Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Nordmeccanica premiata alla presentazione della A1

C'è anche la Nordmeccanica sul palco alla presentazione del campionato di A1 che prende il via il 18 ottobre. La formazione piacentina, rappresentata dal direttore sportivo Michele Carra, è stata premiata per la vittoria nella Supercoppa dell'anno...

Michele carra premiato per la vittoria in Supercoppa nell'ultima stagione (f. Rubin per lvf)
C'è anche la Nordmeccanica sul palco alla presentazione del campionato di A1 che prende il via il 18 ottobre. La formazione piacentina, rappresentata dal direttore sportivo Michele Carra, è stata premiata per la vittoria nella Supercoppa dell'anno scorso, in una stagione iniziata sotto i migliori auspici e conclusa con i quarti di finale di Coppa Italia e la semifinale scudetto.

E’ la Fondazione Catella, a Milano, il suggestivo scenario che svela i contorni della nuova annata. Un evento speciale, in cui convergono i numerosi temi che caratterizzeranno il 71° Campionato, anche quest’anno denominato Master Group Sport Volley Cup. Domenica 18 ottobre prenderanno il via le Regular Season di Serie A1 e Serie A2, precedute dalla Supercoppa Italiana, che Pomì Casalmaggiore e Igor Gorgonzola Novara si contenderanno sabato 10 ottobre al PalaRadi di Cremona.

Maurizio Colantoni, voce del volley rosa su Rai Sport, ha condotto la mattinata densa di contenuti. Da parte di Mauro Fabris, presidente della Lega Pallavolo Serie A Femminile, il benvenuto a tutti i presenti e una riflessione tra passato e futuro: "Arriviamo da un percorso positivo e di crescita, come testimoniano i numeri, grazie al lavoro incessante dei nostri Club e al fianco di partner prestigiosi che ci supportano. Ma non ci fermiamo, ogni anno abbiamo nuovi stimoli e nuove idee per rafforzare e rendere più accattivante il nostro movimento, come ad esempio LVF TV, la web-tv che trasmetterà in live streaming tutte le partite della Serie A1. Il tasso tecnico dei nostri Campionati è in crescita, ci prepariamo a una stagione che si annuncia straordinaria. Il Club Italia in A1 è un progetto serio, non un esperimento, e sono convinto che oltre a formare le Campionesse di domani porterà ancora più attenzione e nuovi spettatori al volley femminile di vertice".

Carlo Magri, presidente della Federazione Italiana Pallavolo, pur non presente a Milano per motivi personali ha voluto rivolgere il suo personale saluto con un videomessaggio: "Con piacere rivolgo al campionato di Serie A femminile l'augurio di una stagione ancora migliore di quella dell'anno scorso. La presenza del Club Italia in A1 è una straordinaria novità e un esempio per tutte le discipline sportive. E' anche la dimostrazione che Fipav e Lega stanno camminando insieme, con progetti condivisi". Il presidente Magri ha poi rinnovato i complimenti alla Nazionale Under 18 Campione del Mondo in Perù lo scorso agosto. Nazionale presente al completo - squadra, coach Marco Mencarelli e il resto dello staff - e salita sul palco per il meritato tributo.

Dall'Under 18 alla Nazionale Seniores, significativo l'intervento di Marco Bonitta, nella doppia veste di commissario tecnico delle azzurre e prossimo allenatore del Club Italia: "Credo che questo Campionato abbia caratteristiche importanti. La grande qualità tecnica aiuterà la Nazionale e le giocatrici che affronteranno a gennaio il torneo di qualificazione olimpica. E sono certo che ci aiuterà il quotidiano lavoro dei club di Serie A. Il Club Italia? Abbiamo ritenuto opportuno proseguire il progetto nato un anno fa in un contesto più prestigioso, la Serie A1 italiana è l'ambiente migliore per lo sviluppo delle nostre ragazze".

Campionati di Serie A di elevato spessore tecnico avranno al proprio fianco partner prestigiosi. Innanzitutto Master Group Sport, che recentemente ha rinnovato per 5 anni l'accordo con la Lega Pallavolo Serie A Femminile: "In cinque anni abbiamo costruito qualcosa di importante insieme alla Lega Pallavolo Serie A Femminile - spiega Giovanni Carnevali, amministratore unico di Master Group Sport -, il rinnovo dell'accordo per i prossimi cinque anni ci permetterà di compiere un'ulteriore salto di qualità, che la pallavolo merita. Il livello tecnico, sempre più alto, del Campionato è un fattore di attrazione. Ma ritengo che la nostra crescita sarà possibile anche grazie ai grandi partner che ci affiancheranno: TIM e Samsung sono aziende leader che garantiranno più visibilità alla Lega, ai club e alla pallavolo femminile in generale".

La condivisione di valori basati sull'idea dell'impresa come team affiatato per raggiungere traguardi ambiziosi e valorizzare le capacità personali è la scelta alla base della sponsorship di Samsung, che quest’anno diventa Gold Sponsor della Lega Volley Serie A femminile. "La passione per lo sport ci ha portato a sostenere negli anni importanti manifestazioni sportive a livello internazionale, come i Giochi Olimpici e la Diamond League, e a sostenere prestigiosi football club europei come il Chelsea in Inghilterra, il Bayern Monaco in Germania, il Real Madrid in Spagna, e la Juventus in Italia. Quest’anno siamo lieti di annunciare il nostro impegno all’interno di un intero campionato che coinvolge un pubblico giovane e appassionato, la Lega Pallavolo Serie A Femminile", dichiara Mario Levratto Head of Marketing and External Relations di Samsung Electronics Italia.

TIM si conferma Event Special Partner della Lega Pallavolo Serie A Femminile, rinnovando così il forte legame con la pallavolo femminile: "E' per noi motivo di orgoglio essere per il secondo anno consecutivo sponsor della Lega Pallavolo Serie A Femminile e dei suoi eventi di punta - le parole di Cristiano Habetswallner, Responsabile Sponsorship di Telecom Italia -. TIM è da sempre vicina al mondo dello sport e questo intervento consolida la relazione con tutto il mondo del volley rosa e dei suoi tanti appassionati. Questo binomio troverà conferma anche nel secondo anno della Volley TIM Cup che annunceremo a breve".

Lo spazio tradizionalmente riservato alle premiazioni si è aperto con il toccante tributo a Sergio Guerra, recentemente scomparso. Al coach più vincente della storia del volley italiano è stato ufficialmente intitolato il premio al 'Migliore allenatore di Serie A1'. La testimonianza diretta della moglie Carla e della figlia Michela ha preceduto la consegna del pallone d'oro a Davide Mazzanti, allenatore dell'Imoco Volley Conegliano, vincitore dell'ultimo Scudetto con la Pomì Casalmaggiore.

Sul palco, quindi, le Società vincitrici dei trofei della stagione 2014-15: Fabio Bonafede, allenatore del Sudtirol Neruda Bolzano, è stato applaudito per il doppio successo nel Campionato e nella Coppa Italia di Serie A2; a Michele Carra, direttore sportivo della Nordmeccanica Piacenza, la targa celebrativa della Supercoppa Italiana; Enrico Marchioni, direttore generale dell'Igor Gorgonzola Novara, ha ritirato il premio per la vittoria della Coppa Italia; infine con Massimo Boselli Botturi, presidente della Pomì Casalmaggiore, si è celebrato lo Scudetto delle rosa.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento