Questo sito contribuisce all'audience di

Pallanuoto - La Kosmo battuta dalla Dynamic Biella. L'Under 15 supera il Legnano

Esordio in chiaro scuro per la Kosmo nel campionato di Promozione. La squadra dimostra di essere crescita e di avere buone possibilità per ben figurare in questo campionato, ma al contempo si sono evidenziati limiti caratteriali su cui i tecnici Vadim e Cagnani dovranno lavorare. Biella si è dimostrato avversario giovane e grintoso, dimostrando che con disciplina ed entusiasmo si possono vincere le partite. Arbitraggio a tratti confusionario che ha portato alcuni dei giocatori locali a perdere lucidità e concentrazione compromettendo il buon esito della gara. Dell’arbitraggio  di Digosta, fanno le spese in breve tempo prima Bianchi e poi Maurizio Colombi che ricevono il rosso e devono anzitempo abbandonare la partita. I piacentini recuperano comunque serenità e bel gioco e nonostante siano stati sotto anche di tre gol, ad inizio quarto tempo raggiungono il momentaneo pareggio (7-7). Purtroppo è solo un illusione perché il Biella sfrutta bene le occasioni che si presentano ed impietosamente infila 4 reti in successione che chiudono di fatto l’incontro. Il gol nel finale di Matteo Asti rende il passivo meno pesante. Ai ragazzi del Presidente Dodici rimane l'amaro in bocca per una sconfitta con un avversario decisamente alla portata. Tra i piacentini da segnalare l'onnipresente Andrea Asti e il capitano Luigi Raguseo sempre ordinato e attento. Fra una settimana a Milano sarà necessario fare di più per uscire con un risultato positivo.

Campionato Promozione Lombardo

Kosmo Pallanuoto Piacenza - Dynamic Sport Biella 8-11 (1-4/3-3/2-0/2-4)

Kosmo: Pennini M., Asti A. (1 gol), Bianchi (1)Pennini L., Marzaroli (1) Covati, Raguseo, Asti M.(1), Marzullo (1), Colombi G. (3), Colombi M., Boiardi. All. Cagnani.

Biella: Cavazzari, Mariuzzo, Casanova (5), Marasco (2), Pellegrini (2), Rivoli (2), Massaro, Lauro, Benna, Blotto, Filoni, Marfisi. All.: Remorini.

Grande vittoria della Kosmo che espugna Legnano al termine di una partita molto combattuta, che permette l’aggancio dei legnanesi al terzo posto in classifica.
Partono forte i padroni di casa con un gioco fisico ed aggressivo spesso oltre i limiti del regolamento che l’arbitro tollera per tutto il primo parziale. I ragazzi di Vadim sono in difficoltà, solo Secchiaroli, Mantovani e Rossetti riescono ad arginare la veemenza dei locali e quest’ultimo ne paga le conseguenze inanellando due falli gravi in pochi minuti. Dilaga il Legnano che con le reti di Campione, Megale (2), Zinnari (2) e Sciocco chiude il primo tempo sul 6 a 0. Nell’intervallo Vadim ridisegna l’assetto tattico dei suoi ragazzi e sacrifica in panchina capitan Rossetti, ben rimpiazzato da Farina, per evitare che il terzo fallo lo ponga fuori dalla contesa.  Scelta che si rileverà determinante nel finale. Tocca le giuste leve motivazionali ed i piacentini entrano in acqua nel secondo tempo con ben altro piglio. Parziale di 3 a 1, con Secchiaroli e Dodici 2 volte cui risponde Campione. Il parziale potrebbe essere più ampio a favore della Kosmo ma due falli su Secchiaroli lanciato verso la porta non vengono sanzionati. Il terzo parziale vede la progressione dei piacentini prendere corpo grazie alla vena realizzativa di Dodici (2), Fox e del rientrante Rossetti. I puntuali raddoppi di marcatura di Mantovani e la continua pressione di Silva e Secchiaroli non permettono quasi mai ai padroni di casa di arrivare alla conclusione in modo pericoloso. E quando succede ci pensa Bosi a parare con sicurezza. Inizio del quarto sul punteggio di 8 a 7 per i padroni di casa, ma ormai in acqua la Kosmo domina dando prova di una grande preparazione fisica oltre che di un bellissimo gioco di squadra. Si scatena Rossetti autore di 5 gol e doppietta di Dodici, cui replicano il solito Campione e Gennari. Punteggio finale di 14 a 10 per la Kosmo, che primo tempo a parte, è stata protagonista di una partita giocata a grandissimi livelli per intensità, tattica e tecnica. I locali erano partiti molto bene con grande determinazione, ma la loro spinta si è progressivamente affievolita con la crescita del la Kosmo.
Con questo risultato la Kosmo aggancia il Legnano al terzo posto in classifica.
Sabato prossimo, la squadra del Presidente Dodici sarà impegnata ancora in trasferta ad Osio con lo Spazio Sport One.

Campionato Under 15 Maschile - Girone C

RN Legnano - Kosmo PN Piacenza TRS = 10 – 14 (6-0) (1-3) (1-4) (2-7)

RN Legnano: Franzoni, Re Fraschini, Avila, Zurleni, Campione (3), Specchio, Megale (2), Gennari (1), Zinnari (3), Donato, Rosa, Sciocco (1), Guidetti. All. L. Landini.

Kosmo TRS: Bosi, Fox (1), Rossetti (6), Farina, Silva , Mantovani, Secchiaroli (1), Croci, Barilati, Dodici (6). All. V. Rojdestvenskyi.

Campionato Regionale U17 girone B2

ASD PN CREMA – KOSMO TRS PN PIACENZA = 4 – 13 (1-3) (1-3) (1-4) (1-3)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ASD PN CREMA: Caprara, Ciapaletti, Murtas, Vigentini, Andena (1), Raimondi, Barbieri, Rocco (2), Atarey, Bozzelli, Basso Ricci (1), Zecchini, Ballestrini.
KOSMO TRS PN PIACENZA: Paratici, Fox (4), Cocconi, Rossetti (4), Pennini, Silva (1), Mantovani , Secchiaroli (1), Lombardi (1), Colombi, Dodici (2), Bosi.
Arbitro: sig. Provenzale
Si chiude con un altro successo  il fine settimana delle squadre giovanili della Kosmo. Dopo l’esaltante vittoria dell’Under 15 sabato sera a Lengnano, domenica è il turno dell’Under 17 che, nell’inisidiosa trasferta di Crema, vince e convince e si insedia al primo posto in classifica in coabitazione con Lodi e Vigevano (che devono però recuperare una partita, lo scontro diretto).
Kosmo padrona dell’acqua fin dal primo parziale, va subito in doppio vantaggio con Silva e Dodici. Reagiscono i padroni di casa con Andena, ma ancora Dodici ristabilisce le distanze 1 a 3. Secondo tempo in fotocopia, a segno due volte Rossetti e una Lombardi per i piacentini a cui risponde Rocco per i cremaschi. Si va al riposo lungo sul punteggio di 2 a 6. Inizia il terzo tempo, nell’ampia rotazione dei Kosmos si avvicendano anche i due portieri e Paratici (buona la sua prestazione) lascia spazio al giovane Bosi (ancora una prova convincente) per fare esperienza. Cambiano gli interpreti ma non cambia lo spartito. Gli ospiti continuano ad arrivare alla conclusione con azioni alla mano, segnano due volte Fox e Rossetti e una Secchiaroli, per i padroni di casa ancora Rocco arriva alla marcatura. Parziale di 3 a 10 e partita virtualmente chiusa. Nell’ultimo quarto va subito a segno Bassi Ricci per Crema, replica la Kosmo con una regolarità incredibile portando alla marcatura Fox, Secchiaroli ed ancora Fox. Risultato finale di 4 a 13.
La Kosmo conferma quindi i passi avanti fatti nel precedente incontro, in attesa della prova della verità con il Vigevano in casa domenica 5 marzo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento