rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Pallanuoto

Pallanuoto - L'Everest travolge anche l'Amga (13-4)

Ancora una prova convincente dell’Everest che, davanti al proprio pubblico, travolge la seconda classificata Amga Sport nella penultima giornata di campionato: buoni presupposti, dunque, in vista della tanto attesa Final Four in programma il 29...

Ancora una prova convincente dell’Everest che, davanti al proprio pubblico, travolge la seconda classificata Amga Sport nella penultima giornata di campionato: buoni presupposti, dunque, in vista della tanto attesa Final Four in programma il 29 Maggio. La squadra di Van Der Meer inizia la gara con ritmi intensi e sblocca il risultato già nella prima azione, grazie a Binelli che batte il portiere avversario con un tiro imparabile dalla lunga distanza. Non passa neppure un minuto e ancora il numero 10 piacentino insacca a due metri dalla porta, ben servito da Felissari in superiorità numerica : l’Amga Sport è in seria difficoltà e ad approfittarne è Merlo, che segna il terzo gol con una conclusione al volo al termine di una controfuga. Gli ospiti, però, non si scoraggiano e rispondono in pochi minuti prima con una controfuga di Pozzoni, poi con Aliberti che sfrutta un’occasione di uomo in più. Si conclude il primo tempo con il punteggio di 3 a 2 in favore dei piacentini e la partita è tutt’altro che chiusa. Ma non è sufficiente la reazione dei lombardi : nel secondo parziale Fanzini in superiorità numerica e Alessio con un tiro libero riportano i padroni di casa in vantaggio con tre reti di scarto, mentre gli ospiti faticano parecchio contro una difesa solida. Nella terza frazione la musica non cambia e la squadra di Separovic si arrende : non c’è più pace per la seconda forza del campionato, che continua a soffrire l’aggressività e la velocità nelle ripartenze dell’Everest. Bianchi segna una doppietta con una colomba e in superiorità ben servito da Alessio, dopo di che Felissari realizza dal perimetro nella stessa situazione. C’è spazio anche per il secondo gol di Alessio solo davanti al portiere e la rete di Cighetti dal centro. Negli ultimi sette minuti i giocatori in calottina bianca colpiscono ancora con Bianchi e Merlo in superiorità e, successivamente, Cighetti firma l’ultima rete con un rigore conquistato da Alessio. Per l’Amga Sport, Pozzoni e Genoni segnano gli ultimi due gol per il definitivo 13 a 4, dopo due tempi e mezzo di imbattibilità della porta difesa da Azzimonti e, successivamente, dal giovane Under 20 Carini. Prossimo e ultimo impegno prima della Final Four sabato prossimo in trasferta contro il Vimercate.

EVEREST PIACENZA-AMGA SPORT 13 - 4 (3-2) (2-0) (5-0) (3-2)
Piacenza: Azzimonti, Asti, Alessio 2, Covati, Martini, Bianchi 3, Merlo 2, Fanzini 1, Cighetti 2, Binelli 2, Felissari 1, Bacchi, Carini,. All. Harry Van der Meer.
Amga: Balestrini, Porfidia, Landini, Maimone, Guffanti, Aliberti 1, Pozzoni 2, Genoni 1, Barbini, Bandini, Rossi, Bianch, Terraneo. All. Separovic
Sup Num: Piacenza 6/12 Amga 2/11

Rigori: Piacenza 1/1 Amga 0/0
Arbitro: Tornese

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallanuoto - L'Everest travolge anche l'Amga (13-4)

SportPiacenza è in caricamento