Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Nordmeccanica, c'è già una grana PalaPanini?

Il passaggio dal PalaBanca al PalaPanini per il momento è ancora sulla carta, diverrà operativo solamente con il raduno della squadra trasferita da Piacenza a Modena, ma pare che per la Nordmeccanica inizino già le prime grane. Sembra infatti che...

Catia Pedrini, presidentessa di Dhl volley vincitrice dello scudetto maschile
Il passaggio dal PalaBanca al PalaPanini per il momento è ancora sulla carta, diverrà operativo solamente con il raduno della squadra trasferita da Piacenza a Modena, ma pare che per la Nordmeccanica inizino già le prime grane. Sembra infatti che nessuno della nuova società sia ancora andato a parlare con Dhl, la società maschile che gestisce l’impianto, e all’ombra della Ghirlandina la cosa non è stata presa bene. «Personalmente - spiega Catia Pedrini, presidentessa dei campioni d’Italia - sono venuta a conoscenza della creazione di questa nuova realtà leggendolo sui media. Ne prendo atto, così come leggo di dichiarazioni in cui si parla dell’utilizzo del PalaPanini, impianto che noi gestiamo. Al momento posso solo dire che nessuno si è messo in contatto con noi e la questione non è mai stata affrontata nemmeno con l’amministrazione comunale».

CONTRATTO SCADUTO
Insomma, le basi da cui partire per trovare un eventuale accordo non sono le migliori. Anche perché il contratto stipulato con la Liu Jo per l’utilizzo dell’impianto è scaduto «e non è detto - prosegue la Pedrini - che questo possa applicarsi automaticamente alla nuova società».
Tradotto: tutto da discutere e al momento la Dhl è seduta comodamente dietro la scrivania in attesa di una telefonata. Quando arriverà si inizierà a parlarne, ma le premesse consentono alla società che gestisce l’impianto di presentarsi al tavolo delle trattative in una posizione di forza, tanto che già circolano voci (ovviamente non confermate in via ufficiale) di un possibile aumento dei costi d’affitto. Quest’anno la Liu Jo ha pagato 90mila euro per utilizzare lo storico impianto modenese per allenamenti e partite, contro i 110 versati dalla Nordmeccanica per il PalaBanca. Proprio il palasport, insieme ai pessimi rapporti con l’amministrazione piacentina, è stata una delle cause messe sul piatto dalla famiglia Cerciello per spiegare il trasferimento a Modena. E ora non è escluso che giocare il prossimo anno al PalaPanini possa richiedere addirittura un esborso maggiore rispetto a quanto messo in bilancio nell’ultima stagione.

I COSTI DEL PALAPANINI
«Non lo nego - continua la Pedrini - mi aspettavo la telefonata di qualche dirigente che mi spiegasse quali fossero le loro intenzioni. Invece niente e se devo essere sincera non mi sembra si siano messi nelle condizioni migliori per una trattativa».
Quindi la numero uno della Dhl fa capire di conoscere la vicenda Piacenza nei dettagli: «Ho letto tutto, comprese le accuse al sindaco che mi sembra una bravissima persona, e ho buoni rapporti con Molinaroli che è un presidente molto simpatico. So bene cosa hanno speso al PalaBanca, quando qualcuno mi chiamerà inizieremo una trattativa: è la legge della domanda e dell’offerta».
Viste le premesse sembra difficile che tutto possa terminare con una veloce stretta di mano. «Non vorrei che la mia posizione fosse male interpretata. Io sono disponibilissima a parlare con i vertici della nuova società e a trovare un accordo che soddisfi tutti. Però mi sembra si siano date un po’ troppe cose per scontate. Qui a Modena dichiamo: è brutto che si facciano i conti senza l’oste».
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento