Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Nordmeccanica, sfata il tabù Il Bisonte

Non inganni la classifica, che vede la Nordmeccanica a una lunghezza dalla vetta e Il Bisonte ultimo in classifica con soli 4 punti. Perché l’unica vittoria fiorentina del campionato è arrivata nella gara di andata proprio contro Piacenza, quando...

Il gruppo della Nordmeccanica (f. Rovellini)-2
Non inganni la classifica, che vede la Nordmeccanica a una lunghezza dalla vetta e Il Bisonte ultimo in classifica con soli 4 punti. Perché l’unica vittoria fiorentina del campionato è arrivata nella gara di andata proprio contro Piacenza, quando le toscane si confermarono la bestia nera della formazione di Gaspari. Nei tre precedenti fra le due squadre infatti ha sempre vinto il Bisonte, con la Nordmeccanica capace di conquistare complessivamente solo tre set. Le biancoblù a metà settimana in Champions hanno dimostrato di non essere in un periodo smagliante, ma è assolutamente normale dopo una lunga sosta e con tanti appuntamenti importanti da affrontare in poche settimane. Il Bisonte invece domenica scorsa ha perso in casa contro Modena arrivando però a un passo dal portare l’incontro al tie break.

RINFORZI - Le toscane hanno nell’indimenticata ex Carmen Turlea il punto di riferimento e nel mercato invernale si sono rinforzate innestando nel motore la regista Marta Bechis e la centrale serba Natasa Krsmanovic, capace nel 2011 di vincere anche il Mondiale per club e che nel curriculum vanta titoli in Svizzera e in Azerbaijan.
Se Piacenza (si gioca domenica alle 18 al PalaBanca) riuscisse a sfatare il tabù toscano potrebbe anche approfittarne in classifica: mentre Conegliano dovrebbe avere vita facile con Vicenza, più complicati sembrano sulla carta gli appuntamenti dell’altra capolista Casalmaggiore, impegnata con Bergamo, e di Novara, sul campo del Club Italia. Non è da escludere dunque che nel quartetto delle big qualcuna possa anche rallentare.

TOUR DE FORCE - L’ideale per Piacenza sarebbe conquistare i tre punti senza sprecare energie inutili, considerato che la prossima settimana sarà una delle più intense della stagione: lunedì partenza per Mosca, dove mercoledì la squadra di Gaspari si giocherà il primo posto nel girone di Champions (sarà sufficiente vincere due set in casa della Dinamo per chiudere al comando il raggruppamento), ritorno giovedì e sabato di nuovo in campo per l’anticipo con il Club Italia. Insomma, non ci sarà tempo per allenarsi, ma questo in casa Nordmeccanica lo sanno da tempo e sperano che duri ancora a lungo, perché vorrebbe dire che il cammino europeo di Piacenza proseguirà senza sosta.

CONFERME - In tema di formazione è molto probabile che Gaspari proponga in avvio la stessa squadra schierata negli ultimi due appuntamenti. Il tecnico è stato molto chiaro, ha la necessità di recuperare appieno Ognjenovic e Meijners, reduci da lunghi stop, dunque è molto probabile che alzatrice e schiacciatrice rimarranno in campo anche in caso di qualche comprensibilissimo (e naturale) calo nell’arco della gara. Per il resto spazio a Sorokaite opposto, Belien e Bauer al centro con Marcon altra schiacciatrice e Leonardi libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio Dilettanti - Si va verso lo stop definitivo per Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Juventus U23-Piacenza 1-1: ancora un pari, Libertazzi miracoloso nel finale

  • Nuova mazzata sullo sport: chi ha il Covid deve stare fermo almeno due mesi

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

Torna su
SportPiacenza è in caricamento