rotate-mobile
Pallavolo

Vincenzo Cerciello smentisce le voci di un ritorno della Nordmeccanica nel volley rosa: «Niente di vero»

Da qualche tempo circolavano notizie di un possibile ingresso della società piacentina a fianco di Casalmaggiore che potrebbe trasferirsi a Parma. «Non c'è nessun interesse»

La voce circola da qualche tempo negli ambienti della pallavolo femminile: Nordmeccanica sarebbe pronta a rientrare nel volley rosa dando una mano a Casalmaggiore che ha annunciato di voler lasciare Cremona per trasferirsi a Montichiari o, più probabilmente, a Parma. In questo passaggio i vertici della società che ha chiuso l’ultimo campionato all’undicesimo posto in Serie A1 starebbero anche cerando di coinvolgere nel progetto nuovi investitori. E il nome di Nordmeccanica, che alle spalle ha un biennio di dominio in Italia quando la squadra giocava a Piacenza (due scudetti, due Coppe Italia e due Supercoppe) prima di trasferirsi a Modena, è fra quelli più gettonati. A rendere ancora più credibili i rumors il fatto che il presidente Massimo Boselli Botturi e la famiglia Cerciello si conoscono da quando entrambi facevano parte del Copra che vinse lo scudetto maschile nel 2009.

Ma a spegnere tutte le voci sul nascere ha pensato Vincenzo Cerciello, già presidente di Piacenza e di Modena quando la Nordmeccanica era proprietaria dei due club impegnati nella massima serie. «Non c’è assolutamente niente di vero» spiega Cerciello, smentendo i rumors che stanno circolando nel mondo della pallavolo. Chiarendo in modo ancora più netto: «Non c’è nessun interesse né per Casalmaggiore né per nessun’altra squadra di volley».

Al momento Nordmeccanica è impegnata nella pallavolo come gold sponsor della Gas Sales Bluenergy.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vincenzo Cerciello smentisce le voci di un ritorno della Nordmeccanica nel volley rosa: «Niente di vero»

SportPiacenza è in caricamento