Questo sito contribuisce all'audience di

Volley - Champions amara per le squadre femminili

E’ stata una maledizione lo scoglio del primo turno playoff di Champions League femminile, sia per la Rebecchi Nordmeccanica sia per l’Imoco Conegliano, l’altra compagine italiana ancora in corsa. Se per Piacenza l'impresa era complicata, visto il...

E’ stata una maledizione lo scoglio del primo turno playoff di Champions League femminile, sia per la Rebecchi Nordmeccanica sia per l’Imoco Conegliano, l’altra compagine italiana ancora in corsa. Se per Piacenza l'impresa era complicata, visto il 3-1 subito a Zurigo, Conegliano dopo il 3-0 casalingo aveva molte chance di accedere all'ultimo passaggio prima delle Final Four. Un inopinato 3-0 ad Omsk (contro il VK Omicka) è stato però fatale (e le venete sono finite fuori solo a causa del Golden set). Quindi, oltre al Rabite Baku (qualificato d'ufficio alla Final Four), saranno sei le formazioni che si giocheranno gli ultimi tre posti: VK Omicka-Eczacibasi Istanbul; VakifBank Istanbul-RC de Cannes; VBC Volero Zurigo-Dinamo Kazan. Tutte le quotazioni sulla CEV Champions League sia maschile che femminile e su tutti gli altri sport sono visibili a partire dalla pagina linkata.

La disfatta contro Zurigo lascia l'amaro in bocca a tutto l’entourage piacentino. Dopo le tredici vittorie consecutive conquistate prima della pausa natalizia, contro le elvetiche è arrivata la quarta sconfitta di fila per la Rebecchi Nordmeccanica. Doveva essere la partita del riscatto, quella in cui gettare il cuore oltre l'ostacolo, ma non è andata così. Si è inceppato qualcosa nel motore della squadra di Caprara: la ricezione non è andata, e non ha reso possibile un contrattacco di buona fattura.

Molto meglio è invece andata in campo maschile al Copra Elior, capace di compiere l’impresa contro Macerata. La squadra di Monti ha metabolizzato velocemente la sconfitta per 3-0 subita nelle Marche e ha reagito ribaltando il risultato: un netto 3-0 nella gara “regolare” e quindi un emozionantissimo 15-13 al Golden set, che ha regalato ai biancorossi i playff a 6 contro la temibilissima Dinamo Kazan.

Conclusa anche la seconda fase della Champions League, è possibile consultare tutte le statistiche sul sito ufficiale della Cev. Tra le migliori best scorer della competizione non figura nessuna giocatrice della Rebecchi Nordmeccanica: bisogna scendere un po', arrivando al tredicesimo posto, per leggere il nome di Valentina Fiorin. Incredibile invece i numeri del Vakifbank Istanbul di Costagrande e Guidetti: battendo l'Igtisadchi Baku hanno conseguito la vittoria consecutiva numero 73 (se non è un record mondiale poco ci manca).
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Piacenza - Se ne va la "voce" che ci scaldava il cuore allo stadio, ci lascia il mitico Pio Bosini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento