menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'esultanza della Nordmeccanica Rebecchi (f. Rovellini)-2

L'esultanza della Nordmeccanica Rebecchi (f. Rovellini)-2

Volley - La Nordmeccanica Rebecchi passeggia con Forlì

Quando una squadra impiega un'ora (e quattro minuti, ma poco importa) per chiudere una gara e le avversarie non riescono mai a superare quota 17, con il primo set finito a 11, bastano i numeri per sintetizzare la partita. In effetti è difficile...

Quando una squadra impiega un'ora (e quattro minuti, ma poco importa) per chiudere una gara e le avversarie non riescono mai a superare quota 17, con il primo set finito a 11, bastano i numeri per sintetizzare la partita. In effetti è difficile analizzare la vittoria della Nordmeccanica Rebecchi su Forlì, il quarto successo consecutivo delle biancoblù fra campionato e Champions.

SUPERIORE- La squadra di Chiappini è nettamente superiore alle avversarie, non rischia mai nemmeno un attimo nel corso dell'incontro, rimane sempre avanti e quando, a inizio terzo set, le padrone di casa provano a alzare la testa ci pensano le piacentine a ricacciarle sotto la sabbia. Troppo superiori in tutto le ospiti, al servizio (dieci ace e solo 5 errori), a muro (8 contro 3) e in ricezione, dove le emiliane chiudono con un eccellente 80 per cento di positività.

RIPETE - Trascinata da Sorokaite, miglior marcatrice con 14 punti, la Nordmeccanica Rebecchi ripete la sfida di domenica scorsa contro Scandicci (capace sabato di superare a sorpresa Modena) e non lascia respirare le avversarie. Vero, il gap è enorme, ma Piacenza è brava a non lasciare nemmeno uno spiraglio alle romagnole.
Così adesso, complice anche il sorprendente 3-2 di Conegliano su Urbino, la squadra biancoblù sale al quarto posto in graduatoria e può prepararsi con la giusta tranquillità alla trasferta di mercoledì in casa del Vakifbank. Certo, sarà tutta un'altra storia, ma almeno Piacenza trova una solidità e una tranquillità importante per proseguire anche il cammino di Champions.

VOLLEY 2002 FORLI’ NORDMECCANICA REBECCHI 0-3
(11-25; 13-25; 17-25)
VOLLEY 2002 FORLI’ Lancellotti, Stoltenborg, Ventura 1, Ceron 5, Potokar 1, Rossi, Nazarenko, Guasti 3, Neriotti 2, Aguero 5, Koleva 10, Ferrara (L), Prsa (L). All. Vercesi.
NORDMECCANICA REBECCHI PIACENZA Sorokaite 13, Valeriano, Dirickx 6, Leggeri 4, Vargas 9, Van Hecke 14, Carocci (L), Brussa, Di Iulio 10, Angeloni, Wilson, Caracuta, Cardullo (L). All. Chiappini.
Arbitri: Piana e Longo.

La gara punto a punto
Aggiornamento - Dopo metà frazione discretamente equilibrata la Nordmeccanica Rebecchi decide che non si può rischiare di arrivare in vista del traguardo spalla a spalla, così accelera e chiude 25-17 appoggiandosi su una Sorokaite miglior marcatrice con 14 punti.

Aggiornamento - Nella terza frazione Forlì si gioca il tutto per tutto e la gara è in equilibrio. A quota 5 le formazioni sono ancora spalla a spalla, poi le ospiti trovano un mini break che consente alla squadra di Chiappini di arrivare al tempo tecnico avanti 12-10 con la Van Hecke sugli scudi

Aggiornamento - E' una gara senza storia quella che va in scena a Forlì. Il divario tra le due formazioni è enorme e la Nordmeccanica Rebecchi gioca al gatto con il topo, con le padrone di casa che non riescono mai ad avvicinarsi e sono superate anche nella seconda frazione 25-13 con una Sorokaite trascinatrice in attacco

Aggiornamento - Nel secondo set si cambia campo ma l'inerzia della gara rimane la stessa, con Piacenza a condurre nettamente fino al 12-6. In evidenza in questa prima fase della seconda frazione Indre Sorokaite e Chiara Di Iulio, scatenate in attacco e anche al servizio

Aggiornamento - Tutto facile per Piacenza, che chiude la prima frazione con un nettissimo 25-11 mai in discussione. Vargas miglior marcatrice con 5 palloni a terra (fra cui 3 muri), seguita a ruota dalla coppia di palla alta Di Iulio-Sorokaite

Aggiornamento - Avvio tutto di marca Piacenza, che al tempo tecnico conduce 12-3 con Leggeri, Sorokaite e Van Hecke che non sbagliano nulla in attacco. Non c'è partita, con le piacentine che viaggiano a ritmo doppio rispetto alle avversarie: 3 muri di Vargas e le ospiti sono 21-9

Aggiornamento - Piacenza parte con il sestetto consueto, ad eccezione di capitan Leggeri per Wilson al centro: Dirickx in regia, Van Hecke opposto, Leggeri e Vargas centrali, Sorokaite e Di Iulio di banda con Cardullo libero


Squadre in campo a Forlì per la sfida fra le padrone di casa e la Nordmeccanica Rebecchi, a caccia di punti importanti per tornare nelle zone altissime della graduatoria. Piacenza punta al bottino pieno in casa della penultima formazione della graduatoria per poter concentrarsi successivamente sulla trasferta di Champions a Istanbul in casa del Vakifbank.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento