Questo sito contribuisce all'audience di

Nordmeccanica in Final four di Coppa Italia

Era il primo esame decisivo, di quelli che non puoi sbagliare e in cui conta solo vincere. Piacenza non solo lo supera, ma lo fa meritandosi la lode al termine della partita più brillante dell’ultimo periodo. Sotto pressione la...

Nordmeccanica in Final four di Coppa Italia - 2

Era il primo esame decisivo, di quelli che non puoi sbagliare e in cui conta solo vincere. Piacenza non solo lo supera, ma lo fa meritandosi la lode al termine della partita più brillante dell’ultimo periodo. Sotto pressione la Nordmeccanica dà il meglio, superando i fantasmi di una Modena capace di battere Piacenza nei due confronti stagionali in campionato e vendicando anche la sconfitta dell’anno scorso, quando la Liu Jo eliminò le biancoblù al golden set impedendo all’allora formazione di Chiappini di difendere il doppio titolo conquistato negli anni precedenti.

DOMINIO - Modena potrebbe cercare giustificazioni aggrappandosi all’assenza di Di Iulio, inutilizzabile per un problema a una gamba. Troppo poco per spiegare il dominio incontrastato delle padrone di casa, in una serata in cui la Nordmeccanica si dimostra squadra solida, concreta e a tratti anche spettacolare. Soprattutto le piacentine sono abilissime ad alternarsi nel ruolo di locomotore: inizia Meijners che spacca il primo set con cinque punti consecutivi fra attacco e muro e poi si presenta al servizio azzerando le speranze della Liu jo di giocarsi la prima frazione. Poi tocca a Marcon mostrare al PalaBanca una serie infinita di giocate di classe. La schiacciatrice non sbaglia un colpo: quando è in seconda linea recupera tutto in ricezione e in difesa, gli appoggi sono da registrare e mostrare nelle accademie del volley e poi Francesca diventa decisiva anche a rete. E’ una Piacenza che non fa cadere un pallone e tocca tantissimo a muro, così le modenesi vedono crollare l’attacco insieme al morale. Nel frattempo anche Sorokaite vuole partecipare alla festa dopo un avvio discreto inserisce in rapida successione due marce più alte. Prima sorprende le avversarie con una serie di pallonetti, poi carica il braccio e trova traiettorie imprendibili. Alla festa vuole partecipare anche Bianchini: entra per il servizio e trova un ace e una battuta vincente, a dimostrazione che tutto il gruppo rema velocemente dalla stessa parte, anche chi non è sul ponte superiore ma è costretto a rimanere a lungo sottocoperta.

SORPRESA - Il risultato è che nell’ora e un quarto di gioco c’è solamente un momento di equilibrio, nella prima parte del terzo set. Modena ha un guizzo d’orgoglio e si porta 10-6, ma nella serata del PalaBanca il gap fra le due squadre è troppo elevato. Piacenza è trascinata dal muro (saranno 12 in totale) per un meritatissimo 3-0 che riporta la Nordmeccanica in Final four di Coppa Italia dopo un anno di assenza. Appuntamento il 19 marzo a Ravenna, a sorpresa in semifinale contro Montichiari che ha superato al tie break Conegliano, anche se adesso la testa delle biancoblù è tutta sulla sfida di domenica con l’Imoco che vale il primato in campionato e sull’altra gara da dentro o fuori di mercoledì prossimo in Champions con il Sopot.

PIACENZA – MODENA 3-0
(25-16, 25-16, 25-22)
NORDMECCANICA PIACENZA: Marcon 8, Bauer 8, Ognjenovic 2, Meijners 18, Belien 7, Sorokaite 12; Leonardi (L), Bianchini 2. Ne: Valeriano, Melandri, Poggi (L), Petrucci, Pascucci e Taborelli. All. Gaspari
LIU JO MODENA: Scuka 8, Heyrman 4, Ferretti, Horvat 10, Folie 5, Diouf 12; Arcangeli (L), Carraro, Starovic, Bertone, Gamba, Rivero. Ne: Di Iulio. All. Beltrami
ARBITRI: Saltalippi e Pol
NOTE: Spettatori 2100. Durata set: 24’, 25’, 27’; tot. 76’

La gara punto a punto
Aggiornamento - Uno dei rarissimi errori di Marcon porta Modena a meno 1: 22-23. Poi la stessa schiacciatrice trova il diagonale del 25-22 che regala la Final four di Coppa Italia a Piacenza.

Aggiornamento - Folie manda out il servizio del 16-14 Piacenza quindi Bauer mura il 18-16 e Meijners fa rimbombare il PalaBanca con il diagonale nei due metri per il 20-17

Aggiornamento - Nella terza frazione Modena si dimostra viva e un'invasione di Piacenza porta avanti le ospiti 8-5. Quindi la Liu Jo ferma Meijners a muro e si porta a condurre 10-6. Poi diventa protagonista anche il muro della Nordmeccanica: due consecutivi valgono il 10-10, quello successivo di Belien porta le squadre al riposo con la formazione di Gaspari avanti 12-11

Aggiornamento - La Nordmeccanica vola 20-14 e a Beltrami servono a poco i cambi. Bauer in fast regala il 21-15 alle padrone di casa, poi lascia il posto al servizio a Bianchini che trova subito un ace e una battuta vincente. Poi Piacenza chiude senza problemi con il 25-16 di Sorokaite

Aggiornamento - Piacenza allunga a metà frazione e Sorokaite mette a segno il 15-11 quindi Bauer mura per il 16-11. Ancora Sorokaite trova il 18-12 che sembra segnare anche il secondo set

Aggiornamento - Come nella prima frazione, l'avvio della seconda non trova immediatamente un padrone. Marcon raccoglie tutto in seconda linea e quando mette a terra anche la pipe Piacenza conduce 9-7. Sorokaite trova risposte positive dal pallonetto, quindi piazza il mani e fuori del 12-8 Nordmeccanica

Aggiornamento - Bauer in veloce mette a terra il 21-14 poi mura il successivo 22-14. La Starovic manda out in palleggio il 24-16 e anche l'attacco del 25-16 che regala l'1-0 alla Nordmeccanica

Aggiornamento - E' una Piacenza scintillante: emblematico il punto del 16-11, con difesa spettacolare di Leonardi, alzata di Belien e punto di Sorokaite con un passo di rincorsa. Modena fatica a reagire e sbaglia troppo, come la pipe che regala il 18-12 alla Nordmeccanica

Aggiornamento - Avvio equilibrato, con il cambiopalla delle due squadre a farla da padrone fino all'ace di Diouf per il 7-5 Modena. Poi Meijners trova due punti impossibili per il vantaggio di Piacenza 9-8 e mura anche il 10-8. Cinque punti consecutivi dell'olandese e la Nordmeccanica vola 11-8, ma le ospiti risalgono fino a quando l'errore al servizio non porta le formazioni allo stop tecnico con Piacenza avanti 12-10

Aggiornamento - Gara iniziata, con Gaspari che manda in campo Ognjenovic in regia, Sorokaite opposto, Bauer e Belien al centro, Maijners e Marcon di banda con Leonardi libero.

Aggiornamento - Prima sorpresa in casa Modena, Chiara Di Iulio non si scalda a causa di un problema muscolare alla gamba e non sarà della partita

Iniziato il riscaldamento al PalaBanca in attesa del fischio d'inizio per i quarti di finale di Coppa Italia: la Nordmeccanica sfida Modena da cui ha perso domenica al tie break in campionato.
Gara secca: chi vince accede alla Final four in programma il 19 e il 20 marzo a Ravenna, chi perde viene eliminato dalla competizione.
Dalle 20.30 segui la diretta su www.sportpiacenza.it
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento