Questo sito contribuisce all'audience di

Pallanuoto - Piacenza cala il doppio asso, arrivano Dario Puglisi e Renè Bezic

Dopo l’annuncio del nuovo tecnico Vincenzo Di Grande, altre due novità di rilievo mettono in fibrillazione i tifosi

Rene Bezic

Il Presidente Gatti cala gli assi. Dopo l’annuncio del nuovo tecnico Vincenzo Di Grande, altre due novità di rilievo mettono in fibrillazione i tifosi di Piacenza Pallanuoto 2018: sono in arrivo due atleti strepitosi che metteranno l’organico di Serie B in condizione di disputare un ottimo campionato. I due granitici atleti sono Dario Puglisi e Renè Bezic che definiremmo i Bronzi di Piacenza. In attesa di poterli ammirare in vasca diamo qualche notizia.
Dario Puglisi, classe 86, dopo aver provato diversi sport, a 10 anni tenta con la pallanuoto nell’Ortigia di Siracusa innamorandosene; a 16 anni ottiene la prima convocazione in A1, allenatore Pino Porzio, contro il Posillipo. Ancora adesso ad ogni pre-partita prova un po’ di tensione, segno inequivocabile di quanto ci tenga al suo sport. Fino 30 anni gioca in A1, ma la passione lo mantiene in acqua in diverse squadre e categorie.
Renè Bezic, classe 84, croato di Spalato, cresce nello Jadran Spalato; vanta numerose convocazioni nelle nazionali giovanili. Cannoniere di razza segna 50 gol nella President Bologna, 34 nella Plebiscito Padova e 30 gol nello Jadran giocando la Lega Adriatica.
I tifosi piacentini possono cominciare a leccarsi baffi e a deridere le sirene foriere di sventura nate dalle prestazioni del breve campionato scorso.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva il pareggio. Belle prove per Ballerini, Heatley e Galazzi

  • Una bella Piacenza supera 3-1 Ravenna, ma si infortuna Grozer che lascia il PalaBanca con le stampelle

  • Piacenza - Lunedì sera posticipo a Como, biancorossi sempre in emergenza. Manzo: «Voglio una reazione»

  • Piacenza - Di Battista traccia il primo bilancio. «Ci serve solo poter lavorare con continuità e serenità»

Torna su
SportPiacenza è in caricamento