rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Volley A1 femminile

La Rebecchi Nordmeccanica liquida Urbino 3-0

Anche contro Urbino, la Rebecchi Nordmeccanica impone la legge del più forte. Le ragazze di Caprara hanno saputo gestire al meglio la gara (durata poco più di un'ora), senza nessun calo di concentrazione (3-0 con parziali di 25-15; 25-16; 25-15)...

Anche contro Urbino, la Rebecchi Nordmeccanica impone la legge del più forte. Le ragazze di Caprara hanno saputo gestire al meglio la gara (durata poco più di un'ora), senza nessun calo di concentrazione (3-0 con parziali di 25-15; 25-16; 25-15). La squadra ospite ha tentato di riprendersi nelle prime battute del terzo set, ma senza riuscire nell’intento. Le credenziali con cui le ragazze del duo Micoli-Nibbio si presentavano al PalaBanca, erano di tutto rispetto, date le vittorie nelle ultime gare. Tuttavia Leggeri e compagne hanno spento immediatamente qualsiasi tipo di velleità, esprimendo una buona pallavolo e capitalizzando tutte le proprie potenzialità.

Come da copione, il sestetto titolare non lascia spazio a sorprese: Leggeri, De Kruijf, Van Hecke, Meijners, Ferretti, Bosetti. Sin dall’inizio del primo set, Piacenza spinge sull'acceleratore e dopo pochi minuti si ritrova saldamente in vantaggio. Difesa efficace, Ferretti inventa e De Kruijf mette giù. Ecco lo schema vincente che tramortisce le avversarie e dopo 24 minuti pone fine al primo round. Da segnalare la buona percentuale in attacco di Manuela Leggeri.

Il secondo set resta vivo sino al 10-9, poi le ragazze piacentine prendono il largo, con Meijners che sale in cattedra e mette giù tre punti consecutivi davvero belli. Urbino è piuttosto smarrita, forse non si aspettava una capolista così poco permissiva e confidava probabilmente in un calo di attenzione, che non si è assolutamente verificato. Si arriva addirittura al 21-12 con Bosetti che impartisce anche lezioni di muro. Il numero 16 nostrano risulta di gran lunga la migliore in campo di questa seconda frazione.

Il pubblico del Palabanca applaude non dubitando un secondo della superiorità e della vittoria di giornata. L’ultimo tempo della partita, però, vede il risveglio della Robur Tiboni che tiene il passo fino al time out tecnico. Poi, la capolista, decide di bloccare sul nascere qualsiasi tipo di speranza avversaria con una Robin De Kruijf che alza decisamente la voce: 25-15 è il punteggio finale. La Rebecchi Nordmeccanica si dimostra, dopo questa partita, in netta ripresa, anzi decisamente in salute e guarda ai prossimi appuntamenti con fiducia e speranza.
Alberto Rossi

REBECCHI NORDMECCANICA-ROBUR TIBONI URBINO 3-0
(25-15; 25-16; 25-15)
REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA: Valeriano (L), Leggeri 9, De Kruijf 9, Van Hecke 7, Meijners 15, Manzano, Ferretti 3, Sansonna (L), Bramborova 2, Caracuta, Bosetti 11, Vindevoghel 1. All. Caprara.
ROBUR TIBONI URBINO: Carocci (L), Giombetti, Zecchin, Negrini 4, Thibeault 5, Santini 7, Escobar 2, Casoli, Kostic 7, Brcic, Guidi, Leggs 6. All. Micoli.
Arbitri Saltalippi e Santi. Spettatori 2600.

IL FILM DELLA PARTITA

Aggiornamento terzo set - Piacenza vince 25-15 e liquida la pratica Urbino in poco più di un'ora. Non c'è storia, Rebecchi troppo forte. Leggeri e compagne hanno saputo gestire al meglio la partita dall'inizio alla fine, Urbino ha fatto quel che poteva ma nulla ha potuto. A seguire il commento della partita e il tabellino.

Aggiornamento terzo set - Piacenza avanti 19-12. Rebecchi che si avvicina alla vittoria di giornata. Ragazze attente ai dettagli, che concedono poco o nulla.

Aggiornamento terzo set - Time out tecnico. Rebecchi avanti 12-9. La squadra di Caprara non vuole perdere nessun punto e, nonostante la netta superiorità, rimane concentrata e motivata.

Aggiornamento terzo ser - Piacenza avanti 8-6. Terzo set con un inizio più combattuto. Urbino prova a rialzare la testa cercando soprattutto attacchi da posto 4.

Aggiornamento secondo set - Piacenza vince 25-16. Si chiude il secondo set con un punto di capitan Leggeri, Urbino ha tentato una timida ripresa, ma è stata immediatamente bloccata dall'asse Bosetti-Meijners. Caprara può essere fin qui soddisfatto delle sue ragazze.

Aggiornamento secondo set - 20-12. Poco da dire. La Rebecchi sempre avanti, senza mollare un colpo. Da segnalare il diciottesimo punto, bellissimo di Ferretti a muro singolo

Aggiornamento secondo set - 12-07 time out. La Rebecchi è sempre davanti, Urbino non riesce a penetrare la difesa piacentina. Mejners sempre ottima in attacco.

Aggiornamento secondo set - Inizio secondo set. La Rebecchi Nordmeccanica è padrona del gioca, con belle difese, attacchi efficaci e soprattutto un ottimo muro. Bosetti sugli scudi 08-04

Aggiornamento primo set - Finisce il primo set. 25-15 per Piacenza. La capolista entra in partita con la mentalità giusta e lascia le briciole a Urbino.

Aggiornamento primo set - Piacenza avanti 20-13. Grande inizio delle ragazze di mister Caprara con una Meijners in grande spolvero. Urbino sembra non riuscire a contrastare i colpi tanto che coach Nibbio cambia assetto.

Aggiornamento primo set - Piacenza avanti 12-10. Time out tecnico. Piacenza è pimpante e attacca bene senza sbavature, Urbino si difende e cerca di non perdere di vista la capolista.

Aggiornamento primo set - Piacenza avanti 9 a 7. Buon inizio delle ragazze nostrane con capitan Leggeri in evidenza.

Aggiornamento primo set - Partita iniziate, le piacentine in campo con Leggeri, De Kruijf, Van Hecke, Meijners, Ferretti, Bosetti. Valeriano libero.

Aggiornamento - Formazioni in campo al PalaBanca, dove si affrontano la Rebecchi Nordmeccanica e la Robur Urbino, formazione che ha vinto quattro delle ultime cinque partite. Inizio alle 20.30, segui la diretta live su sportpiacenza.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Rebecchi Nordmeccanica liquida Urbino 3-0

SportPiacenza è in caricamento