Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Piacenza, a Bergamo bisogna tornare a vincere

Valeriano e Leggeri sì, Di Iulio nì. E’ l’esito delle consultazioni con lo staff medico per valutare le giocatrici che Alessandro Chiappini avrà a disposizione domenica pomeriggio (alle 18) nella sfida con Bergamo. Federica ha recuperato dalla...

Il gruppo della Nordmeccanica Rebecchi (f. Rovellini)
Valeriano e Leggeri sì, Di Iulio nì. E’ l’esito delle consultazioni con lo staff medico per valutare le giocatrici che Alessandro Chiappini avrà a disposizione domenica pomeriggio (alle 18) nella sfida con Bergamo. Federica ha recuperato dalla distorsione alla caviglia rimediata nella sfida con il Vakifbank e sarà in campo, mentre il capitano ha ripreso ad allenarsi e si mette a disposizione del tecnico. «Averla con noi è importantissimo anche da un punto di vista morale» spiega Chiappini: in un momento difficile e dopo tre sconfitte consecutive poter disporre in campo del capitano significa avere un punto di riferimento importante non solo tecnicamente ma anche da un punto di vista morale.

Più complicato il recupero di Chiara Di Iulio, infortunatasi alla caviglia alla vigilia dell’incontro di Champions perso con le turche. Per lei i dubbi sono ancora tanti, si valuterà la condizione fino all’ultimo momento ma è praticamente certo che non partirà nel sestetto. In queste condizioni la Nordmeccanica Rebecchi viaggia verso Bergamo dove affronta l’attuale seconda forza del campionato, squadra con tante giovani e qualche giocatrice di qualità ed esperienza che nonostante ogni anno cambi parecchio si trova sempre nelle zone alte della classifica. Piacenza però non può guardare nel campo avversario: le due battute d’arresto consecutive in campionato hanno tolto qualche certezza alla formazione di Chiappini, certezze che la squadra emiliana può ritrovare solamente vincendo. Oltretutto adesso in una classifica molto corta diventa importante fare punti per non trovarsi invischiati in una zona della graduatoria da cui poi sarà difficile uscire senza dannarsi l’anima.
Serve una svolta, Piacenza a Bergamo deve riprendere a vincere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

Torna su
SportPiacenza è in caricamento