Martedì, 19 Ottobre 2021
Beach Volley

La piacentina Alessia Arfini esordisce nella stagione del beach volley con un bronzo

Nel torneo regionale lombardo la piacentina, in coppia con la cremonese Matilde Luzzeri, chiude al terzo posto dopo un ottimo cammino

Parte da un terzo posto il cammino nella stagione di beach volley di Alessia Arfini, quest’anno impegnata in coppia con la cremonese Matilde Luzzeri e allenata da Alessandro Vassallo. Neanche il tempo di festeggiare la promozione in Serie B2 ottenuta nel'indoor con la maglia del Nure Volley che subito la piacentina si è tuffata negli impegni estivi disputando il primo torneo regionale lombardo con i colori della Cremona Arena.

Esordio positivo: nella sfida inaugurale arriva la vittoria 2-0 su Boffelli-Labadini, formazione del Comitato territoriale di Cremona-Lodi. Subito dopo battuta d’arresto per Arfini e Luzzeri, fermate 2-0 da Brioschi-Vallesi della selezione regionale Lombardia. Ma a questo punto la piacentina e la sua compagna cremonese cambiano ritmo, superano 2-1 Castrezzati-Salvetti del Comitato di Brescia e replicano con lo stesso risultato di fronte a Massi-Bibolotti. Ottenuta la qualificazione in semifinale arriva il confronto con le temibili Gabrieli e Mengaziol, che si dimostrano superiori portando a casa il 2-0 che sarà il preludio alla vittoria nel torneo. Alla Arfini resta la possibilità di conquistare il bronzo, ma per farlo bisogna superare nella finale che vale il terzo posto Brioschi e Vallesi, compagine da cui era stata superata nella fase di qualificazione. Questa volta il risultato è differente: Alessia e la sua compagna Luzzeri impongono un buon ritmo alla gara chiudendo con un 2-0 che regala il bronzo alla prima uscita stagionale.

Adesso si prosegue con i prossimi appuntamenti, tutti nella categoria Under 21 anche se la Arfini potrebbe per età partecipare alle manifestazioni riservate agli Under 19.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La piacentina Alessia Arfini esordisce nella stagione del beach volley con un bronzo

SportPiacenza è in caricamento