Questo sito contribuisce all'audience di

Nordmeccanica, la serie vincente si ferma a cinque

Gaspari dribbla la domanda con classe, ma spera che dalla prossima partita la sua Nordmeccanica sia ancora più arrabbiata. Marcon invece non le manda a dire a parla di partita falsata. Le due ore e 13 minuti della sfida...

Bauer di fronte a Folie (f. Rovellini)


Gaspari dribbla la domanda con classe, ma spera che dalla prossima partita la sua Nordmeccanica sia ancora più arrabbiata. Marcon invece non le manda a dire a parla di partita falsata. Le due ore e 13 minuti della sfida interminabile contro Modena sono riassunte tutte in un solo pallone: 24-23 del quarto set con Piacenza avanti, attacco di Meijners che finisce sicuramente fuori. Secondo la Nordmeccanica c’è un tocco («macroscopico» dicono in coro), la Liu Jo nega. Quello che conta è il parere dell’arbitro e la coppia Frapiccini-Sampaolo assegna il pallone alle ospiti. Vero, sarebbe il 24-24 e le biancoblù avrebbero tutte le opportunità di vincere comunque la gara, ma è facile a dirsi seduti sui seggiolini del PalaBanca, senza contare quanto possa incidere l’aspetto psicologico in una partita di volley. Il dubbio difficilmente potrà essere dipanato, nel femminile non esiste il video check, fatto sta che nel quinto set Modena prende il comando e lo tiene fino al termine dell’incontro.

SERIE - Così Piacenza guadagna un punto e rimane solitaria in testa alla classifica, ma con una gara in più rispetto alle dirette inseguitrici, però interrompe a cinque la serie positiva fra campionato e Champions e soprattutto perde il primo scontro diretto stagionale. Prima del momento incriminato bisogna segnalare una Piacenza capace per due volte di scappare ma ripresa in entrambe le occasioni. La sfida è una sorta di singolar tenzone fra Meijners e Diouf: entrambe attaccano un numero stratosferico di palloni (ben 67) con l’olandese che ne mette a terra 31, sei in più dell’italiana. Non che Sorokaite si riposi, visto lei schiaccia 59 volte, ma le sue percentuali sono sporcate da un primo set totalmente anonimo, in cui Indre non riesce a mettere per terra nemmeno un pallone.

RAMMARICO - La Nordmeccanica ha più di un motivo per rammaricarsi. Il primo è nel secondo set: avanti 21-20 arriva anche l’opportunità di rigiocare il pallone che consegnerebbe il doppio vantaggio alle padrone di casa, ma la sfera toccata dal muro cade nel centro del campo con le biancoblù a guardarsi. Poi nel finale Modena è più brava e si guadagna l’1-1 che riapre una gara arrivata a un passo dall’essere archiviata in anticipo. Un pizzico di dispiacere lo provoca anche il terzo set: vero che lo vince la Nordmeccanica, ma quando sei avanti 19-10 non devi permettere alle avversarie di respirare. Invece Piacenza addirittura corre un piccolo rischio nel finale, quando costringe Gaspari a chiamare due time out ravvicinati per raffreddare l’entusiasmo delle ospiti, che infatti nel parziale successivo partono molto meglio, anche se poi il finale sarebbe tutto da rivedere.
Finisce con Modena che esulta e la Nordmeccanica molto arrabbiata perché è convinta di essersi meritata tre punti e invece se ne ritrova solo uno in classifica. Allora ha ragione Gaspari: questo stato d’animo deve tramutarsi in rabbia agonistica fin dalla prossima sfida. Perché la squadra ha dimostrato di essere ancora in crescita, l’importante è ridurre ulteriormente i momenti di buio.

PIACENZA – MODENA 2-3
(25-22, 24-26, 25-21, 24-26, 10-15)
NORDMECCANICA PIACENZA: Marcon 7, Bauer 10, Ognjenovic 2, Meijners 31, Belien 13, Sorokaite 16; Leonardi (L), Pascucci, Valeriano, Melandri 4. Ne: Poggi (L), Taborelli e Petrucci. All. Gaspari
LIO JO MODENA: Horvat 12, Folie 11, Diouf 25, Di Iulio 9, Heyrman 19, Ferretti 2; Arcangeli (L), Rivero, Scuka 1, Bertone, Gamba, Carraro. Ne: Galeotti. All. Beltrami
ARBITRI: Frapiccini e Sampaolo
NOTE: Spettatori 2450, incasso 10000. Durata set: 26’, 30’, 29’, 31’, 17’; tot. 133’.

La gara punto a punto
Aggiornamento - Il lungolinea della Marcon è quello dell'8-10. Out il diagonale di Meijners, poi Horvat mette a terra il 12-8. L'olandese firma il 10-13 ma un errore di Piacenza consegna il 15-10 alle ospiti.

Aggiornamento - Modena parte meglio, ma un'invasione delle ospiti porta il punteggio sul 4-5. Doppio muro su Sorokaite e le ospiti conducono 8-5, poi Piacenza difende molto ma la Liu Jo trova comunque il punto del 9-7

Aggiornamento - Un punto incredibile di Sorokaite al servizio e il muro su Diouf riporta la parità a 19. In due scambi la rimonta è rovinata: errore di Sorokaite e Marcon, 22-19 Modena. Sorokaitee Meijners riportano la Nordmeccanica 21-22, Melandri a muro firma il pari, ancora Meijners il sorpasso. Heyrman mette a terra il 23-23, Meijners trova il 24-23 e poi l'attacco successivo viene visto out senza tocco fra le proteste piacentine. Diouf con il diagonale per il 25-24, poi Meijners viene murata al termine di una lunghissima azione per il 26-24

Aggiornamento - Piacenza è sempre lì: Ognjenovic vince il contrasto con Folie, poi Diouf manda in rete il 13-14. Il diagonale di Di Iulio vale il 17-15 Modena, poi l'ex di Piacenza sfrutta il muro per il 18-15 che obbliga Gaspari a fermare il gioco. Ma un punto fortunoso e un errore delle ospiti riportano sotto la Nordmeccanica: 17-19

Aggiornamento - Modena stavolta parte molto bene e Gaspari inserisce Melandri per Bauer. Diouf manda in rete il pallone del 9-11, poi Heyrman spara a terra la fast del 12-9

Aggiornamento - La terza frazione è in mano a Piacenza con il 19-10 firmato da Meijners al servizio. Modena risale fino al 17-23 con un attacco di Di Iulio dato out dal segnalinee ma visto dentro dall'arbitro. Un parziale che sembrava chiuso si allunga con l'errore di Meijners del 19-23; Gaspari chiama il secondo time out nel giro di pochi scambi. Ancora Meijners trova il diagonale che regala il primo set point annullato da Di Iulio, ma l'olandese spara a terra il 25-21

Aggiornamento - Si riparte dall'1-1 e la squadra di Gaspari è molto più attenta in difesa, così il pallonetto di Meijners regala a Piacenza l'8-6. Sorokaite gioca sul muro e poi Bauer fa buona guardia a rete trovando il 12-7 Nordmeccanica. Ancora una scatenata Meijners mette a terra il diagonale del 15-9 e il successivo lungolinea

Aggiornamento - Una Sorokaite in grande crescita trova il 22-22, dentro Pascucci per alzare il muro al posto di Marcon. Ace di Heyrman e 24-22 Modena. Meijners annulla il primo set point in pipe, Diouf manda fuori il secondo per la parità a 24. Sbaglia anche Sorokaite per il 25-24 Modena, non commette lo stesso errore Horvat che trova l'angolino per il 26-24 e l'1-1

Aggiornamento - Brutto errore in palleggio di Heyrman che manda out la palla del 19-19, poi sbaglia anche Diouf e Piacenza è avanti 20-19. Belien attacca il 21-20, poi la Nordmeccanica potrebbe rigiocare il pallone del doppio vantaggio ma a causa di un'incomprensione cade un pallone facile al centro del campo piacentino. L'errore successivo in lungolinea di Marcon consegna il 22-21 alle ospiti

Aggiornamento - In casa Modena dentro Scuka per una spenta Di Iulio e la Horvat trova il tocco del muro piacentino per il 15-14 ospite. A 17 le squadre sono ancora appaiate con un attacco dalla seconda linea di Sorokaite

Aggiornamento - Buona partenza di Piacenza con Meijners che trova il mani-fuori per l'8-6. Replica con lo stesso colpo anche Marcon e Piacenza conduce 12-10

Aggiornamento - L'allungo di Piacenza è deciso: errore di Folie e le padrone di casa volano 21-17. la fast di Belien consegna il 23-20, poi la centrale mette a terra anche la veloce del 24-21, poi l'errore della Rivero porta Piacenza sull'1-0 con il parziale di 25-21

Aggiornamento - Modena torna a vanti con un muro di Diouf su Marcon, che prova ad aggiustare un pallone molto difficile. Un nuovo attacco dell'opposto modenese porta le ospiti avanti 16-14 con Gaspari che ferma il gioco. Lo stop serve e Meijners, senza muro grazie all'opera di Ognjenovic, pareggia a 16. Ancora l'olandese ferma Diouf a muro per il 18-17, bissato da Ognjenovic su Di Iulio

Aggiornamento - L'avvio di Modena è migliore di quello piacentino, poi la Nordmeccanica cresce e il muro di Bauer vale il 7-6 per le padrone di casa. Meijners scarica tutta la potenza sul 10-8, l'errore al servizio di Diouf porta Piacenza avanti 12-10

Aggiornamento - Sestetto classico in casa Nordmeccanica, giocano Ognjenovic in regia, Sorokaite opposto, Bauer e Belien al centro, Marcon e Meijners di banda con Leonardi libero

Squadre in campo al PalaBanca per il riscaldamento della sfida fra Nordmeccanica e Liu Jo. Vincendo la formazione di gaspari rimarrebbe al comando da sola, senza la possibilità di essere raggiunta nemmeno da chi ha già riposato e dunque ha una gara in meno.
Segui la diretta su www.sportpiacenza.it
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento