Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Nordmeccanica capolista: 3-1 a Scandicci

Prima considerazione: scordatevi che in questo campionato esista una gara facile. Ce ne sarà qualcuna più semplice, ma di facile non è previsto nemmeno il riscaldamento. I tecnici lo stanno dicendo in coro da settimane, adesso si...

Un attacco di Bauer (14 punti) contro Scandicci (f. Rovellini)

Prima considerazione: scordatevi che in questo campionato esista una gara facile. Ce ne sarà qualcuna più semplice, ma di facile non è previsto nemmeno il riscaldamento. I tecnici lo stanno dicendo in coro da settimane, adesso si saranno convinti anche i più scettici. Contro Scandicci la Nordmeccanica si suda il 3-1 finale, festeggia per i tre punti ma soprattutto per il primato in classifica insieme a Casalmaggiore. Sarà anche un primo posto “in affitto”, visto che Novara è l’unica formazione imbattuta e ha giocato una gara in meno avendo già riposato, ma intanto là in alto alla graduatoria ci sono le biancoblù.

SUDORE - Si sa che le vittorie più sudate sono quelle che assicurano maggiore soddisfazione, così il successo con le toscane viene festeggiato con grandi abbracci. Logico, perché dopo aver avuto in mano la partita per i primi due set e mezzo (più equilibrato quello iniziale, scontato il secondo) tutti in tribuna si erano illusi che l’incontro fosse in mano alle padrone di casa. Non avevano fatto i conti con uno Scandicci mai domo e soprattutto con una Nikolova che di fronte al suo ex tecnico Gaspari ha confermato di essere una signora giocatrice. Per la bulgara 29 punti a tabellino, che non rendono esattamente l’idea dell’incredibile finale, visto che nel secondo parziale ha messo a terra solamente 3 palloni. Il problema è che dall’altra parte della rete c’è Flo Meijners, una che in queste situazioni ci marcia: glaciale ma sempre implacabile. L’olandese è una che esulta poco ma concretizza tantissimo: 25 punti quasi equamente suddivisi in tutti e quattro i set.

PUGNO - In casa Piacenza ci sono tante considerazioni positive ma anche alcuni aspetti su cui è necessario lavorare. Gli 11 errori della terza frazione sono il problema principale, ma anche qualche pausa di troppo nel quarto parziale ha rischiato di essere letale. Vero che bisogna dare i giusti meriti a Scandicci, trascinata da Nikolova ma anche da una positiva Loda, però la Nordmeccanica quando ha l’avversaria stretta nel pugno deve stringere forte e non alleggerire la presa. Poi c’è anche qualche aspetto tecnico da sistemare, ma questo dopo quattro giornate di campionato è assolutamente normale.

REAZIONE - Da applausi invece è la reazione delle gialloblù e la capacità di reagire dopo aver illuso gli spettatori che l’incontro sarebbe stato scontato. Quando a metà terzo set la solita Meijners e l’ormai consueto tocco di seconda intenzione di Ognjenovic valgono il 15-13 di Piacenza in rimonta, la sfida sembra a un passo dal meritarsi il sigillo biancoblù. Invece Scandicci risale e sull’1-2 gioca anche un grande quarto set trovandosi avanti 23-21. Qui è fenomenale la Nordmeccanica a invertire la rotta (molto brava Belien al servizio) conquistando i tre punti che valgono il primato.

PIACENZA – SCANDICCI 3-1
(25-22, 25-17, 18-25, 27-25)
NORDMECCANICA PIACENZA: Marcon 3, Bauer 14, Ognjenovic 3, Meijners 25, Belien 11, Sorokaite 14; Leonardi (L), Pascucci. Ne: Valeriano, Melandri, Poggi (L), Petrucci e Taborelli. All. Gaspari
SAVINO DEL BENE SCANDICCI: Loda 14, Toksoy Guidetti, Nikolova 29, Pietersen 9, Stufi 7, Rondon 1; Merlo (L), Alberti 7, Fiorin 2, Scacchetti, Lotti. Ne: Giampietri. All. Bellano
ARBITRI: Venturi e Gasparro
NOTE: Spettatori 2100, incasso 7000. Durata set: 26’, 27’, 25’, 33’; tot. 111’

La gara punto a punto
Aggiornamento - Una scatenata Nikolova firma il 20-18, poi Ognjenovic accorcia le distanze. Sorokaite ha la palla del 20 pari ma viene murata e Scandicci si porta 21-19. Ancora Nikolova trova il 23-21, ma Meijners pareggia a 23. Belien trova con il servizio il primo match point ma manda in rete la battuta successiva. Loda trova il 25-25, poi Mejiners e una palla data out a Stufi consegnano il 3-1 a Piacenza.

Aggiornamento - Quando Scandicci si avvicina Piacenza accelera nuovamente con la pipe di Meijners che vale il 15-11. Ma la partita è ancora tutta da giocare, con Nikolova e Stufi che riportano avanti le toscane 17-16

Aggiornamento - Piacenza parte bene e la veloce di Bauer vale il 7-4. La Nordmeccanica non rallenta, così il diagonale di Meijners porta le padrone di casa 11-7 e Belien manda le squadre al time out tecnico sul 12-7. Ma ancora una volta Piacenza rallenta e Meijners subisce il muro del 12-10

Aggiornamento - Marcon viene murata per il 23-18, poi Nikolova trova l'ace del 25-18 che porta le squadre sul 2-1 per Piacenza

Aggiornamento - Chi si illude che sia già finita si deve ricredere di fronte a Nikolova che riporta Scandicci avanti 17-15 grazie a un parziale di 4-0 e poi mette a terra il diagonale del 19-16 prima che l'errore di Meijners consegni il 16-20

Aggiornamento - Con pazienza la Nordmeccanica risale e il pallonetto di Meijners vale il 13-13, poi il diagonale dell'olandese porta le padrone di casa in vantaggio e un tocco di seconda della Ognjenovic consegna il 15-13 alle piacentine

Aggiornamento - La serie al servizio di Loda crea problemi alla ricezione di Piacenza: ace ed errore di Meijners per il 7-5 Scandicci. poi ancora la schiacciatrice ospite trova il mani e fuori del 12-10 ospite

Aggiornamento - Nel secondo set non c'è partita; la Nordmeccanica conduce 20-13 ma Gaspari chiede ugualmente time out dopo un punto delle toscane. In effetti le padrone di casa alzano il piede dall'acceleratore e Scandicci risale 17-23 prima che Belien trovi il set ball concretizzato dal muro di Meijners

Aggiornamento - Scandicci inserisce Alberti al centro per Toksoy, ma in questo momento in campo c'è solamente Piacenza. Un errore delle toscane vale il 15-7 Nordmeccanica. Poi Sorokaite piazza il diagonale imprendibile per il 18-9

Aggiornamento - La Nordmeccanica non vuole farsi sorprendere anche in avvio di secondo parziale e il pallonetto di Marcon vale il 7-4. Poi sale in cattedra Leonardi, che difende una palla impossibile e permette a Meijners di trovare il diagonale del 9-5 e si ripete per l'incredibile lungolinea del 10-5 e il successivo 11-5

Aggiornamento - Loda manda out l'attacco e Piacenza conduce 20-17, Bauer invece non sbaglia la fast e mette a terra il 23-19. La Toksoy ha la palla per il 23-22 ma la manda fuori regalando il 24-21 alle padrone di casa. La fast di Bauer viene vista out dal segnalinee, ma il direttore di gara assegna il punto a Piacenza che chiude 25-22

Aggiornamento - Cresce il muro di Piacenza, che ferma Loda e Pietersen regalandosi così il vantaggio 15-13 e costringendo Scandicci a fermare il gioco. Non serve: Meijners ferma Stufi per il 17-14. Poi però il servizio delle ospiti mette in difficoltà Piacenza e l'invasione di Ognjenovic riporta le due formazioni in parità a 17

Aggiornamento - L'ace di Loda porta Scandicci allo stop tecnico con le toscane avanti 12-10. Piacenza fatica soprattutto a fermare Nikolova a muro, bloccata solo una volta da Sorokaite

Aggiornamento - La partenza di Scandicci è bruciante e prima Nikolova quindi Pietersen dalla seconda linea portano avanti le toscane 6-3. Piacenza cambia subito ritmo e il muro di Bauer ferma Nikolova portando avanti 8-7 la Nordmeccanica

Aggiornamento - Nessuna sorpresa nel sestetto di Piacenza. Giocano Ognjenovic in regia, Sorokaite opposto, Belien e Bauer centrali, Marcon e Meijners di banda con Leonardi libero. Proprio Leonardi appena prima del via riceve il premio come miglior ricezione dello scorso campionato

Squadre in campo per il riscaldamento al PalaBanca, dove la Nordmeccanica affronta Scandicci nel posticipo della quarta giornata di campionato.
Dalle 20.30 segui la diretta dell'incontro su Sportpiacenza
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento