Questo sito contribuisce all'audience di

Champions - Nordmeccanica vincente e qualificata

Andrebbe tutto liscio in casa Nordmeccanica: facile successo in casa del Le Cannet con un turno di riposo concesso a Bauer e qualificazione al secondo turno di Champions conquistata con due giornate di anticipo. Fin qui tutto bene, il problema è...

Un attacco di Laura Melandri nella gara con il Le Cannet (f. Cev.lu)
Andrebbe tutto liscio in casa Nordmeccanica: facile successo in casa del Le Cannet con un turno di riposo concesso a Bauer e qualificazione al secondo turno di Champions conquistata con due giornate di anticipo. Fin qui tutto bene, il problema è che a metà del primo set si infortuna la Ognjenovic, recuperata in extremis ma che dopo pochi scambi di gara si accascia dopo uno scatto tenendosi la gamba. Impossibile fare diagnosi a caldo, per avere un quadro più preciso bisognerà attendere il ritorno in Italia e una risonanza magnetica, ma le lacrime della giocatrice subito dopo l’infortunio e l’espressione al termine della gara non sembrerebbero presagire a un problema risolvibile in brevissimo tempo. La speranza ovviamente è che l'impressione iniziale possa rivelarsi errata.

PROTAGONISTA - Fuori dal campo la palla passa ai medici, in campo Piacenza fa tutto bene. Gaspari decide di concedere fiducia a Melandri e Laura lo ripaga con una prestazione maiuscola in attacco e a muro. Non che le avversarie siano irresistibili, questo va rimarcato, però la centrale ancora una volta si fa trovare pronta quando il tecnico la vuole protagonista. Un po’ più in difficoltà è Pascucci, che paga una serata storta in ricezione dove fatica davvero tanto. Nel secondo set lascia anche il posto a Valeriano, poi ha il carattere per rifarsi puntando nel finale su attacco e muro. Applausi merita Alessandra Petrucci, entrata a freddo nell’unico momento equilibrato dell’incontro: si conferma una regista solida e fredda, prende per mano la squadra e chiede a Belien e Sorokaite di farsi carico dei punti importanti.

INCUBO - La fast dell’olandese è l’incubo della difesa avversaria, mentre Indre lascia intendere che non sa cosa significhi riposarsi. Vuole palla in ogni occasione, attacca tutto ma non sempre di potenza e la seconda linea transalpina spesso è frastornata dai pallonetti e dalle palle piazzate dell’opposto biancoblù. Se poi ricezione e difesa sono guidate dalla solita coppia Leonardi-Marcon si capisce perché in un’ora e dieci sono già tutti sotto la doccia. Non prima di aver ringraziato il numero consistente di Pink Wolf arrivati a Le Cannet per sostenere la Nordmeccanica, insieme al presidente onorario Antonio Cerciello e all’assessore allo sport Giorgio Cisini. Tutti avranno tempo di programmare anche le prossime trasferte: il cammino della squadra di Gaspari in Champions non si fermerà al primo turno.

LE CANNET – PIACENZA 0-3
(21-25, 19-25, 15-25)
ROCHEVILLE LE CANNET: Fedele 11, Martinez 8, Nyukhalova 3, Guerra Franco 10, Zambelli 4, Kornienko 3; Tsutsui (L), Bauer 4, Roy e Todorova. Ne: Molina e Marte Frica. All. Marchesi
NORDMECCANICA PIACENZA: Marcon 4, Belien 12, Ognjenovic 1, Pascucci 8, Melandri 8, Sorokaite 18; Leonardi (L), Petrucci 4, Valeriano 1, Taborelli. Ne: Bauer e Poggi. All. Gaspari
ARBITRI: Frigne e Porvaznik
NOTE: Spettatori 800. Durata set: 28’, 22’, 22’; tot. 72’

La gara punto a punto
Aggiornamento - Pascucci subisce l'ace del 13-18, ma il vantaggio di Piacenza è già elevatissimo e la stessa schiacciatrice firma i due punti successivi per il 20-13. Sorokaite mura il 22-15, Belien il punto successivo poi chiude ancora il muro per il 25-15 Nordmeccanica.

Aggiornamento - L'avvio di terzo set è equilibrato, Melandri in veloce trova il 7-6, poi un bell'attacco di Sorokaite vale il primo break. Piacenza non si ferma più e Belien firma l'11-6 co Marchesi che ferma il gioco. Non serve, l'olandese è scatenata e trova anche il meritato 16-9

Aggiornamento - Valeriano in campo al servizio per Pascucci e subito arriva la battuta vincente per il 18-15. Poi ci pensano le francesi; invasione ed errore in attacco per il 21-17 Nordmeccanica. Poi, quando stanno risalendo, nuovo diagonale out e Piacenza vola 22-19. Valeriano e Sorokaite piazzano i due punti decisivi che consegnano il 25-19 alle ospiti

Aggiornamento - Ace del Le Cannet in zona di conflitto fra Leonardi e Pascucci e il punteggio dice 11-11. Poi Piacenza allunga con un muro sulla Bauer, sorella di Christina mandata in campo da Marchesi nel finale di primo set e tenuta sul terreno di gioco anche nel secondo: 15-12. Quindi il lungolinea di Pascucci porta le formazioni al secondo tempo tecnico con le ospiti avanti 16-13

Aggiornamento - il Le Cannet soffre la serie al servizio di Petrucci e Piacenza si porta subito 7-3. Ma anche le francesi trovano l'ace del 6-7 prima che il lungolinea di Sorokaite consegni il doppio vantaggio alla squadra di Gaspari

Aggiornamento - Dentro Petrucci per Ognjenovic ma le francesi sono 16-16. Sorokaite trova il doppio vantaggio ma la gara è equilibrata almeno fino a quando Petrucci non gioca con il muro per il 20-17. Ace di Belien per il 22-18, le francesi sbagliano il servizio regalando il primo set point ma Marcon manda out il 21-24 prima che Sorokaite chiuda 25-21

Aggiornamento - La Nordmeccanica rallenta, commette due ingenuità e le avversarie sono già lì: 14-16 con Gaspari che chiama tempo. Nell'azione successiva si infortuna Ognjenovic che rimane a terra soccorsa da dottore e fisioterapista. Probabile un nuovo risentimento al polpaccio sinistro

Aggiornamento - Belien in fast è immarcabile e trova anche il 10-6. Piacenza non è perfetta in ricezione, ma le francesi sbagliano in attacco regalando l'11-8, poi il lungolinea di Sorokaite regala il 12-9 l'ennesimo errore delle padrone di casa vale il 16-11 Piacenza

Aggiornamento - Piacenza parte bene, efficace al servizio e attenta in attacco, con Sorokaite che mette a terra il 7-3 e Belien che in fast manda le squadre al primo riposo con la Nordmeccanica avanti 8-4

Gaspari manda in campo Ognjenovic in regia dal primo punto ma tiene in panchina Bauer, schierando Melandri titolare in diagonale a Belien con Bauer in panchina. Confermate Sorokaite opposto, la coppia Marcon-Pascucci di banda con Leonardi libero

Nordmeccanica in Francia a caccia della qualificazione anticipata al secondo turno di Champions. Dalle 20 le piacentine scendono in campo con il Le Cannet allenato dall'ex tecnico biancoblù Riccardo Marchesi: il netto successo della Dinamo Mosca sul Blaj ottenuto nel pomeriggio permette alla formazione di Gaspari di essere padrona del proprio destino: se vince con le francesi è già sicura di accedere alla fase ad eliminazione diretta con due giornate di anticipo.
Dalle 20 segui la diretta su www.sportpiacenza.it
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento