Questo sito contribuisce all'audience di

Conegliano liquida Piacenza, in Coppa c'è Modena

A Conegliano servivano punti pesanti in chiave classifica, per rilanciarsi sulla griglia della Coppa Italia, e invece arriva un sonoro 3-0 per la Nordmeccanica Rebecchi (25-23; 25-21; 25-21) contro una Imoco più agguerrita e determinata rispetto...

Fotoservizio Laura Rovellini-2
A Conegliano servivano punti pesanti in chiave classifica, per rilanciarsi sulla griglia della Coppa Italia, e invece arriva un sonoro 3-0 per la Nordmeccanica Rebecchi (25-23; 25-21; 25-21) contro una Imoco più agguerrita e determinata rispetto alle piacentine, che soffrono a muro, in attacco e soprattutto regalano troppi servizi alle avversarie (12).
«Per noi era una partita fondamentale - ha detto Veronica Angeloni a caldo - e quando perdi tutti i momenti decisivi in un match in cui giochi punto a punto, vuol dire che serve un esame di coscienza. Sicuramente non abbiamo ancora raggiunto né un equilibrio né il livello di gioco a cui possiamo aspirare; oggi ha lavorato male la difesa e a muro abbiamo subìto eccessivamente».
Analisi lucida che tocca tutti temi messi in luce sul campo delle venete che viaggiano a mille dall'inizio alla fine.
Per la Coppa Italia: Imoco e Bergamo scavalcano Piacenza, agganciata anche da Busto che, avendo lo scontro diretto favorevole, relega la Nordmeccanica Rebecchi al settimo posto in classifica e quindi il quarto di finale di Coppa (andata 1 febbraio) sarà contro Modena, sconfitta a sorpresa dalla Pomì. Novara-Montichiari, Conegliano-Bergamo e Pomì-Busto gli altri accoppiamenti.

La fotografia di fine partita scattata dalla Angeloni è perfetta, ma anche il terzo set racconta quasi tutto del pomeriggio passato da Piacenza. Conegliano scappa portandosi a +4 (18-14), sembrano i titoli di coda e invece la squadra di Chiappini è bravissima a rientrare con due punti della Van Hecke (14) e della Sorokaite (14), 19-19. Tanto brava a rientrare quanto pasticciona nello sfilacciarsi perché è in quel frangente che la partita prende la strada di Conegliano, subìto il pareggio le padrone di casa riallungano in un amen sfruttando due erroracci difensivi della Nordmeccanica Rebecchi (23-20) che lascia andare definitivamente le speranze. E il resto del pomeriggio non è che sia diverso da quanto visto nel finale.

Nei primi due parziali spicca l'alto numero di servizi regalati alle venete (11) cinque nel primo e sei nel secondo, troppi per una squadra come Piacenza con Conegliano che ringrazia e martella sotto la rete con Neriman Oszoy (19). Nel primo set si viaggia a braccetto e nonostante la marea di errori Piacenza rimane aggrappata fin sul 20 pari, quando un muro e un missile della Adams e un fallo in palleggio della Dirickx spediscono le avversarie prima sul 22-20 e poi alla vittoria. Stessi temi nel secondo, Dirickx si affida spesso alla Di Iulio (8) ma Conegliano marca benissimo a muro e risponde con difese che entusiasmano il palazzetto.
Si arriva al momento decisivo in parità, 18-18, e il set prende nuovamente la strada delle venete che allungano con Barcellini e l'errore in battuta di Piacenza (24-20). Il terzo set è quello giocato forse meglio dalla Nordmeccanica Rebecchi che si perde ancora una volta nel momento decisivo: la Dirickx serve due palloni bollenti a Van Hecke che li mette giù riportando in partita la squadra di Chiappini, i due errori successivi in difesa fanno il resto nel senso che spengono i riflettori e i tre punti vanno a Conegliano.

IMOCO CONEGLIANO-NORDMECCANICA REBECCHI: 3-0
(25-23; 25-21; 25-21)

IMOCO CONEGLIANO: Boscoscuro, De Gennaro (L), Fiorin 1, Ozsoy 19, Nikolova 11, Nicoletti, Barcellini 6, Furlan, Adams 7, Barazza 6, Glass 5, Katic. All. Negro.
NORDMECCANICA REBECCHI PIACENZA: Poggi, Valeriano (L), Sorokaite 14, Van Hecke 14, Brussa, Di Iulio 8, Angeloni 1, Leggeri 2, Vargas 4, Wilson 8, Dirickx 3, Caracuta. All. Chiappini.
Arbitri: Pozzato e Prati. Spettatori oltre 5.270.

IL LIVE DELLA PARTITA

Aggiornamento - Conegliano con il muro firma il 25-21 e stampa un 3-0 in faccia alla Nordmeccanica Rebecchi

Aggiornamento - Conegliano si avvicina alla vittoria, 23-21.

Aggiornamento - Tre muri consecutivi di Conegliano, che si riporta sul 22-19.

Aggiornamento - Wilson trascina Piacenza, l'Angeloni riporta le emiliane in partita dopo che erano sotto -4 e Sorokaite a muro pareggia i conti. 19-19

Aggiornamento Van Hecke trova due punti e tenta di tenere Piacenza aggrappata alla parita (14-13) ma Conegliano viaggia a mille a muro e in attacco. Glass firma l'ace del diciottesimo punto

Aggiornamento - Adams mura Di Iulio e Conegliano si porta a +3, 14-11

Aggiornamento - Piacenza non riesce a gestire bene alcune palle facili, Conegliano capisce le difficoltà delle emiliane e prova ad allungare con Ozsoy che infila due punti.

Aggiornamento - Nordmeccanica Rebecchi che prova ad aumentare l'intensità con la Di Iulio ma la difesa di Conegliano è sempre eccellente, e Van Hecke spara fuori. 9-8.

Aggiornamento - Terzo set con Conegliano che parte sempre forte, le venete murano il 4-2, Piacenza prova a rientrare con l'ace di Sorokaite e poi sfrutta l'errore di Conegliano, 4-4. Vargas firma il sorpasso, 4-5.

Aggiornamento - Tutta in salita la partita di Piacenza. Angeloni spara fuori il servizio e Conegliano si porta sul 2-0 (25-21)

Aggiornamento - Di Iulio spara fuori l'attacco e Conegliano si porta a +3, massimo vantaggio del secondo set. Vargas trova la rete in battuta. Barcellini fa 23-19. Muro di Angeloni.

Aggiornamento - Piacenza si riporta avanti 13-14, poi spreca una serie di attacchi incredibili e alla fine Conegliano fa 14 pari

Aggiornamento - Nikolova porta avanti Conegliano, 8-7

Aggiornamento - Secondo set: Piacenza prova a scappare sul 4-2, ma Conegliano è in partita e il muro della Glass su Di Iulio vale il 6-6

Aggiornamento - Muro di Varazza su Van Hecke e primo set a Conegliano, 25-23.

Aggiornamento - Scambio impressionante, la Di Iulio alla fine fa 23-23

Aggiornamento - Fallo di Dirickx in palleggio, Conegliano va 22-20. Piacenza rientra ma è difficile, 23-21

Aggiornamento - Muro Adams, Conegliano avanti +1.

Aggiornamento - Piacenza che non difende bene e Conegliano dopo aver inseguito a -1 pareggia i conti, 19-19

Aggiornamento - Il muro della Di Iulio vale la prima fuga, 10-13, ma Conegliano ancora una volta ritorna in partita con tre punti consecutivi.

Aggiornamento - Sorokaite apre il muro di Conegliano e poi firma l'ace del 12-10

Aggiornamento - La Wilson e un muro della Sorokaite portano Piacenza a +2, Conegliano recupera subito e rimane a portata. Muro Wilson che vale il 9 a 8.

Aggiornamento - Iniziato il primo set, grande equilibrio con Piacenza che prova a scappare ma le venete non mollano.

Aggiornamento - Chiappini conferma la formazione capace di conquistare i tre punti domenica scorsa, con Dirickx in regia, Van Hecke opposto, Leggeri e Wilson centrali, Di Iulio e Sorokaite di banda con Valeriano libero.

Aggiornamento - Diretta live dalle 18 Conegliano-Nordmeccanica Rebecchi. Un pomeriggio per decidere il futuro in Coppa Italia. E’ il destino della Nordmeccanica Rebecchi, che a Santo Stefano a partire dalle 18 affronta in trasferta Conegliano. In caso di vittoria da tre punti la formazione di Chiappini sarebbe sicura almeno del quarto posto, ma potrebbe salire anche al terzo qualora Casalmaggiore rallentasse. Però se Piacenza venisse sconfitta potrebbe scivolare addirittura fino sul settimo gradino.

L’importanza della sfida contro le trevigiane è tutta in chiave Coppa Italia: è l’ultima giornata del girone d’andata e al termine della fase ascendente si definiranno gli accoppiamenti della manifestazione tricolore che le biancoblù vincono da due stagioni consecutive.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

Torna su
SportPiacenza è in caricamento