Questo sito contribuisce all'audience di

Pallanuoto Piacenza - Tutti i risultati del weekend

Altro onore per la Piacenza Pallanuoto del Presidente Cighetti. Le due ragazze di giovane età Clara Tosi (1998) e Veronica Martini (1997) in prestito alla forte squadra Under 19 del Como, hanno raggiunto il matematico accesso alle semifinali...

Da sinistra Veronica Martini (1997) e Clara Tosi (1998), entrambe in prestito al Como
Altro onore per la Piacenza Pallanuoto del Presidente Cighetti. Le due ragazze di giovane età Clara Tosi (1998) e Veronica Martini (1997) in prestito alla forte squadra Under 19 del Como, hanno raggiunto il matematico accesso alle semifinali nazionali di categoria che si svolgeranno a Rapallo il 31 Maggio e il 1 Giugno. Le nostre ragazze nonostante siano di età inferiore alla categoria sono titolari nella formazione di Mister Pozzi che ha sbaragliato la concorrenza vincendo tutte le partite fin d’ora disputate acquisendo la matematica certezza della promozione ai nazionali. Ricordiamo che Clara e Veronica sono frutto del vivaio della Piacenza Pallanuoto e che l’anno scorso hanno giocato nelle fila del forte Bogliasco guidato dall’ex nazionale Neyra Marsili raggiungendo le finali nazionali sia di under 15 che di under 17; inoltre le due giovani atlete fanno parte anche del setterosa piacentino che disputa il campionato di serie B, squadra rinata dopo una pausa di qualche anno. Il sacrificio per queste ragazze e’ all’ordine del giorno perché essendo impegnate su due fronti (Como e Piacenza) ,trascorrono i loro week-end per le piscine lombarde nonostante che gli spazi acqua per loro disponibili presso la piscina Raffalda per un allenamento efficace siano veramente esigui come più volte rappresentato agli organi competenti.

TUTTI I RISULTATI DEL WEEKEND

SERIE B GIRONE 2

MESTRINA NUOTO-EVEREST PIACENZA 11-9 (5-0) (2-2) (0-2) (3-2)
Mestrina : Mazzer, Marzoli, Giorgi, Prete, Condrat, Barina, Zatti, Tafuro, Chiriatti, Vecchiato, Mammarella, Moro, Mazzer. All Gambardella
Piacenza: Insolitto, Samaden, Van der Meer, Merlo, Sartorello, Falcone, Guzzi, Costantino, Riva, Tenore, Castagnasso, Sgarbi. All. Van der Meer
Arbitro: Pusineri

PROMOZIONE - PARTENZA IN SALITA E PRIMO STOP DEL PIACENZA
 
EVEREST PIACENZA-COMO NUOTO 5-8 (0-3) (3-1) (0-3) (2-1)
Piacenza Pallanuoto: Azzimonti, Sgorbati, Bianchi (2), Villa, Capelli ,Martini, Sbaraglia, Zerilli, Adami , Foppiani , Binelli (1), Galante (2). All. Cagnani
Como Nuoto: Molteni A., Colombo (1), Tettamanti, Galvani (3), Amoroso, Cairella, Zappa, Frigerio (1), Galletti, Molteni S.(1), Orsini (2), Saibene. All. NA

Prima sconfitta stagionale per l’Everest Piacenza di Promozione. Una partita difficile per i piacentini giocata con molto istinto e passione ma poco ragionata. Lo scontro tra le due prime della classe appaiate a 12 punti inizia nel peggiore dei modi: le numerose conclusioni tentate verso la porta lariana sono deboli e prevedibili, mentre la difesa sembra meglio organizzata dell’attacco, ma complice alcune disattenzioni, gli ospiti vanno in rete per ben tre volte in parità numerica. Il secondo tempo inizia meglio e Galante sprona i suoi , prendendosi la responsabilità di tirare con uomo in più: due ottime conclusioni che accorciano le distanze sul 2-4. A questo punto l’episodio che avrebbe potuto cambiare la gara: l’arbitro Fontana, punisce con la brutalità la reazione del capitano dei comaschi Frigerio, dimenticandosi però di assegnare il dovuto rigore. In ogni caso i biancoblu si ritrovano a giocare con superiorità numerica per 4 minuti. Vantaggio però capitalizzato con il solo gol di Binelli. Gli ospiti si difendono con i denti e il portiere Molteni fa un ottima figura, anche se spesso viene “colpito” dalle conclusioni piacentine troppo frettolose. Ristabilita la parità numerica, gli ospiti rinvigoriscono e allungano nuovamente fino al 3-7 che chiude il terzo parziale. I padroni di casa hanno una reazione di orgoglio andando a segno ancora due volte nell’ultimo parziale. I lariani sono molto nervosi, come del resto in tutta la partita, ne esce un finale infuocato, con qualche colpo proibito. Tutto ciò non giova allo spettacolo e alla squadra di casa che non riesce oltremodo a ridurre lo svantaggio. Il risultato è comunque giusto, il Como è apparso squadra completa, forte fisicamente e tecnicamente. Un'altra partita alla Raffalda attende i piacentini prima della sosta parziale; ospite il Cus Geas Milano guidato dal piacentino Di Gianni.


B FEMMINILE - BUONA PROVA ALLA PRIMA DI RITORNO

EVEREST PIACENZA-CUS GEAS MILANO 6–5 ( 0-1  2-1  1-2  3-1)
Piacenza: Ferrari, Ballestrazzi, Tinelli 1, Tosi 2 , Balletti, Brianzi, Martini, Riva 1, Razza 2, Lupi
 
Prima giornata di ritorno  del campionato femminile di serie B  tra due formazioni molto giovani: Piacenza e Milano. Come nella partita di andata l’incontro e’ stato molto equilibrato e alla fine la maggior esperienza delle nostre ragazze ha prevalso sulle avversarie. Il primo tempo delle ragazze piacentine e’ stato molto contratto e nonostante due superiorità numeriche il punteggio e’ rimasto sullo zero mentre le milanesi sfruttavano l’unica superiorità numerica concessagli. Nel secondo tempo le ragazze di Mister Rossi rientravano in acqua molto più determinate e grazie ad una doppietta della Tosi con 2 conclusioni dai 5 metri, concludevano la frazione in parità. Nonostante una girandola di cambi limitata,le nostre ragazze riuscivano a contenere il ritorno delle milanesi concludendo la terza frazione sotto di un goal grazie alla rete della Razza. A questo punto la sensazione non era delle migliori perché la squadra appariva stanca e poco lucida,ma come detto all’inizio di articolo l’esperienza delle senatrici e quella delle  quattro atlete ex bogliaschine (tutte classe 1997-1998) permetteva di ribaltare il risultato con le reti di Tinelli.Riva e ancora Razza sfruttando in due casi la superiorità numerica. Onore al merito per la tenacia delle nostre atlete ; terzo risultato utile da inizio campionato in cui tutti ci davano spacciati per l’evidente giovane eta’ della squadra. Da segnalare infine il simpatico siparietto in acqua a fine partita con tutte le ragazze ad intonare gli auguri di buon compleanno alla compagna di squadra Clara Tosi Prossimo appuntamento alla Raffalda contro la capolista Can Milano.

UNDER 20 - L'Everest vince largamente il derby con la Farnese

EVEREST PIACENZA-PALLANUOTO FARNESE 22–4 (6-1) (6-2) (4-0) (6-1)
Piacenza Pallanuoto: Brianzi, Covati 2, Di Gianni 1,  Fanzini, Martini 2, Bianchi 4, Merlo 4, Sbaraglia 1, Sgarbi 3, Tosi, Cociti 2, Furini 2, Mori 1. All. Van der Meer
Pallanuoto Farnese : Pennini M, Burzoni, Cocconi, Mezzadri, Boiardi G., Pennini L., Boiardi M.1, Colombi G.3, Colombi M., Manzini . All. Rojdestvenskyi V.
Arbitro : Pagani L.T.

Derby giovanile vinto ancora dall'Everest che strapazza la Pallanuoto Farnese con un risultato che non lascia dubbi. Partono subito bene i ragazzi di Van der Meer che già alla fine del primo tempo chiudono con un secco 6 a 1, grazie alla tripletta di Bianchi. La reazione della Farnese stenta a venire e cosi alla fine del secondo i giochi sono virtualmente fatti. Troppa la differenza in acqua tra le due giovani squadre che hanno comunque dato vita ad una partita dove il Piacenza ha fatto vedere, a tratti, anche spezzoni di bel gioco. Bene la difesa dei bianco blu colpita sostanzialmente da Colombi con dei tiri liberi, mentre per i l'attacco del Piacenza si è mosso con facilità nella difesa farnesiana. Positivo il rientro di Cociti, fermo da quasi un anno per problemi alla spalla.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento