Questo sito contribuisce all'audience di

Pallanuoto - L'Everest travolge anche l'Amga (13-4)

Ancora una prova convincente dell’Everest che, davanti al proprio pubblico, travolge la seconda classificata Amga Sport nella penultima giornata di campionato: buoni presupposti, dunque, in vista della tanto attesa Final Four in programma il 29...

Pallanuoto - L'Everest travolge anche l'Amga (13-4) - 1
Ancora una prova convincente dell’Everest che, davanti al proprio pubblico, travolge la seconda classificata Amga Sport nella penultima giornata di campionato: buoni presupposti, dunque, in vista della tanto attesa Final Four in programma il 29 Maggio. La squadra di Van Der Meer inizia la gara con ritmi intensi e sblocca il risultato già nella prima azione, grazie a Binelli che batte il portiere avversario con un tiro imparabile dalla lunga distanza. Non passa neppure un minuto e ancora il numero 10 piacentino insacca a due metri dalla porta, ben servito da Felissari in superiorità numerica : l’Amga Sport è in seria difficoltà e ad approfittarne è Merlo, che segna il terzo gol con una conclusione al volo al termine di una controfuga. Gli ospiti, però, non si scoraggiano e rispondono in pochi minuti prima con una controfuga di Pozzoni, poi con Aliberti che sfrutta un’occasione di uomo in più. Si conclude il primo tempo con il punteggio di 3 a 2 in favore dei piacentini e la partita è tutt’altro che chiusa. Ma non è sufficiente la reazione dei lombardi : nel secondo parziale Fanzini in superiorità numerica e Alessio con un tiro libero riportano i padroni di casa in vantaggio con tre reti di scarto, mentre gli ospiti faticano parecchio contro una difesa solida. Nella terza frazione la musica non cambia e la squadra di Separovic si arrende : non c’è più pace per la seconda forza del campionato, che continua a soffrire l’aggressività e la velocità nelle ripartenze dell’Everest. Bianchi segna una doppietta con una colomba e in superiorità ben servito da Alessio, dopo di che Felissari realizza dal perimetro nella stessa situazione. C’è spazio anche per il secondo gol di Alessio solo davanti al portiere e la rete di Cighetti dal centro. Negli ultimi sette minuti i giocatori in calottina bianca colpiscono ancora con Bianchi e Merlo in superiorità e, successivamente, Cighetti firma l’ultima rete con un rigore conquistato da Alessio. Per l’Amga Sport, Pozzoni e Genoni segnano gli ultimi due gol per il definitivo 13 a 4, dopo due tempi e mezzo di imbattibilità della porta difesa da Azzimonti e, successivamente, dal giovane Under 20 Carini. Prossimo e ultimo impegno prima della Final Four sabato prossimo in trasferta contro il Vimercate.

EVEREST PIACENZA-AMGA SPORT 13 - 4 (3-2) (2-0) (5-0) (3-2)
Piacenza: Azzimonti, Asti, Alessio 2, Covati, Martini, Bianchi 3, Merlo 2, Fanzini 1, Cighetti 2, Binelli 2, Felissari 1, Bacchi, Carini,. All. Harry Van der Meer.
Amga: Balestrini, Porfidia, Landini, Maimone, Guffanti, Aliberti 1, Pozzoni 2, Genoni 1, Barbini, Bandini, Rossi, Bianch, Terraneo. All. Separovic
Sup Num: Piacenza 6/12 Amga 2/11
Rigori: Piacenza 1/1 Amga 0/0
Arbitro: Tornese

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Piacenza-Pro Vercelli 1-1: Della Morte trova il pari nel finale su errore di Bruzzone

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva almeno il pareggio. Male Bruzzone, il centrocampo non gira

  • Niente da fare per la Gas Sales Bluenergy, Modena espugna il PalaBanca

Torna su
SportPiacenza è in caricamento