Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Marcon: «E' la giusta mentalità». VIDEO

«C’è stata la giusta mentalità, soprattutto quando ci siamo trovate a rincorrere» spiega a fine gara Francesca Marcon, una delle protagoniste del successo di Piacenza con Il Bisonte. E mentre l’ex Carmen...

Giulia Leonardi e Francesca Marcon in ricezione (f. Rovellini)



«C’è stata la giusta mentalità, soprattutto quando ci siamo trovate a rincorrere» spiega a fine gara Francesca Marcon, una delle protagoniste del successo di Piacenza con Il Bisonte. E mentre l’ex Carmen Turlea ringrazia i tifosi, la famiglia Cerciello e tutto l’ambiente di Piacenza, «Giocare qui è sempre speciale», il tecnico Marco Gaspari non nasconde la propria soddisfazione: «Non possiamo aspettarci sempre un 3-0. Sono contento della gara, se si eccettua un break di cinque punti nel terzo set. Complessivamente stiamo toccando tanto a muro e contrattaccando bene, anche se dobbiamo ritrovare fluidità nel gioco».

Le pagelle
Ognjenovic 6,5
: quando le tue centrali mettono a terra in attacco 29 palloni (nei 38 complessivi bisogna contare anche 8 muri e 1 ace) significa che la palleggiatrice ha qualità e coraggio. La ricezione le permette di giocare spesso con la palla in mano e questo la aiuta, ma lei ci mette molto del suo. Da rivedere invece l’intesa con Sorokaite

Sorokaite 5,5: due volte sdraiata a terra nei primi 5 punti, con due palloni che sembravano impossibili resi rigiocabili. Alzi la mano chi conosce un altro opposto disposto a sacrificarsi in questo modo per la squadra. In attacco invece non è serata da ricordare, ma anche perché fatica a trovarsi con Ognjenovic. Lascia il campo a Bianchini dopo un set e mezzo e non rientra più

Belien 7+: conferma il momento di grazia già messo in mostra contro il Blaj. Per una volta è sufficiente citare le statistiche: 19 punti, 70 per cento in attacco e 3 muri. Mezzo voto in meno perché per una volta al servizio fatica troppo

Bauer 7: quando una centrale segna sul tabellino 21 punti non ci sono commenti da fare, solo applausi. Decisiva nella fondamentale rimonta del secondo set, con 10 punti personali

Marcon 7: ci sarebbe da chiedersi se le avversarie le tirano addosso apposta, perché dove va la palla lei c’è. Fondamentale in difesa, non sbaglia un appoggio e in ricezione risponde con una facilità disarmante. Non basta? Mette a terra anche palloni pesanti

Meijners 7: cosa dire di una schiacciatrice che resta ferma quasi due mesi, rientra e in tre gare mette a segno 58 punti? Che è un fenomeno. Oltre che in attacco, è fondamentale anche al servizio quando nel finale di secondo set va in battuta sul 23-22 Firenze e trova subito l’ace

Leonardi 7: ormai fa notizia solamente quando sbaglia. E di errori non ne commette praticamente mai

Bianchini 6,5: prima volta al PalaBanca e subito positiva. Tre punti consecutivi permettono a Piacenza di ribaltare il terzo set, anche se poi il parziale finisce nelle mani di Firenze. Senza paura in attacco e in battuta

Valeriano sv

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piacenza-Pro Vercelli 1-1: Della Morte trova il pari nel finale su errore di Bruzzone

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • Piacenza - Calciomercato: Bortoletti, Baldan, Borghini, Conson, Biondi e Alvaro Montero non arriveranno

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva almeno il pareggio. Male Bruzzone, il centrocampo non gira

  • Niente da fare per la Gas Sales Bluenergy, Modena espugna il PalaBanca

  • Serie C - Il Piacenza non sa più vincere. La Pro Vercelli strappa l'1-1 nel finale, biancorossi ora terzultimi

Torna su
SportPiacenza è in caricamento