menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Antonio e (a destra) Vincenzo Cerciello

Antonio e (a destra) Vincenzo Cerciello

La famiglia Cerciello abbandona il volley femminile a Modena

Comunicato ufficiale della società: la Liu Jo Nordmeccanica non si iscriverà al prossimo campionato di Serie A1. Vincenzo Cerciello: «Per noi si è chiuso un ciclo nel mondo della pallavolo»

L’annuncio ufficiale arriva al termine di una riunione tenutasi a Piacenza, in un comunicato firmato dal presidente onorario Antonio Cerciello, dal presidente Vincenzo Cerciello e dal main sponsor Marco Marchi: la Liu Jo Nordmeccanica non si iscriverà al prossimo campionato di Serie A femminile.

La dicitura ufficiale della nota riporta il nome River volley, perché il titolo sportivo è ancora in capo alla storica squadra di Rivergaro, ma la sostanza non cambia: la famiglia Cerciello lascia la pallavolo femminile, almeno nella città della Ghirlandina. “Le motivazioni di questa rinuncia sono prettamente personali - recita il comunicato, a cui fanno seguito i ringraziamenti di rito alle autorità di Modena e allo staff - per la scelta di entrambi i main sponsor di dedicarsi alle proprie attività”.

L’annuncio non arriva come un fulmine a ciel sereno, visto che nelle ultime settimane qualcosa era già trapelato, ma è comunque una grande sorpresa nell’ambiente della pallavolo italiana.

Nei giorni scorsi era circolata la voce che la famiglia Cerciello potesse tornare a Piacenza. Inizialmente si era parlato di un aiuto a Roberto Pighi, in queste ore alla ricerca di soci per proseguire l’avventura con la pallavolo maschile di alto livello sul nostro territorio, ultimamente è emersa anche l’ipotesi che i Cerciello potessero tornare al PalaBanca con il volley femminile di Serie A. Qualcosa di vero? Chissà. Di certo al di là di rumors come sempre incontrollati e spesso non verificabili, dalla voce di Antonio Cerciello sono arrivate sempre e solo smentite molto secche e decise. E anche il figlio Vincenzo nega senza mezzi termini un impegno di Nordmeccanica sul nostro territorio: «Per noi si è chiuso un ciclo nel mondo della pallavolo».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento