rotate-mobile
Volley A1 femminile

Volley A1 - Piacenza scende al terzo posto. I commenti

La Foppapedretti Bergamo mette fine alla propria serie negativa espugnando il campo della Chateau d'Ax Urbino con un chiaro 3-0. Al PalaMondolce, nella 15esima giornata del campionato di A1 femminile, le ragazze di Stefano Lavarini comandano dal...

La Foppapedretti Bergamo mette fine alla propria serie negativa espugnando il campo della Chateau d'Ax Urbino con un chiaro 3-0. Al PalaMondolce, nella 15esima giornata del campionato di A1 femminile, le ragazze di Stefano Lavarini comandano dal primo all'ultimo punto, ottenendo il primo successo nel girone di ritorno e risollevandosi al secondo posto solitario della classifica, a -5 dalla Unendo Yamamay Busto Arsizio (ma con una partita in più). L'Imoco Volley Conegliano supera 3-2 l'MC Carnaghi Villa Cortese al termine di un match dalle mille emozioni e prende definitivamente confidenza con il Palaverde (seconda affermazione interna consecutiva). Le pantere salgono al sesto posto a quota 19, avvicinando proprio le cortesine, che avanzano fino a 20 ma rimpiangono l'occasione persa, avanti 12-10 nel tie-break.

E' ancora una volta Valentina Diouf a vestire i panni della mattatrice. A Urbino l'opposto della Foppa è immarcabile, firma 25 punti in 3 set (conditi da 5 muri) e si prende sulle spalle la squadra. Che si giova del rientro di Chiara Di Iulio, influenzata la scorsa settimana e la cui presenza conferisce equilibrio all'intero sistema di gioco bergamasco. Ricezione e difesa funzionano, la regia di Weiss è; sapiente e per la Chateau d'Ax c'è poco da fare. Le ragazze di Donato Radogna, reduci da 5 vittorie di fila, si oppongono con vigore solo nel terzo parziale. Dugandzic è in condizioni precarie, Van Hecke non ripete le percentuali degli ultimi tempi - 28% su 43 attacchi - e la partita finisce in fretta.

Il risultato del PalaMondolce ripropone la Foppapedretti come principale antagonista delle farfalle bustocche, che ieri avevano a fatica avuto ragione della KGS Robursport Pesaro. Ma la classifica, dietro alle biancorosse di Carlo Parisi, è cortissima.

Ben più lottato il confronto del Palaverde, che cambia padrone una decina di volte prima di cucirsi sulle maglie dell'Imoco Volley Conegliano. L'MC Carnaghi Villa Cortese si mette in moto con qualche punto di ritardo, ma presto detta legge. Le biancoblù salgono 17-13, quindi conservano il vantaggio con il fondamentale del muro, spesso arma segreta delle ragazze di Giovanni Caprara: Klineman respinge Nikolova (21-18), Garzaro la imita (22-18), Veljkovic fa altrettanto (24-22). E' la stessa serba in primo tempo servitole da Rondon a sigillare il primo set.

Nel secondo set la jump-float di Camera mette in difficoltà la ricezione cortesina, e l'Imoco risale da 11-14 al +3 sul doppio muro di Barazza su Bosetti e Klineman. Caprara inserisce Viganò e di colpo tre punti consecutivi per li 17-17. Pantere ancora avanti 19-17 e 22-20, Rondon serve tre palle a Barun, due delle quali a segno. E' proprio la croata, però, a regalare il punto numero 25 alle avversarie con il servizio in rete.

Conegliano tiene la testa avanti anche nel terzo, il 13-11 giunge sul pallonetto di Fiorin. Calloni fa la voce grossa, due fast in fila e +3 al secondo time out tecnico. Klineman va lunga (14-19) e il parziale sembra sfuggire definitivamente alle cortesine quando Nikolova fa punto direttamente con la difesa sull'attacco di Klineman. E invece dal 17-21, la formazione ospite torna in parità grazie a eccellenti recuperi. Barun fa e disfa, il diagonale di Fiorin vale il 24-22. Il punto numero 25 è di nuovo di capitan Calloni.

Nel quarto MC Carnaghi più reattiva (5-1). Le trevigiane cercano di ridurre le distanze, ma Klineman le respinge con la parallela e un ace (16-12). In un match da ottovolante, con alti e bassi che si alternano a grande velocità, l'Imoco si riporta a contatto con Calloni e Fiorin. Nel rush finale ad aver la meglio sono le ospiti, con il muro di Barun. Due punti in fila di Veljkovic producono il primo allungo cortesino nel tie-break (2-5). Pallonetto spinto di Caterina Bosetti e +2. Le trevigiane si aggrappano a Nikolova, poi l'ace di Barcellini fa 8-8. Attacco di Fiorin e Conegliano si ritrova davanti per la prima volta sul 10-9. Altro cambio d'inerzia, Villa con il mani-out di Barun accelera per il 12-10. Nikolova (25 punti alla fine) pareggia a quota 13, Calloni alza in bagher per Barcellini ed è match point. Trasformato dalla solita trascinante Calloni, a muro su Bosetti.

Nel prossimo weekend la 5^ giornata di ritorno di Campionato. Prima, doppio appuntamento europeo: martedì in campo la Rebecchi Nordmeccanica Piacenza nella gara di ritorno dei quarti di finale di Challenge Cup contro il Rocheville Le Cannet, mercoledì toccherà all'Unendo Yamamay Busto Arsizio sfidare l'Azerrail Baku nel retour match dei Play Off 6 di Champions League. Le due italiane partono dalla vittoria conquistata all'andata. Sognare è lecito.

Campionato Serie A1 Femminile - I risultati della 15^ giornata:
Unendo Yamamay Busto Arsizio - KGS Robursport Pesaro 3-2 (22-25, 25-15, 25-23, 25-27, 15-13) giocata ieri
Imoco Volley Conegliano - MC Carnaghi Villa Cortese 3-2 (23-25, 25-23, 25-23, 21-25, 15-13)
Chateau d'Ax Urbino - Foppapedretti Bergamo 0-3 (16-25, 17-25, 23-25)
Duck Farm Chieri Torino - Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 3-1 (25-27, 25-22, 26-24, 25-21) giocata ieri
Riposano: Banca Reale Yoyogurt Giaveno, Volley 2002 Forl&36; Bologna

Campionato Serie A1 Femminile - La classifica:
Unendo Yamamay Busto Arsizio 30, Foppapedretti Bergamo 25, Duck Farm Chieri Torino 22, Rebecchi Nordmeccanica Piacenza 22, MC Carnaghi Villa Cortese 20, Imoco Volley Conegliano 19, Chateau D'Ax Urbino 17, Kgs Robursport Pesaro 14, Banca Reale Yoyogurt Giaveno 11, Volley 2002 Forlì; Bologna 3.

Campionato Serie A1 Femminile - I tabellini
UNENDO YAMAMAY BUSTO ARSIZIO - KGS ROBURSPORT PESARO 3-2 (22-25, 25-15, 25-23, 25-27, 15-13)

UNENDO YAMAMAY BUSTO ARSIZIO: Brinker 16, Leonardi (L), Marcon, Bauer 18, Kozuch 18, Lombardo 15, Arrighetti 12, Caracuta 1, Pisani, Bisconti. Non entrate Faucette, Cialfi Caterina. All. Parisi.
KGS ROBURSPORT PESARO: Moreno Pino 21, Valpiani, Gibbemeyer 12, De Gennaro (L), Manzano 13, Signorile 2, Tirozzi 15, Muresan 12. Non entrate Lestini, Dekani. All. Pistola.
ARBITRI: Gini, Gentile.
NOTE - Spettatori 3768, durata set: 27', 22', 28', 29', 17'; tot: 123'.

IMOCO VOLLEY CONEGLIANO - MC CARNAGHI VILLA CORTESE 3-2 (23-25, 25-23, 25-23, 21-25, 15-13)
IMOCO VOLLEY CONEGLIANO: Agostinetto, Fiorin 18, Camera, Zanotto, Rossetto (L), Calloni 15, Nikolova 25, Crozzolin, Barcellini 15, Barazza 11. Non entrate Maruotti, Daminato. All. Gaspari.
MC CARNAGHI VILLA CORTESE: Vigan&42; 1, Mojica, Nomikou, Klineman 19, Veljkovic 10, Paris (L), Garzaro 6, Barun 25, Bosetti 23, Parrocchiale (L), Rondon 3. Non entrate Malagurski, Folie. All. Caprara.
ARBITRI: Puletti, Piana.
NOTE - Spettatori 3100, durata set: 28', 28', 28', 27', 19'; tot: 130'.

CHATEAU D'AX URBINO - FOPPAPEDRETTI BERGAMO 0-3 (16-25, 17-25, 23-25)
CHATEAU D'AX URBINO: Negrini 9, Dugandzic 4, Van Hecke 13, Petrauskaite 8, Santini 3, Partenio 1, Croce (L), Gentili 3, Dall'igna 3, Angelelli 2, Leggs. Non entrate Giombetti, Crisanti. All. Radogna.
FOPPAPEDRETTI BERGAMO: Klisura, Bruno (L), Crimes 11, Brown 1, Weiss 1, Blagojevic 4, Merlo (L), Di Iulio 10, Diouf 25, Balboni, Zambelli 7. Non entrate Devetag. All. Lavarini.
ARBITRI: Oranelli, Santi.
NOTE - Spettatori 950, durata set: 26', 27', 30'; tot: 83'.

DUCK FARM CHIERI TORINO - REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA 3-1 (25-27, 25-22, 26-24, 25-21)
DUCK FARM CHIERI TORINO: Frigo 8, Borgogno 12, Bechis 4, Sirressi (L), Gennari 10, Fernandez Navarro 4, Vietti, Piccinini, Fabris 22, Zauri, Vindevoghel 21. All. Salvagni.
REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA: Valeriano, Leggeri 9, Turlea 19, Meijners 15, Secolo 2, Ferretti, Sansonna (L), Guiggi 14, Radenkovic, Bosetti 10, Zilio. Non entrate Nicolini. All. Mazzanti.
ARBITRI: Lot, Pol.
NOTE - Spettatori 2500, durata set: 30', 25', 29', 29'; tot: 113'.

Campionato Serie A1 Femminile - Il prossimo turno (domenica 17 febbraio, ore 18)
Unendo Yamamay Busto Arsizio - Chateau d'Ax Urbino Diretta Sportube 2
KGS Robursport Pesaro - MC Carnaghi Villa Cortese ore 16
Foppapedretti Bergamo - Volley 2002 Forl&36; Bologna
Banca Reale Yoyogurt Giaveno - Imoco Volley Conegliano sabato 16 febbraio, ore 20.30 Diretta Raisport
Riposano: Duck Farm Chieri Torino, Rebecchi Nordmeccanica Piacenza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley A1 - Piacenza scende al terzo posto. I commenti

SportPiacenza è in caricamento