15 Igor, Caprara chiama tempo

Aggiornamento - La difesa di Piacenza viene sorpresa dai tanti pallonetti di Novara e quando anche la De Kruijf è fermata dal muro le ospiti sono avanti 10-7. E allo stop tecnico l’Igor Gorgonzola è avanti 12-10

Aggiornamento - De Kruijf protagonista in avvio, prima con il muro e poi con la fast che vale il 3-3. Ma Novara si appoggia a una buona Rosso che mette a terra il 5-3 e quindi la Lombardo trova il muro per il 6-3 ospite

Rebecchi Nordmeccanica in campo per gara1 delle semifinali scudetto. Al PalaBanca la formazione di Caprara affronta Novara, capace nei quarti di eliminare Modena. Nel due confronti diretti durante la stagione regolare due successi delle piacentine entrambi per 3-1.
Piacenza scende in campo con il sestetto consueto, giocano Ferretti in regia, Van Hecke opposto, Leggeri e De Kruijf centrali, Bosetti e Meijners di banda con Sansonna libero.
Prima della gara consegna del Trofeo Gazzetta a Lucia Bosetti.
Segui la diretta su www.sportpiacenza.it
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento