Questo sito contribuisce all'audience di

Pallanuoto - Piacenza, Cighetti: «Con un pizzico di cattiveria in più potevamo essere più in alto»

Sabato i piacentini chiudono il girone di andata a Milano, se vincono possono passare al quarto posto in classifica

Dopo l’ottava giornata del campionato di serie C per l’Everest Piacenza Pallanuoto la quinta piazza al momento occupata in classifica rappresenta un grosso successo considerando che si parla di una squadra molto giovane e che è stata appena neo promossa. Per fare il punto della situazione abbiamo avvicinato il capitano Cighetti.

Come valuti al momento la stagione della tua squadra?
Al termine della partita di sabato prossimo, se tutto va come deve andare, abbiamo la possibilità di occupare la 4 posizione al termine del girone di andata, che secondo me è un bel risultato. A mio parere con un pizzico di cattiveria e di malizia in più potevamo sicuramente avere qualche punto in più che ci avrebbe permesso di occupare posizioni più alte in classifica.

Vi è forse mancata un po’ di continuità oppure gli infortuni a rotazione vi hanno a volte danneggiato?
Non scherziamo, il nostro è un problema di approccio alla partita soprattutto nei minuti iniziali, di sicuro non sono i parziali infortuni di un paio di noi la causa del nostro andamento altalenante.
Abbiamo dimostrato di mettere in difficoltà chiunque se giochiamo fin dall’inizio come sappiamo fare, perdere ci sta, ma senza rimpianti per non avere dato il 100% fin da subito.

Cosa sta funzionando bene e che cosa meno in questa squadra?
In alcune partite abbiamo dimostrato di giocare bene in difesa, prendendo pochi goal e questo penso che sia una cosa positiva. Viceversa ci sono sicuramente aspetti da migliorare se vogliamo aspirare a toglierci qualche soddisfazione in più come l’attacco a uomini pari e l’uomo in più. Siamo troppo frettolosi e confusionari, ci sono momenti della partita in cui dobbiamo essere più tranquilli e gestire meglio il possesso. In questo noi “anziani” della squadra dobbiamo essere più di aiuto verso i meno esperti che comunque stanno crescendo e migliorando partita dopo partita.

Tu stai giocando a denti stretti a causa di una forte sciatalgia; il tuo allenatore non ti molla. Come si risolve questa cosa?
Purtroppo da un mese non riesco ad allenarmi in maniera costante e gioco sotto antidolorifici anche se il dolore rimane. Allenatore e ci tengo a sottolineare, la squadra, e società mi sono vicini e mi sono di aiuto soprattutto a livello psicologico. Come si risolve? Devo curarmi e cercare di stare meglio, così faccio fatica. Testa alla partita di sabato, poi vedremo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sabato si chiude il girone di andata a Milano contro una squadra imprevedibile. Come valuti la partita?
Non conosco bene la squadra che andremo ad affrontare sabato. So che anche loro come noi sono molto giovani e ben preparati fisicamente e atleticamente. Giocheremo in vasca regolare e questo per me è un punto a nostro favore perché con spazi più ampi riusciamo a dimostrare il gioco che il mister giorno dopo giorno prova a insegnarci. Dobbiamo sfruttare la freschezza atletica di alcuni di noi per cercare le ripartenze e imporre fin da subito il nostro gioco. Se riusciamo a fare questo daremo sicuramente loro del filo da torcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento