Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Nordmeccanica, con Busto obbligatorio tornare a vincere

Sarà la partita delle ex. Ben otto giocatrici attualmente in forza alla Nordmeccanica hanno vestito in un passato più o meno recente la maglia di Busto Arsizio. Per Marcon, Leonardi, Bauer, Meijners, Taborelli, Valeriano, Petrucci e...

Indre Sorokaite potrebbe essere nuovamente schierata da schiacciatrice (f. Rovellini)

Sarà la partita delle ex. Ben otto giocatrici attualmente in forza alla Nordmeccanica hanno vestito in un passato più o meno recente la maglia di Busto Arsizio. Per Marcon, Leonardi, Bauer, Meijners, Taborelli, Valeriano, Petrucci e Bianchini scendere in campo al PalaYamamay vorrà dire ritrovarsi davanti agli occhi tanti ricordi, ma nella sfida di sabato (si inizia alle 20.30) il passato dovrà essere lasciato alle spalle all’ingresso in campo. Sarà gara vera: le lombarde hanno l’obbligo di vincere per superare Montichiari (che riposa) in classifica e qualificarsi per i play off, le biancoblù di Gaspari invece devono puntare al successo per dimostrare di aver mandato in archivio il momento difficile coinciso con tre sconfitte consecutive in una settimana fra Bergamo in Coppa Italia, Kazan in Champions League e Novara in campionato.

CLASSIFICA
Difficilmente la Nordmeccanica riuscirà ad agganciare il secondo posto, considerato che Casalmaggiore ha un punto di vantaggio e giocherà contro il Club Italia che non ha più niente da chiedere al campionato, ma una vittoria dovrà servire da trampolino per i play off in cui sarà vietato sbagliare. La formula non permette di rifiatare: prima gara fondamentale da affrontare in trasferta, ritorno in casa due giorni dopo ed eventuale gara3 da giocare ancora al PalaBanca a distanza di 48 ore.

MEIJNERS
Flortije Meijners è tornata ad allenarsi in gruppo senza forzare e sembra difficile che Gaspari possa rischiarla per poi prolungare i tempi di recupero. Terminata la stagione regolare ci saranno dieci giorni di riposo, ma l’olandese è elemento troppo importante per correre il pericolo di non averla al top il 13 aprile. Probabile dunque che il tecnico mandi in campo la stessa formazione chiamata in causa contro Novara, con Ognjenovic in regia, Bianchini opposto, Bauer e Belien al centro, Marcon e Sorokaite di banda con Leonardi libero e una ricezione basata principalmente sulla consueta coppia Marcon-Leonardi con Sorokaite e Bianchini ad alternarsi in base alle rotazioni.
Sabato dalle 20.30 segui la diretta su www.sportpiacenza.it
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento