Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Montichiari ko, Piacenza in finale di Coppa Italia

Non è una Nordmeccanica brillante: rischia nel primo set dopo essersi costruita la strada in discesa ed essersi successivamente complicata la vita, perde il terzo nonostante un tentativo di rimonta nel finale, ma soprattutto a lungo fatica a...

Volley - Montichiari ko, Piacenza in finale di Coppa Italia - 1
Non è una Nordmeccanica brillante: rischia nel primo set dopo essersi costruita la strada in discesa ed essersi successivamente complicata la vita, perde il terzo nonostante un tentativo di rimonta nel finale, ma soprattutto a lungo fatica a trovare il ritmo giusto contro Montichiari. Anche, bisogna ammetterlo, per merito delle avversarie. Però è una Piacenza vincente, che vola in finale di Coppa Italia mostrando di essere superiore alle lombarde soprattutto quando conta, puntando sulla solita Meijners e trovando in un’incredibile Melandri l’appoggio giusto da cui partire per dominare il quarto set. Finale che le piacentine giocheranno contro Bergamo che, nell'altra partita, supera a sorpresa 3-2 la favorita Casalmaggiore.

PRESSIONE - Non è una Piacenza che dà spettacolo; probabilmente, lo spiegherà anche Indre Sorokaite a fine incontro, paga anche le pressioni che vedono la formazione di Gaspari superfavorita. Però quando serve non sbaglia un colpo; bravissima nel finale di primo set a trovare le energie per ribaltare la sfida dopo aver subito la rimonta delle avversarie ed essersi trovata anche a dover gestire un set point di Montichiari. Tranquilla nel controllare la seconda frazione, in difficoltà nella terza nonostante un tentativo di recupero non andato a buon fine ma soprattutto glaciale nel quarto parziale, quello in cui non si poteva rischiare nulla per evitare che Montichiari immettesse ulteriore pericolosissimo entusiasmo nel serbatoio.

PANCHINA - Come era già successo domenica scorsa contro Casalmaggiore in campionato, Gaspari trova le risposte giuste dalla panchina. Anzi, stavolta i segnali sono ancora più positivi, perché Melandri mette a tabellino 12 punti (con 6 muri) in un set e mezzo, soprattutto decide il quarto con quattro palloni messi a terra consecutivamente. Bianchini sostituisce Sorokaite, fornisce un buon contributo e quando Indre rientra in campo è carica come una molla, per nulla abbattuta dai minuti trascorsi nella zona delle riserve. Considerazione fondamentale perché fa capire come tutti remino dalla stessa parte.

BRAVA - Insomma, anche se non è la squadra scintillante vista in più di un’occasione, la Nordmeccanica è brava a non sprecare una stilla di energia più del necessario, riesce a sopperire a una giornata non eccellente del proprio capitano Christina Bauer e a qualche alto e basso di troppo provocato anche da un Montichiari attento a muro e in difesa. Alla fine sono decisivi i 14 muri biancoblù, i 21 punti di Meijners, l’ingresso di Melandri e la solita ricezione senza sbavature di Leonardi e Marcon. La semifinale dice che la Nordmeccanica è una squadra solida, che non si basa esclusivamente su una o due individualità. In finale, la quarta nella storia di Piacenza, potrebbe rivelarsi un aspetto fondamentale.

METALLEGHE SANITARS MONTICHIARI - NORDMECCANICA PIACENZA 1-3
(27-29, 21-25, 25-23, 15-25)
METALLEGHE SANITARS MONTICHIARI: Carocci (L), Dalia 2, Brinker 7, Tomsia 21, Barcellini 18, Lualdi 2, Mingardi, Lombardo, Sobolska 2, Gioli 14. Non entrate Zecchin. All. Barbieri
NORDMECCANICA PIACENZA: Sorokaite 8, Belien 12, Bauer 5, Leonardi (L), Marcon 8, Bianchini 5, Melandri 12, Petrucci, Meijners 21, Ognjenovic 8. Non entrate Valeriano, Poggi, Pascucci, Taborelli. All. Gaspari
ARBITRI: Vagni, Braico
NOTE - Spettatori 3312, durata set: 34', 27', 29', 23'; tot: 113'.

La gara punto a punto
Aggiornamento - Doppio ace di Bianchini e Piacenza conduce 23-13 poi chiude Ognjenovic 25-15. Piacenza è in finale di Coppa Italia che giocherà domani alle 17.45.

Aggiornamento - Il mani e fuori di Marcon permette a Piacenza di portarsi avanti 9-6. L'errore di Lualdi al servizio regala il 12-10 alla Nordmeccanica, poi sale in cattedra una super Melandri: attacco e tre muri consecutivi per il 17-11

Aggiornamento - La pipe di Meijners tiene in vita Piacenza, ma Montichiari è avanti 20-18 e trova il 21-18 con Barcellini. Ancora la schiacciatrice della Metalleghe passa in mezzo al muro per il 22-19, poi Melandri accorcia: 22-20 per le lombarde. Bianchini firma il 21-23 e riporta anche Piacenza a meno 1: 22-23. Gioli firma il primo set point ma sbaglia il pallone successivo: 24-23 Montichiari. Poi ancora la centrale chiude 25-23 accorciando le distanze

Aggiornamento - Melandri scatenata a muro: è suo il 13-13. Poi Bianchini riporta avanti Piacenza. Non è finita: il muro su Marcon non viene coperto alla perfezione e Montichiari conduce 17-15 prima di mandare out il servizio successivo. Ma la squadra di Barbieri con la solita Tomsia si porta avanti 19-16

Aggiornamento - Piacenza parte bene, poi rallenta e quando Bianchini subisce il muro Montichiari è avanti 7-6. Tocca a Meijners ristabilire la parità, poi le lombarde attaccano out: 8-7 Nordmeccanica. Poi Montichiari allunga e con una scatenata Tomsia trova il vantaggio: 12-10

Aggiornamento - Meijners trova il mani e fuori per il 20-18 Piacenza poi mette a terra la pipe del 22-20. Melandri mura il 23-20 e attacca il 24-21 prima che Ognjenovic chiuda con il 25-21 di seconda intenzione

Aggiornamento - Brinker manda fuori l'attacco e Piacenza vola 15-11, replica Tomsia e il vantaggio sale a 16-11. Come nel primo set la squadra di Gaspari si spegne, dentro Bianchini e Melandri per Sorokaite e Bauer, ma Montichiari si guadagna il meno 1 prima che Meijners ristabilisca le distanze: 18-16

Aggiornamento - L'avvio del secondo parziale è equilibrato: due punti consecutivi di Marcon portano Piacenza avanti 7-6 ma il pallonetto di Barcellini vale la parità. Bauer in veloce trova l'11-10, la pipe di Meijners porta le squadre allo stop tecnico con la Nordmeccanica avanti 12-10

Aggiornamento - Piacenza arriva per prima a 20 con il tocco di seconda intenzione di Ognjenovic: 20-18. La stessa alzatrice manda fuori il servizio del 20-19. Il diagonale di Sorokaite vale il 22-20, Meijners trova il 24-21 con l'aiuto del nastro. Sorokaite e Marcon subiscono due muri e Montichiari è ancora lì: 23-24. Per la prima volta le lombarde pareggiano 24-24 e Tomsia firma il vantaggio Montichiari: 25-24. Meijners pareggia a 25 e Bauer ribalta la situazione dopo una gran difesa di Marcon: 26-25 Piacenza. Marcon manda out il servizio del 26-26 poi Piacenza trova un fortunoso 27-26 e ancora Tomsia pareggia a 27. Ancora Meijners per il 28-27 poi chiude il muro di Piacenza 29-27

Aggiornamento - Due muri di Bauer regalano un nuovo break a Piacenza, ma Meijners manda out la pipe e Montichiari è a meno 1: 16-17. Poi sbagliano anche le lombarde regalando il 18-16

Aggiornamento - Piacenza tiene un discreto vantaggio, il muro di Marcon consegna il 15-11 alla squadra di Gaspari, poi Sorokaite sbaglia l'appoggio regalando il 15-12. La Nordmeccanica commette tre errori consecutivi: dopo Sorokaite, attacco out di Marcon e mancata intesa Ognjenovic-Bauer con Montichiari che risale 14-15 e Gaspari costretto a fermare il gioco

Aggiornamento - Il primo break è di Piacenza, con Sorokaite che in attacco trova il 6-4 e poi mette a terra il diagonale del 7-5. Il muro di Bauer porta la Nordmeccanica avanti 9-5, l'attacco di Belien vale il 12-8 biancoblù

Aggiornamento - Nessuna sorpresa in casa Piacenza, Gaspari manda in campo Ognjenovic in regia, Sorokaite opposto, Bauer e Belien al centro, Marcon e Meijners di banda con Leonardi libero.

Squadre in campo al Pala De André di Ravenna per la semifinale di Coppa Italia, con la Nordmeccanica che sfida Montichiari, capace a sorpresa di eliminare Conegliano nei quarti di finale.
Dal nostro inviato a Ravenna
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento