Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Nordmeccanica, il passo è quello giusto

Si distrae solamente per qualche minuto la Nordmeccanica, e tanto è sufficiente al Club Italia per allungare la gara vincendo il secondo set. Però la differenza fra le due squadre è troppo netta: le azzurrine hanno qualità e talento, ma la...

Bauer in attacco contro il Club Italia (f. Rovellini)
Si distrae solamente per qualche minuto la Nordmeccanica, e tanto è sufficiente al Club Italia per allungare la gara vincendo il secondo set. Però la differenza fra le due squadre è troppo netta: le azzurrine hanno qualità e talento, ma la formazione di Gaspari può contare su braccia pesanti, testa ed esperienza che consentono alle piacentine di conquistare tre punti senza rischiare più di tanto. Decisiva è la coppia Sorokaite-Meijners (rispettivamente 19 e 23 punti), seguite a ruota da una Belien brava soprattutto al servizio. A Piacenza sono sufficienti, e possono far passare inosservato il pomeriggio di difficoltà in attacco di Marcon e Bauer, quest'ultima sostituita nelle ultime due frazioni da una positiva Melandri. Ci sta, quando si gioca ogni tre giorni è normale che non tutte possano essere sempre al massimo, l'importante è che la squadra sopperisca alle difficoltà del singolo e a Busto Arsizio le biancoblù rispondono alla grande con il gruppo.

LA GARA - Il Club Italia comincia meglio: suoi i primi 4 punti. Nordmeccanica Volley ricuce con pazienza: un muro di Meijners vale la parità a quota 10, un altro di Bauer il primo vantaggio, 11-10. Piacenza adesso è convinta e convincente. Così, la progressione della squadra di Gaspari diventa davvero efficace. Un ace di Meijners porta Nordmeccanica sul 19-13. Belien e Bauer al centro si mettono in evidenza e Piacenza arriva al set point: 24-15. Il Club Italia non si arrende, recupera qualche punto, ma poi cede 25-19. Ottima Meijners, con 10 punti e il 64% in attacco.
L’inizio del secondo parziale è decisamente più equilibrato: 10-10 e poi 19 pari, nessuna delle due squadre riesce a prendere un margine rassicurante. Poi, guizzo Nordmeccanica: un parziale di 5-0 la porta avanti 23-19. Piacenza a buon punto, capace di arrivare sul 24-21. Ma poi qualcosa s’inceppa e non basteranno 5 set point per chiudere il parziale. La rimonta del Club Italia permette alla squadra di Lucchi e Bonitta di chiudere al quarto set point: 31-29.
Nel terzo parziale la formazione di Gaspari parte meglio: 4-1. Il gioco di Piacenza adesso è particolarmente efficace. Meijners firma il punto del 14-10, Sorokaite quello del 17-12. Il Club Italia s’impegna al massimo, ma la scena è tutta per Nordmeccanica Volley, che torna in vantaggio nel conto dei set chiudendo 25-16. In evidenza Meijners e Sorokaite con 6 punti a testa.
L’avvio di quarto set è tutto per Piacenza, che prende immediatamente il largo, sullo slancio adesso produttivo al massimo: 4-0, 6-1 e ancora 12-5 al time out tecnico e 14-6. Nordmeccanica padrona del campo. Il Club Italia lotterà fino in fondo, ma Piacenza non ci concederà distrazioni.

CLUB ITALIA-NORDMECCANICA PIACENZA 1-3
(19-25, 31-29, 16-25, 15-25)
CLUB ITALIA Bonvicini, Malinov 5, Spirito (L), D’Odorico 7, Egonu 8, Orro, Piani 12, Danesi 4, Guerra 15, Botezat 1, Berti 7, Zanette 3. All. Lucchi e Bonitta.
NORDMECCANICA PIACENZA Sorokaite 19, Valeriano, Belien 14, Bauer 4, Leonardi (L), Marcon 2, Melandri 6, Poggi (L), Petrucci, Pascucci 4, Meijners 23, Taborelli, Ognjenovic 4. All. Gaspari.
Arbitri: Sessolo e Florian. Spettatori 800.

LE PAROLE DEI PROTAGONISTI
Cristiano Lucchi: "Sono molto contento dell’approccio alla gara nei primi due set e tutto sommato anche nel terzo. Abbiamo dimostrato ancora una volta di saper giocare contro squadre di alto livello; mi sono piaciute le scelte tattiche nel finale del secondo set e l’apporto di tutta la panchina. Peccato per la battuta, non siamo riusciti a forzarla come avremmo dovuto e contro avversarie così è vitale avere un servizio efficace. Dobbiamo comunque continuare ad allenarci con entusiasmo ed essere consapevoli dell’importanza di aver portato via un set a Piacenza".

Marco Gaspari: "Non siamo sorpresi della prestazione del Club Italia: è una squadra con talento, entusiasmo e valore tecnico, che se si esalta può diventare pericolosa. Noi abbiamo commesso l’errore di farle entrare in partita, ma poi siamo stati bravi a capire che in questo campionato non si può scherzare con nessuno. Complimenti comunque a queste ragazze, se continuano così saranno il futuro della nostra pallavolo".
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento