Questo sito contribuisce all'audience di

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Scanferla: «Questa Gas Sales Bluenergy potrà essere protagonista in Superlega»

Il libero parla della nuova stagione: «Ora tocca a noi dimostrare quanto valiamo». Lunedì 31 presentazione della campagna abbonamenti a Palazzo Galli

 

Si muove su più fronti la Gas Sales Bluenergy. Mentre la società lunedì alle 19 presenterà a Palazzo Galli la campagna abbonamenti, con grande attenzione all’on demand e alla partecipazione “virtuale” dei tifosi sugli spalti, la squadra prosegue regolarmente l’avvicinamento alla nuova stagione. Fra sedute al PalaBanca e allenamenti congiunti (ne sono già stati disputati due con Trento e uno con Verona) i biancorossi procedono a grandi falcate verso il 13 settembre, quando il confronto con Cisterna segnerà l’avvio della Coppa Italia.

«Sta nascendo una squadra molto competitiva – spiega Leonardo Scanferla, confermato libero biancorosso – il gruppo è composto da ragazzi che hanno una grande voglia di fare e di dimostrare il proprio valore. Sto imparando davvero tanto, non vedo l’ora di iniziare».

Una squadra completamente nuova, sei l’unico che rimane rispetto allo scorso anno. Avete già provato qualcosa per quanto riguarda la linea di ricezione e di difesa?

«Sì; inizialmente sarà difficile perché la formazione è totalmente rinnovata, ma grazie ai test che disputeremo fino all’inizio della stagione ufficiale dovremo trovare il nostro sistema di gioco, conoscerci e capire quali sono i nostri punti deboli e quelli invece su cui potremo puntare maggiormente».

Nasce una Gas Sales Bluenergy ambiziosa, sulla carta puntate ancora più in alto rispetto all'ultima stagione.

«La società ha svolto un ottimo lavoro in estate, adesso tocca a noi dimostrare sul campo quanto valiamo. Secondo me possiamo recitare un ruolo da protagonisti in Superlega».

A livello personale che campionato ti aspetti? Le attese sono alte dopo l’ottima ultima avventura in Superlega, ora non sei più una sorpresa ma una certezza.

«Sto imparando molto perché mi alleno spalla a spalla con ragazzi esperti, protagonisti nelle loro nazionali. Mi aspetto di salire un altro gradino e possibilmente di togliermi nuove soddisfazioni».

Potrebbe Interessarti

Torna su
SportPiacenza è in caricamento