Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - La Nordmeccanica vince ed è seconda

Mai come in questa occasione la Nordmeccanica dimostra di meritarsi l’appellativo di squadra cinica. Si trova a rincorrere per tre set, rimonta in due occasioni e sfiora il colpaccio nel terzo, non riuscito solamente perché il divario...

Un attacco di Meijners, miglior marcatrice dell'incontro (f. Rovellini)

Mai come in questa occasione la Nordmeccanica dimostra di meritarsi l’appellativo di squadra cinica. Si trova a rincorrere per tre set, rimonta in due occasioni e sfiora il colpaccio nel terzo, non riuscito solamente perché il divario fra Piacenza e Casalmaggiore è troppo elevato. Poi quando ha l’obbligo di vincere il quarto parziale, visto che conquistare i tre punti è fondamentale per superare le avversarie in classifica, Gaspari modifica qualcosa in un sestetto collaudato e trova comunque il successo in una frazione mai in discussione.

TRAGUARDO - Contro la Pomì arriva un successo pieno che vale il sorpasso in graduatoria; come tutti gli scontri diretti il successo vale doppio, in questo caso forse anche qualcosa in più considerato che il secondo posto a due giornate dalla fine era un traguardo importante da raggiungere alla vigilia e ora si trasforma in un risultato da difendere. L’atteggiamento mostrato nel primo set a Kazan è lontano anni luce, Piacenza scende in campo con il sangue agli occhi, la dinamite nelle braccia ma soprattutto tanto fosforo nel cervello. Con Casalmaggiore non basta tirare forte, bisogna anche (o forse soprattutto) evitare il temutissimo muro avversario, il migliore del campionato. Le biancoblù nel primo set non ne subiscono nemmeno uno e i 9 complessivi sono “falsati” dai 6 del terzo set, quello in cui Piacenza per un quarto d’ora esce dal campo lasciando via libera alle lombarde.

MORALE - Il 3-1 alla Pomì fa bene alla classifica ma soprattutto consente al serbatoio del morale di raggiungere il limite massimo, quello oltre il quale il livello strabocca. Innanzitutto perché è la prima vittoria contro una delle due formazioni al vertice, ma soprattutto per il fatto che arriva grazie a una prova eccellente di squadra. Sorokaite attacca con l’88 per cento nel secondo set, ma a metà del terzo lascia il posto a Bianchini che dopo essere stata decisiva al servizio entrando dalla panchina lo diventa anche con qualche attacco da applausi. Belien, Bauer e Melandri si alternano senza che nessuno si accorga della differenza in campo. Insomma, Gaspari ha in mano un mazzo di carte ricco di jolly, tocca a lui decidere quando lasciarli riposare e quando dare spazio rivoltando l’incontro. E contro Casalmaggiore il tecnico non sbaglia una mossa.

TRANQUILLITA’ - Ultima considerazione: la tranquillità e il carattere di una formazione reduce da una brutta scoppola in Champions League e tornata dalla trasferta di Kazan solamente venerdì. Va sotto due volte, rimane lucida, trova la forza di recuperare contro una delle squadre più forti in Italia e poi cambia ritmo nel quarto set, quello assolutamente da vincere. Adesso avanti con la Coppa Italia, sabato e domenica a Ravenna. Con queste premesse Piacenza se la giocherà fino all’ultimo respiro.

PIACENZA – CASALMAGGIORE 3-1
(25-22, 25-22, 20-25, 25-19)
NORDMECCANICA PIACENZA: Marcon 5, Bauer 7, Ognjenovic 2, Meijners 19, Belien 13, Sorokaite 11; Leonardi (L), Bianchini 6, Melandri 5, Pascucci. Ne: Valeriano, Poggi (L), Petrucci e Taborelli. All. Gaspari
POMI’ CASALMAGGIORE: Piccinini 7, Gibbemeyer 10, Kozuch 17, Tirozzi 12, Stevanovic 7, Lloyd 5; Sirressi (L), Cambi, Bacchi, Rossi 1. Ne: Cecchetto, Ferrara e Olivotto. All. Barbolini
ARBITRI: Rapisarda e Zucca
NOTE: Spettatori 3000, incasso 20000. Durata set: 25’, 25’, 25’, 24’; tot. 99’.

La gara punto a punto
Aggiornamento - Marcon a muro ferma Stevanovic: 15-10 Piacenza. la Nordmeccanica non rallenta e Bianchini mette a terra il 20-15. Belien trova il 23-18. Meijners guadagna il primo match point e Marcon chiude con un ace per il 25-19

Aggiornamento - Gaspari lascia in campo Bianchini per Sorokaite e Melandri con Bauer in panchina. Proprio la Bianchini trova il punto del 7-5 prima di mandare out il servizio successivo. Il pallonetto di Meijners vale l'11-8, il muro di Melandri porta le squadre al riposo sul 12-9

Aggiornamento - Piacenza non c'è più: Sorokaite manda out e poi subisce il muro del 17-10 Pomì, dentro Bianchini da opposto. Sbaglia anche Marcon, spazio a Pascucci sul 19-11 ospite. Il doppio ace consecutivo di Bianchini vale il 16-20. La Nordmeccanica risale fino al 17-20 poi il muro Pomì ferma Bianchini e Meijners per il 22-17. Un'invasione delle ospiti riporta Piacenza a meno 3: 20-23. Ma due muri consecutivi valgono il 25-20 cremonese

Aggiornamento - Casalmaggiore parte a doppia velocità nel terzo set e l'ace di Tirozzi obbliga Gaspari a fermare il tempo sul 6-2 ospite. Piacenza ancora una volta risale, ma una palla gestita male porta le squadre al tempo tecnico con la Pomì avanti 12-10. Sul 14-10 Gaspari inserisce Melandri per Belien, ma Meijners manda out il 15-10 Casalmaggiore

Aggiornamento - Casalmaggiore risale con Kozuch che trova il mani e fuori del meno 1: 21-20 Piacenza. Ci pensa Sorokaite a ristabilire le distanza con l'attacco del 22-20. Piccinini manda in rete il servizio del 23-21 Nordmeccanica, poi il muro di Meijners vale il primo set point e Ognjenovic chiude di seconda intenzione 25-22

Aggiornamento - Piacenza si trova anche a rincorrere il 14-11, ma recupera e con un errore di Lloyd guadagna la parità a 14. La Nordmeccanica accelera e Kozuch al servizio manda out il 18-16 per le padrone di casa quindi Sorokaite permette alle biancoblù di arrivare per prime a 20 con due lunghezze di vantaggio, quindi Marcon firma il 21-18

Aggiornamento - Stevanovic trova l'ace su Meijners e Casalmaggiore conduce 7-5, ma Bauer piazza nei due metri la veloce del 6-7 poi Piccinini manda fuori il 7-7. Sorokaite mette a terra una palla difficilissima regalando l'11-10 alla Nordmeccanica ma le ospiti sfruttano un errore di Meijners per il 12-11 Pomì

Aggiornamento - A 20 le due squadre sono appaiate grazie al diagonale di Meijners poi Belien chiude uno scambio confuso: 21-20 Piacenza. Sorokaite tova il 22-21, Meijners l'ace fortunoso del 23-21, Piccinini regala il 24-21, Marcon chiude con il diagonale del 25-22

Aggiornamento - Il lungolinea di Meijners riporta in partita Piacenza a meno 2: 17-19. Poi Barbolini chiama tempo nel tentativo di innervosire la Bianchini al servizio. Non serve e Belien trova il 18-19 poi Ognjenovic manda in rete di seconda intenzione una free ball dopo un eccellente battuta di Bianchini

Aggiornamento - Sorokaite trova un buon servizio ma sbaglia la battuta successiva e l'errore di Meijners in ricezione permette a Casalmaggiore di portarsi avanti 17-14

Aggiornamento - L'avvio è equilibrato e le due formazioni tirano forte, con le difese impegnate nei tentativi, spesso inutili, di rigiocare il pallone. L'errore di Bauer regala il 9-8 a Casalmaggiore, poi Gibbemeyer manda in rete il servizio del 9-9. Poi un ace di Tirozzi manda le squadre allo stop tecnico con le ospiti avanti 12-10

Aggiornamento - Nessuna novità in casa Piacenza, Gaspari manda in campo Ognjenovic in regia, Sorokaite opposto, Bauer e Belien al centro, Meijners e Marcon di banda con Leonardi libero

Squadre in campo al PalaBanca per il riscaldamento, la sfida fra Nordmeccanica e Casalmaggiore vale il ruolo di damigella d'onore della capolista Conegliano. Cremonesi al secondo posto, piacentine a una sola lunghezza di distanza; vincere oggi per la formazione di Gaspari vorrebbe dire salire di una posizione a due giornate dal termine.
Segui la diretta su www.sportpiacenza.it
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento