rotate-mobile
Volley A1 femminile

Champions - Nordmeccanica vincente e qualificata

Andrebbe tutto liscio in casa Nordmeccanica: facile successo in casa del Le Cannet con un turno di riposo concesso a Bauer e qualificazione al secondo turno di Champions conquistata con due giornate di anticipo. Fin qui tutto bene, il problema è...

Andrebbe tutto liscio in casa Nordmeccanica: facile successo in casa del Le Cannet con un turno di riposo concesso a Bauer e qualificazione al secondo turno di Champions conquistata con due giornate di anticipo. Fin qui tutto bene, il problema è che a metà del primo set si infortuna la Ognjenovic, recuperata in extremis ma che dopo pochi scambi di gara si accascia dopo uno scatto tenendosi la gamba. Impossibile fare diagnosi a caldo, per avere un quadro più preciso bisognerà attendere il ritorno in Italia e una risonanza magnetica, ma le lacrime della giocatrice subito dopo l’infortunio e l’espressione al termine della gara non sembrerebbero presagire a un problema risolvibile in brevissimo tempo. La speranza ovviamente è che l'impressione iniziale possa rivelarsi errata.

PROTAGONISTA - Fuori dal campo la palla passa ai medici, in campo Piacenza fa tutto bene. Gaspari decide di concedere fiducia a Melandri e Laura lo ripaga con una prestazione maiuscola in attacco e a muro. Non che le avversarie siano irresistibili, questo va rimarcato, però la centrale ancora una volta si fa trovare pronta quando il tecnico la vuole protagonista. Un po’ più in difficoltà è Pascucci, che paga una serata storta in ricezione dove fatica davvero tanto. Nel secondo set lascia anche il posto a Valeriano, poi ha il carattere per rifarsi puntando nel finale su attacco e muro. Applausi merita Alessandra Petrucci, entrata a freddo nell’unico momento equilibrato dell’incontro: si conferma una regista solida e fredda, prende per mano la squadra e chiede a Belien e Sorokaite di farsi carico dei punti importanti.

INCUBO - La fast dell’olandese è l’incubo della difesa avversaria, mentre Indre lascia intendere che non sa cosa significhi riposarsi. Vuole palla in ogni occasione, attacca tutto ma non sempre di potenza e la seconda linea transalpina spesso è frastornata dai pallonetti e dalle palle piazzate dell’opposto biancoblù. Se poi ricezione e difesa sono guidate dalla solita coppia Leonardi-Marcon si capisce perché in un’ora e dieci sono già tutti sotto la doccia. Non prima di aver ringraziato il numero consistente di Pink Wolf arrivati a Le Cannet per sostenere la Nordmeccanica, insieme al presidente onorario Antonio Cerciello e all’assessore allo sport Giorgio Cisini. Tutti avranno tempo di programmare anche le prossime trasferte: il cammino della squadra di Gaspari in Champions non si fermerà al primo turno.

LE CANNET – PIACENZA 0-3
(21-25, 19-25, 15-25)
ROCHEVILLE LE CANNET: Fedele 11, Martinez 8, Nyukhalova 3, Guerra Franco 10, Zambelli 4, Kornienko 3; Tsutsui (L), Bauer 4, Roy e Todorova. Ne: Molina e Marte Frica. All. Marchesi
NORDMECCANICA PIACENZA: Marcon 4, Belien 12, Ognjenovic 1, Pascucci 8, Melandri 8, Sorokaite 18; Leonardi (L), Petrucci 4, Valeriano 1, Taborelli. Ne: Bauer e Poggi. All. Gaspari
ARBITRI: Frigne e Porvaznik
NOTE: Spettatori 800. Durata set: 28’, 22’, 22’; tot. 72’

La gara punto a punto
Aggiornamento - Pascucci subisce l'ace del 13-18, ma il vantaggio di Piacenza è già elevatissimo e la stessa schiacciatrice firma i due punti successivi per il 20-13. Sorokaite mura il 22-15, Belien il punto successivo poi chiude ancora il muro per il 25-15 Nordmeccanica.

Aggiornamento - L'avvio di terzo set è equilibrato, Melandri in veloce trova il 7-6, poi un bell'attacco di Sorokaite vale il primo break. Piacenza non si ferma più e Belien firma l'11-6 co Marchesi che ferma il gioco. Non serve, l'olandese è scatenata e trova anche il meritato 16-9

Aggiornamento - Valeriano in campo al servizio per Pascucci e subito arriva la battuta vincente per il 18-15. Poi ci pensano le francesi; invasione ed errore in attacco per il 21-17 Nordmeccanica. Poi, quando stanno risalendo, nuovo diagonale out e Piacenza vola 22-19. Valeriano e Sorokaite piazzano i due punti decisivi che consegnano il 25-19 alle ospiti

Aggiornamento - Ace del Le Cannet in zona di conflitto fra Leonardi e Pascucci e il punteggio dice 11-11. Poi Piacenza allunga con un muro sulla Bauer, sorella di Christina mandata in campo da Marchesi nel finale di primo set e tenuta sul terreno di gioco anche nel secondo: 15-12. Quindi il lungolinea di Pascucci porta le formazioni al secondo tempo tecnico con le ospiti avanti 16-13

Aggiornamento - il Le Cannet soffre la serie al servizio di Petrucci e Piacenza si porta subito 7-3. Ma anche le francesi trovano l'ace del 6-7 prima che il lungolinea di Sorokaite consegni il doppio vantaggio alla squadra di Gaspari

Aggiornamento - Dentro Petrucci per Ognjenovic ma le francesi sono 16-16. Sorokaite trova il doppio vantaggio ma la gara è equilibrata almeno fino a quando Petrucci non gioca con il muro per il 20-17. Ace di Belien per il 22-18, le francesi sbagliano il servizio regalando il primo set point ma Marcon manda out il 21-24 prima che Sorokaite chiuda 25-21

Aggiornamento - La Nordmeccanica rallenta, commette due ingenuità e le avversarie sono già lì: 14-16 con Gaspari che chiama tempo. Nell'azione successiva si infortuna Ognjenovic che rimane a terra soccorsa da dottore e fisioterapista. Probabile un nuovo risentimento al polpaccio sinistro

Aggiornamento - Belien in fast è immarcabile e trova anche il 10-6. Piacenza non è perfetta in ricezione, ma le francesi sbagliano in attacco regalando l'11-8, poi il lungolinea di Sorokaite regala il 12-9 l'ennesimo errore delle padrone di casa vale il 16-11 Piacenza

Aggiornamento - Piacenza parte bene, efficace al servizio e attenta in attacco, con Sorokaite che mette a terra il 7-3 e Belien che in fast manda le squadre al primo riposo con la Nordmeccanica avanti 8-4

Gaspari manda in campo Ognjenovic in regia dal primo punto ma tiene in panchina Bauer, schierando Melandri titolare in diagonale a Belien con Bauer in panchina. Confermate Sorokaite opposto, la coppia Marcon-Pascucci di banda con Leonardi libero

Nordmeccanica in Francia a caccia della qualificazione anticipata al secondo turno di Champions. Dalle 20 le piacentine scendono in campo con il Le Cannet allenato dall'ex tecnico biancoblù Riccardo Marchesi: il netto successo della Dinamo Mosca sul Blaj ottenuto nel pomeriggio permette alla formazione di Gaspari di essere padrona del proprio destino: se vince con le francesi è già sicura di accedere alla fase ad eliminazione diretta con due giornate di anticipo.
Dalle 20 segui la diretta su www.sportpiacenza.it

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Champions - Nordmeccanica vincente e qualificata

SportPiacenza è in caricamento