Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Piacenza con Modena si gioca la Coppa Italia

Prima cosa da fare: dimenticare la partita di domenica scorsa in campionato, quando Modena uscì dal campo con un successo per 3-0 ottenuto senza nemmeno sudare. Adesso si tratta di Coppa Italia, una sfida di andata e ritorno che la Nordmeccanica...

Indre Sorokaite, attaccante della Nordmeccanica Rebecchi (f. Rubin per lvf)
Prima cosa da fare: dimenticare la partita di domenica scorsa in campionato, quando Modena uscì dal campo con un successo per 3-0 ottenuto senza nemmeno sudare. Adesso si tratta di Coppa Italia, una sfida di andata e ritorno che la Nordmeccanica Rebecchi deve assolutamente vincere per guadagnarsi la Final four di Rimini e difendere il titolo conquistato nelle ultime due stagioni. Si parte sabato alle 20.30 dal PalaBanca, il ritorno mercoledì al PalaPanini, quando si deciderà chi proseguirà il cammino e chi invece dovrà dire definitivamente addio alla manifestazione prima ancora che si inizi a fare sul serio. In caso di risultato identico sarà il golden set a decidere l’esito della doppia sfida.

AVVISO - Piacenza è stata “avvisata” da Modena la scorsa settimana, ma c’è da dire che la formazione di Chiappini giocò la peggior partita delle ultime settimane. Mancanza di aggressività, difesa nettamente inferiore alle avversarie e soprattutto un attacco deficitario costò una lezione da parte della Liu Jo trascinata dal bomber Samanta Fabris, in assoluto la migliore attaccante del campionato, come confermano le statistiche. Fra la gara di campionato e l’andata dei quarti di Coppa però c’è stata la qualificazione in Champions League, che ha dato morale alle piacentine capaci di mettere in campo anche una prestazione positiva. Certo, Cannes non è stato l’avversario più ostico da superare, ma raggiungere il traguardo dei play off a 12 in Europa è comunque risultato di rilievo.

FINALE - Adesso però c’è una nuova sfida da dentro o fuori da affrontare. Sabato va in scena il primo atto, ma se Piacenza reciterà male sarà durissima recuperare mercoledì. Serve una vittoria per andare a Modena provando a fare ancora la voce grossa. Piacenza è la squadra che in Italia detiene gli ultimi sei trofei consecutivi, quella che da marzo 2013 non perde un manifestazione in Italia. E non ha alcuna intenzione di fermarsi adesso.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento