menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Champions - Nordmeccanica alla carica di Kazan - 1

Champions - Nordmeccanica alla carica di Kazan - 1

Champions - Nordmeccanica alla carica di Kazan

Chiamatela impresa, evento oppure utilizzate un sinonimo che vi piace maggiormente. Ma non definitelo miracolo, perché quelli sono eventi sovrannaturali e invece la Nordmeccanica ha le potenzialità per battere Kazan. Certo, dovrà giocare al...

Chiamatela impresa, evento oppure utilizzate un sinonimo che vi piace maggiormente. Ma non definitelo miracolo, perché quelli sono eventi sovrannaturali e invece la Nordmeccanica ha le potenzialità per battere Kazan. Certo, dovrà giocare al massimo delle proprie potenzialità e azzeccare la serata perfetta mercoledì dalle 20.30 al PalaBanca, anche perché dovrà vincere la gara “regolare” senza arrivare al tie break e poi conquistare anche il golden set. Operazione molto complicata di fronte alle russe, squadra forte tecnicamente e solida mentalmente. Già si sapeva che il cammino verso la Final four sarebbe stato complicato fin dal giorno del sorteggio, il 3-0 subito all’andata ha reso ancora più impervio il cammino verso il week end di Montichiari, quando si assegnerà la Champions League.

POSSIBILITA’ - Tragitto tortuoso, ma Piacenza ha i cavalli per reggere l’urto delle avversarie e replicare colpo su colpo. Non potrà farlo a viso aperto, rischierebbe di venire travolta dalla superiorità fisica di Kazan, dovrà giocare d’astuzia, partire forte e togliere subito sicurezze alla formazione che si troverà di fronte. Se non sbaglierà l’uscita dai blocchi, come capitato all’andata, potrà anche incrinare le certezze di Gamova e compagne.

CAMBIO - Certo, per farlo servirà tutta un’altra Piacenza rispetto a quella di domenica scorsa in Coppa Italia contro Bergamo. Per sperare di agguantare la Final four bisognerà utilizzare almeno due o tre marce in più di quanto visto a Ravenna, in caso contrario il carro armato russo avrà vita facile.
Dopo un giorno di riposo martedì le biancoblù sono tornate in palestra e Gaspari ha avuto a disposizione l’intera rosa. Probabile che almeno in avvio ripresenti la formazione consueta, proponendo Bauer al centro per sfruttare i centimetri della francese di fronte alle gigantesche attaccanti avversarie. In Coppa Italia per la prima volta la Nordmeccanica ha sbagliato una gara secca, una di quella da “dentro o fuori”. Fino a domenica scorsa le aveva azzeccate tutte, adesso arriva quella più importante. E Piacenza ha voglia di provarci fino all’ultimo pallone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento