menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'under 15 della Piacenza Pallanuoto

L'under 15 della Piacenza Pallanuoto

Pallanuoto - Piacenza giovedì sfida lo Sporting Milano

Giovedì sera alle 20,20 l’Under 20 dell’Everest Piacenza Pallanuoto affronta lo Sporting Cub Milano 2. Un testa coda tra la prima in classifica (il Piacenza di Harry Van Der Meer) e l’ultima. Il week end delle giovanili dell’Everest è andato molto...

Giovedì sera alle 20,20 l’Under 20 dell’Everest Piacenza Pallanuoto affronta lo Sporting Cub Milano 2. Un testa coda tra la prima in classifica (il Piacenza di Harry Van Der Meer) e l’ultima. Il week end delle giovanili dell’Everest è andato molto bene tanto che le tre squadre scese in vaca hanno ottenuto risultati positivi (2 vittorie ed un pareggio) che consentono a tutte di mantenere o consolidare il secondo posto nei vari campionati.

CATEGORIA UNDER 19 FEMMINILE – SERIE A
EVEREST PIACENZA PALLANUOTO – AN BRESCIA 10 – 10 ( 3-2) (2-3) (4-3) (1-2)


Pallanuoto Piacenza: Dolcet, Martini, Mantegazza, Tosi 5, Brianzi 2, Ghilardotti, Riva 3, Lombardi, Triscornia. All. Cighetti A.-Capelli R.
AN Brescia : Perlotti, Caiola 3, Zanetti 2, Sbruzzi, Marchetti, Botticini, Facchinetti 2, Romagnoli 2, Bovo, Barbieri Ch., Barbieri Cl., Vitali 1, Fiorese. All. Palazzo T.
Arbitro: Meroni Fabio

Dopo la vittoria contro il Nuoto Club Milano, l’Everest Under 19 femminile cerca il secondo successo consecutivo in casa contro l’AN Brescia. La gara appare sempre molto equilibrata e combattuta ed è condizionata in continuazione da reti realizzate e subite, recuperi in fase difensiva e occasioni create da entrambe le parti.
Sono le ospiti ad aprire le marcature dopo soltanto un minuto, ma la reazione piacentina è immediata : una doppietta del capitano Tosi e un gol di Riva permettono all’Everest di chiudere in vantaggio il primo parziale. Le giovani piacentine ci credono, segnano altre due reti e cercano di dominare, ma l’AN Brescia non si scoraggia e replica, mantenendo il punteggio in parità.
Il ritmo di gioco rimane abbastanza invariato anche nella seconda metà : le atlete lombarde passano più volte in vantaggio, ma una doppietta di Brianzi (sempre prudente anche in fase difensiva) e altre tre reti realizzate da Tosi negano loro la vittoria, permettendo alla propria squadra, guidata da Cighetti e dal collaboratore tecnico Capelli, di conquistare un pareggio e uscire a testa alta. Ma le emozioni non finiscono qui: a pochi secondi dal termine l’Everest ha una ghiotta occasione con un tiro libero, la conclusione, però, è troppo centrale per impensierire il portiere avversario. Il pubblico applaude, in ogni caso, per la buona prestazione svolta: non manca la serenità nell’ambiente piacentino, nonostante i mancati tre punti.
Incontro spettacolare, dunque, grazie alla presenza di numerosi sostenitori sulle tribune e di due squadre che lottano ad armi pari fino all’ultimo respiro: il risultato finale, da considerarsi giusto, parla chiaro. Il prossimo impegno è previsto per Sabato 19 Marzo in trasferta contro il Varese ON.

CATEGORIA UNDER 15
PALLANUOTO FARNESE – EVEREST PIACENZA PALLANUOTO 3-9 (1-4) (1-2) (0-3) (1-0)


Pallanuoto Farnese: Bosi, Fox, Cocconi, Rossetti 1, Farina, Pennini, Silva, Mantovani 1, Secchiaroli, Bisij, Dodici 1. All. Rojdestvenskyi Vadym
Everest Piacenza Pallanuoto: Paradiso, Cornelli 1, Zingali, Moscatelli, Losi, Marchesi, Nani 1, Anceschi 4, Simona 1, Favini, Panelli 2, Passioni, Vincenzi. All Sartorello Giulio
Arbitro Arcidiacono

Anche nella categoria Under 15 il derby si conclude favorevolmente per i giovani di Sartorello che gestiscono costantemente la gara sin dall’inizio, guadagnandosi un buon vantaggio sin dall’inizio e aumentando via via la distanza dai “padroni di casa”.
Partita un pochino nervosa che coinvolge emotivamente tutta la folta cornice di pubblico presente, che da entrambe le parti sostiene calorosamente la propria squadra.
In vasca le due squadre si affrontano a viso aperto ed in modo, sostanzialmente, corretto. Subito nel primo tempo, forse il peggiore per i piacentini, la differenza è netta; dopo un primo gol dei farnesini, la reazione dell’Everest è tosta ed efficace tanto da chiudere in vantaggio per 1 a 4 il primo quarto. Il resto del match è stato un crescendo tecnico, conclusosi nel migliore dei modi per la Piacenza Pallanuoto. Onore ad entrambe le squadre che hanno dato vita ad uno spettacolo per tutti.

CAMPIONATO UNDER 16 – PALLANUOTO ITALIA
DERTHONA NUOTO – PIACENZA PALANUOTO 4 - 8 (1-2) (2-3)(0-2)(1-1)

Derthona nuoto: Zambruno, Morgali, Vignoli, Defaveri, Zanoletti 2, Crocetta 2, Ansalun, Perduca, Pernigotti, Rosselli, Kebebe. All. Sperati Fabio
Pallanuoto Piacenza: Bernizzoni, Trespidi , Marchesi 1, Ciucci 1,Bernizzoni A 2,Simona 2, Ghilardotti, Patrini, , Vincenzi 1, Paganuzzi 1. All Sartorello Giulio
Arbitro: Torrente


Terza vittoria per i piacentini nel campionato under 16 e secondo posto in classifica in cassaforte. Partita mal gestita dalla terna arbitrale, che si rende protagonista del match in negativo, collezionando errori tecnici pesanti e mettendo a dura prova la pazienza dei due allenatori. In acqua due squadre spiazzate dall'assurda piega che prende la partita, ciononostante, i ragazzi di entrambe le squadre si comportano da veri sportivi in acqua e portano a termine correttamente l'incontro. Alla fine si contano 4 cartellini rossi e tante espulsioni che, non solo non sono necessarie, ma che pregiudicano l'apprendimento di questo sport dei più giovani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento