Questo sito contribuisce all'audience di

Champions - Nordmeccanica Rebecchi eliminata

Così ancora non va. Perché dopo un passo avanti (contro Bergamo) ne arriva ancora uno indietro. Una conferma che la continuità non è nel dna di questa Nordmeccanica Rebecchi, squadra capace di alternare momenti di gioco brillante con prestazioni...

Leggeri e Sorokaite a muro (cev.lu)
Così ancora non va. Perché dopo un passo avanti (contro Bergamo) ne arriva ancora uno indietro. Una conferma che la continuità non è nel dna di questa Nordmeccanica Rebecchi, squadra capace di alternare momenti di gioco brillante con prestazioni mediocri. La sfida che lancia la Dinamo Mosca nei play off a 6 di Champions e sbarra la strada europea alle piacentine rientra nella seconda categoria. Le russe sono avversarie da rispettare, una formazione di altissimo livello. Ma il gap fra le due contendenti non è abissale come dimostra le gara di Mosca. Se fosse il primo brutto stop si potrebbe pensare a un caso e venire eliminati dalla Dinamo non è, per ricordare la precedente esperienza di Champions, come lasciare la qualificazione a Zurigo.
Però chi pensava che Piacenza avesse trovato un minimo di continuità almeno nel gioco, se non nei risultati, deve ricredersi immediatamente.

RESET - Ancora una volta bisogna resettare tutto e ripartire, facendo tesoro degli errori commessi in Russia, dove il sestetto di Gaspari è stato in campo solamente nel finale di primo set. In quei pochi minuti è riuscito anche a spaventare le padrone di casa, registrando una rimonta da 13-20 a 19-23. Poi tutto si è bloccato, ma se il motore delle piacentine si fosse acceso un po' prima forse anche la gara avrebbe preso una direzione differente. Il problema è che i "forse" in casa Piacenza durano da inizio campionato, in una sorta di sagra dei "come sarebbe stato se...". Però nello sport non funziona così e adesso alla Nordmeccanica Rebecchi rimane un solo obiettivo: lo scudetto.

CAMBIO - La gara è stata un monologo delle padrone di casa, con Kozuch inserita fra le titolari al posto di Van Hecke e, dal secondo set in avanti, una lunga serie di sostituzioni che però non ha modificato il rendimento di una squadra in difficoltà. A Piacenza è mancato anche un minimo di reazione, la rabbia da mettere in campo quando ormai tutto sembra perso. Era un'altra dI quelle giornate nere che non si possono illuminare (come ha confermato lo stop neln terzo set per un problema alle luci) perché è la squadra che non funziona, non il singolo.
Adesso ci si deve concentrare nuovamente sull'Italia; il tempo non è tanto ma nemmeno pochissimo, però ai play off deve arrivare un'altra Piacenza.

MOSCA-PIACENZA 3-0
(25-20, 25-16, 25-15)
DINAMO MOSCA: Kosianenko 1, Markova 15, Moroz 5, Obmochaeva 15, Shcherban 15, Morozova 6; Malova (L), Vetrova 1, Tretyakova, Lazareva 1. Ne: Goncharova e Fateeva. All. Podkopaev
NORDMECCANICA REBECCHI: Dirickx 1, Sorokaite 6, Leggeri 1, Kozuch 8, Di Iulio 6, Wilson 6; Cardullo (L), Caracuta, Van Hecke 3, Angeloni 4, Borgogno, Valeriano. All. Gaspari
ARBITRI: Yener (Tur) e Bernstrom (Swe)
NOTE: Spettatori 1500. Durata set: 28’, 25’, 38’; tot. 91’. Dinamo: battute sbagliate 7, vincenti 6, muri 8, errori 16. Nordmeccanica Rebecchi: battute sbagliate 6, vincenti 2, muri 3, errori 16.

La gara set per set
Aggiornamento - Ormai si attende solo la fine della gara, comn la Obmochaeva che mette a terra il diagonale del 12-6 dalla seconda linea. Non c'è più partita, anche se l'azione che regala il 19-8 alle russe è lunghissima e spettacolare. Però adesso la punizione per le piacentine sembra eccessiva. Gaspari nel frattempo ha cambiato piano piano tutto, con Caracuta, Borgogno, Angeloni e Van Hecke in campo e le padrone di casa chiudono 25-15.

Aggiornamento - Gara temporaneamente sospesa per un calo alle luci dell'impianto sul 5-4 del terzo set a favore di Mosca. Adesso, dopo che il direttore di gara ha controllato che l'illuminazione rispettasse la normativa, il gioco è ripreso. Muro sulla Kozuch e 8-6 Dinamo

Aggiornamento - Entra Angeloni per Di Iulio e trova il muro del 14-19 ma poi subisce l'ace del 21-14 e quello del 25-16 che qualifica Mosca ai play off a 6

Aggiornamento - La Nordmeccanica Rebecchi non è precisa nella ricostruzione di un paio di azioni e Mosca ne approfitta fino al 12-9. Leggeri attacca in palleggio una palla difficile e le russe la puniscono con il 15-10 poi Sorokaite manda out la battuta del 16-11

Aggiornamento - Stavolta Piacenza non parte con il freno a mano tirato e le due formazioni procedono a braccetto fino a quando una grande difesa di Mosca non permette alle padrone di casa di ottenere il break del 7-5 e del successivo 8-6, ma l'ace di Di Iulio vale la parità a 8

Aggiornamento - Piacenza recupera con il muro: due consecutivi permettono alle ospiti di risalire fino al 17-22, quindi Kozuch mette a terra il 19-23 ma Mosca chiude 25-20

Aggiornamento - Gaspari propone il doppio cambio, con Van Hecke e Caracuta in campo per Dirickx e Kozuch, ma un'invasione delle piacentine consegna il 18-12 alle padrone di casa e proprio un muro su Van Hecke porta Mosca a condurre 20-13

Aggiornamento - L'ace di Kozuch regala a Piacenza l'11-15, ma subito dopo l'opposto delle piacentine manda lungo il servizio

Aggiornamento - Dirickx di seconda intenzione trova il 7-9 e Di Iulio continua a martellare in pipe: 8-10. Ma se Piacenza non mette a terra la palla Mosca la punisce subito e trova il 13-8 con Gaspari che ferma il gioco

Aggiornamento - Piacenza può anche rigiocare la palla del 5-6 ma non la sfrutta, poi la Obmochaeva trova il lungolinea dell'8-5

Aggiornamento - Due errori consecutivi in attacco di Piacenza, prima di Kozuch e quindi di Di Iulio, e le padrone di casa volano 5-1

Aggiornamento - Subito una sorpresa nel sestetto, gioca Kozuch in diagonale alla Dirickx con Van hecke che parte in panchina. Per il resto Wilson e Leggeri al centro, Di Iulio e Sorokaite di banda con Cardullo libero

Squadre in campo a Mosca per la sfida fra la Nordmeccanica Rebecchi e le padrone di casa della Dinamo. Piacenza cerca l'impresa nei play off a 12 di Champions, per superare il turno però dovrà vincere 3-0 o 3-1 la partita e quindi replicare nel golden set che si giocherà solamente in caso di successo nella "prima" gara.
Segui la diretta su www.sportpiacenza.it
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento