menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gaspari con il presidente Cerciello

Gaspari con il presidente Cerciello

Volley - Gaspari nuovo tecnico della Nordmeccanica Rebecchi

E’ Marco Gaspari il nuovo tecnico della Nordmeccanica Rebecchi. Anconetano, classe 1982, dopo esperienze come vice allenatore a Civitanova, Perugia, Jesi e Baku, in Azerbaijan, è stato per tre stagioni head coach di Conegliano, con...


E’ Marco Gaspari il nuovo tecnico della Nordmeccanica Rebecchi. Anconetano, classe 1982, dopo esperienze come vice allenatore a Civitanova, Perugia, Jesi e Baku, in Azerbaijan, è stato per tre stagioni head coach di Conegliano, con cui ha giocato anche una finale scudetto persa proprio contro Piacenza.
"So che la società è ambiziosa - sono le prime parole del nuovo tecnico della Nordmeccanica Rebecchi - ma questo è positivo, perché sono arrivato nella realtà in questo momento più importante a livello italiano".
Nel pomeriggio ha già diretto il primo allenamento (a porte chiuse) al PalaBanca: "Ho seguito qualche gara di Piacenza, così come quelle di tante squadre italiane ed europee. L'impressione è stata di una formazione capace di mostrare bellissimi momenti di pallavolo alternati a cali di concentrazione. Cercheremo di lavorare proprio su questo: l'obiettivo deve essere ridurre al minimo i cali soprattutto in vista dei play off. A quel punto della stagione si gioca ogni due giorni e bisogna essere bravi a tenere un livello medio sempre molto alto".
In campo è un allenatore di quelli che portano grinta e carica. Si capisce anche dalle prime parole dette alle giocatrici: "Ho spiegato che dovremo lottare con le unghie su ogni pallone, che voglio vedere uscire il sangue dagli occhi". Con queste premesse le avversarie non potranno mai dare Piacenza per morta.

DOMENICA CON BERGAMO
Due allenamenti poi sarà già tempo di campionato. L'esordio di Gaspari sulla panchina di Piacenza avverrà domenica alle 17 al PalaBanca contro Bergamo. La squadra lombarda è appaiata in classifica alle piacentine, è l'occasione giusta per lasciarsi alle spalle un'avversaria provando un nuovo scatto verso le posizioni più prestigiose.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento