Questo sito contribuisce all'audience di

La Rebecchi Nordmeccanica fa un sol boccone di Forlì

La Rebecchi Nordmeccanica ripete la prova messa in mostra nei due appuntamenti di Coppa Italia contro Ornavasso. Cambia la competizione, si torna a parlare di campionato, differente anche l’avversario, il fanalino di coda Forlì, ma è identico...

I Pink Wolf in trasferta a Forlì (foto Rovellini)
La Rebecchi Nordmeccanica ripete la prova messa in mostra nei due appuntamenti di Coppa Italia contro Ornavasso. Cambia la competizione, si torna a parlare di campionato, differente anche l’avversario, il fanalino di coda Forlì, ma è identico l’enorme gap tecnico esistente fra le due squadre. Il sestetto di Caprara ha il merito di non complicarsi mai una partita scontata: Forlì non riesce mai a tenere il ritmo di una Rebecchi Nordmeccanica brava a condurre le danze dal primo all’ultimo punto senza mai permettere alle romagnole di far sentire il fiato sul collo. Così il tecnico trova anche l’occasione per far esordire nella massima serie il libero Virginia Poggi, giovanissimo prodotto piacentino lo scorso anno protagonista della promozione in B1 del Bakery e ora a cercare di capire se potrà fare della pallavolo una professione.

COMANDO - I tre punti permettono a Piacenza di tornare solitaria in testa alla classifica, dopo che il successo di Conegliano su Frosinone nell’anticipo di ieri aveva permesso alle trevigiane di respirare l’aria della vetta per una notte. Poi le biancoblù hanno messo nuovamente le cose in chiaro, facendo capire che fino ad ora hanno meritato il ruolo di capolista perché sono la squadra più forte di tutto il campionato. Adesso la concorrente più temibile delle piacentine diventa Modena, a due lunghezze di distanza. La sconfitta di Bergamo a domicilio di Novara allontana la Foppapedretti in un campionato che comunque almeno nelle prime quattro posizioni ha trovato un buon equilibrio.

NETTO - Della gara con Forlì c’è poco da dire: troppo netto il divario tra le due contendenti per dare vita a un incontro anche solo lontanamente equilibrato. La trama è scontata e monotona e le attrici protagoniste non fanno nulla per renderla più avvincente: Piacenza scappa e continua a correre, Forlì guarda da lontano sperando in un blocco del motore emiliano che non si verifica mai.

BANCA DI FORLI’-REBECCHI NORDMECCANICA 0-3
(17-25; 20-25; 15-25)
BANCA DI FORLI’: Ventura 7, Petrovikj 4, Roani 5, Piolanti 2, Coriani (L), Pincerato, Zardo (L), Lamprinidou 1, Borgogno 10, Bezarevic 6, Arrechea 2, Pinedo 1, Rosso. All. Marone.
REBECCHI NORDMECCANICA PIACENZA: Poggi (L), Valeriano (L), Leggeri 8, De Kruijf 14, Van Hecke 11, Meijners 12, Manzano, Ferretti 3, Bramborova, Caracuta, Bosetti 9, Vindevoghel. All. Caprara.
ARBITRI: Feriozzi e Pasquali.

Il film della partita
Aggiornamento - A inizio terzo set Forlì cerca il tutto per tutto e a quota 4 le due squadre sono appaiate. Ma è solo un fuoco di paglia, Piacenza allunga nuovamente volando nel giro di pochi scambi sul 12-6. ormai la gara è totalmente segnata, con la Rebecchi Nordmeccanica avanti 17-9 e quindi 20-12. Caprara torva anche l'occasione per fare debuttare in A1 il secondo libero Virginia Poggi, quindi le biancoblù chiudono anche il terzo set con un nettissimo 25-15. A seguire tabellino e commento

Aggiornamento - Forlì sa che se la scia scappare Piacenza non la potrà più riprendere, e trovarsi sotto 2-0 vorrebbe molto probabilmente dire chiudere la gara con largo anticipo. Le romagnole cercano il tutto per tutto e riescono ad avvicinarsi alle piacentine senza comunque mai impensierirle realmente: 10-12. le padrone di casa si avvicinano troppo? La Rebecchi Nordmeccanica le spingono subito indietro con il 17-13 e il successivo 21-16. Le rare volte in cui le padrone di casa provano una reazione il sestetto di Caprara la spegne immediatamente, fino a quando non chiude anche il secondo set 25-20 senza mai rischiare con un doppio colpo di Van Hecke e De Kruijf

Aggiornamento - Al cambio di campo la Rebecchi Nordmeccanica riparte da dove si era fermata portandosi immediatamente 5-1 e a quota 10 le ospiti doppiano le padrone di casa, incapaci di tenere il ritmo della capolista

Aggiornamento - Non c'è partita, almeno nella frazione iniziale. Le piacentine passano con grande continuità su palla alta, con la Ferretti che ha solo l'imbarazzo della scelta vista la risposta di tutte le attaccanti. Così la Rebecchi Nordmeccanica vola 21-15 senza faticare più di tanto. le padrone di casa provano a risalrire e guadagnano un paio di punti: 17-21. la formazione di Caprara non si spaventa e riprende immediatamente le distanze chiudendo 25-17

Aggiornamento - La partenza della Rebecchi Nordmeccanica è da sprionter vera: si parte con il 5-2 delle ospiti, che non rallentano e sfrittando un tasso tecnico nettamentye superiore volano 13-7 nel giro di pochissimi minuti

Rebecchi Nordmeccanica in campo a Forlì in una sfida fra la capolista della A1 e la Cenerentola del torneo, capace fino a questo momento di vincere una sola partita. Piacenza, reduce dal doppio successo contro Ornavasso nei quarti di Coppa Italia, vuole riprendere a correre anche in campionato, dove è reduice da due sconfitte consecutive.
Ci si aspettava che Caprara mandasse in campo lo stesso sestetto di giovedì scorso, invece Caracuta parte in panchina con Ferretti a riprendere il postoin regia, Van Hecke opposto, Leggeri e De Kruijf centrali, Bosetti e Meijners di banda e Valeriano libero.
Segui il live su www.sportpiacenza.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Eccellenza, Promozione e Prima: stop alle Coppe. Seconda e Terza: la stagione sarà completa

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Un Piacenza decimato dal Covid ha ripreso gli allenamenti, difficile che venga rinviata la gara con la Giana Erminio

Torna su
SportPiacenza è in caricamento