Questo sito contribuisce all'audience di

Pallanuoto - L'Under 21 dell'Everest Piacenza sconfitta da Monza. Risultati e commenti delle giovanili

L’Everest Piacenza Pallanuoto vede allontanarsi il secondo posto in classifica dopo la partita persa malamente contro il Monza che invece consolida la sua seconda piazza grazie a questo tre preziosi punti.
Nel massimo campionato regionale resta ancora aperta la questione terzo posto utile per entrare nelle migliori 24 squadre di Italia e naturalmente i piacentini continueranno a provarci.

La partita è stata praticamente giocata al massimo da numerosi giocatori, che hanno appunto dato veramente tutto e praticamente per tutti e quattro i tempi. Purtroppo però a metà del secondo tempo, un fallo di reazione di Merlo ha portato lo stesso all’espulsione, privando così l’attaccante più pericoloso del Piacenza. Bene hanno fatto comunque Martini e Bianchi che hanno provato a sostenere la squadra fino alla fine dando veramente tutto e bene anche Sartori che si è fatto trovare pronto su numerosissime palle, oltre a Schiavo ed ai giovani Cornelli e Guasconi che hanno lottato al massimo.
Partita incerta ed avvincente che ha visto ora l’una ora l’altra squadra portarsi davanti all’avversaria, e che solo nell’ultimo minuto di gioco ha premiato, forse un po’ generosamente, il Monza.  Prossimo impegno lunedì a Piacenza contro la Bissolati Cremona.

CATEGORIA UNDER 20 MASCHILE – SERIE A

EVEREST PIACENZA PALLANUOTO - NUOTO CLUB MONZA 8 – 9 (3-3) (2-1) (3-3) (0-2)

Piacenza Pallanuoto: Sartori, Schiavo, Civardi, Lamoure 1, Martini 1, Bianchi 3, Merlo 2, Fanzini 1, Favini,  Nani, Guasconi, Cornelli.  All. Van Der Meer

Nuoto Club Monza: Vezzoli, Trecarichi, Oggioni, Borghin, Andronico, Mazza 2, Esposito, Squintani, Celli 4, Lattuada, Pinca 1, Giorgetti 2. All.Tisiot D.

Arbitro: Bernini

ACQUAGOL

A distanza di circa un mese dall’ultimo torneo l’Everest, categoria Aquagol,aderisce per la terza  volta consecutiva alla manifestazione HaBa WaBa: ad ospitare l’evento, questo turno, è il Centro Fin Mecenate.
Le precedenti prove a Brescia e Cremona sono state molto positive e, soprattutto, costruttive per la squadra di Capelli, grazie sia all’esperienza di atleti già iscritti dalla scorsa stagione che al massimo impegno e serietà di giocatori nuovi. Cresce, dunque, l’autostima e la fiducia nell’ambiente piacentino e, le giovani promesse affrontano con serenità e senza alcun timore gli impegni che le attendono.
Ad accogliere le squadre partecipanti c’è una vasca enorme suddivisa in sei campi di gioco e un pubblico numeroso e caloroso, che accompagna tutti gli atleti con applausi durante la presentazione iniziale. L’ Everest disputa in totale sei partite contro Vimercate, Pn Bissone, Rn Legnano, An Brescia 1, An Brescia 2 e Varese.
Da sottolineare, in primo luogo, lo spirito di gruppo con cui i ragazzi affrontano le gare : continuano gli incitamenti e i complimenti tra i compagni dentro e fuori dall’acqua, a prescindere dai risultati. Emergono, inoltre, le prime qualità tecniche (già notate negli incontri precedenti) come passaggi, palloni recuperati in difesa, tiri, controfughe e parate dei portieri. Dopo circa due ore e mezza termina la manifestazione : è evidente la stanchezza sui volti dei ragazzi, ma l’entusiasmo e i festeggiamenti sono inarrestabili.
Il prossimo evento è previsto per il 30 Aprile a Monza, presso il centro natatorio “Pia Grande”.

Piacenza Pallanuoto – Aquagol:  Barbieri M,  Krstev B,  Capuano T, Burgazzi G,  Corradi F,  Belforti P, Tajani C,  Nicolodi V,  Cervo F, Abbati E,  Guidotti F,  Paradiso A.

PALLANUOTO COMO - EVEREST PIACENZA PALLANUOTO 11-4 (3-0) (4-2) (1-1) (3-1)

Pn Como; Galfetti R., Crivellin 2, Maresca 1, Galfetti M. 2, Fornara, Rutigliano, Frangi 1, Uliassi, Valenta, Tenca 2, Bottiani 2, Arnaboldi 1, Gattuso, All.: Zoni

Piacenza Pallanuoto: Paradiso, Cornelli, Castello, Losi, Boiardi, Simona, Nani 1, Anceschi, Panelli, Favini, Guasconi 1, Clini, Malvicini 2, All. Van Der Meer

Arbitro: Arcidiacono

Sup Num: Como  4/11 Piacenza  0/8

Rigori: Como 0/1, Piacenza 0/1

Ancora una volta sembra stregata l’acqua dell’olimpica di Como per i ragazzi allenati dal tecnico Van der Meer: il sette piacentino entra in acqua mostrando un ingiustificato timore reverenziale nei confronti della capolista incassando tre reti nei primi cento secondi.
Dopo il difficile inizio i ragazzi mostrano una reazione ma il gioco risulta afflitto da numerosi errori e chiudono la prima frazione limitando lo svantaggio.
Il secondo tempo inizia sulla falsariga del primo tempo con due reti dei lariani ma vede una pronta ma purtroppo non decisiva reazione dei piacentini che riescono a segnare a loro volta due reti. Il terzo tempo si rileva il più intenso agonisticamente ma farcito da numerosi errori da entrambe le squadre e si conclude con un parziale di parità. La partita si conclude secondo il registro dei primi due tempi.

CATEGORIA UNDER 15A – GIRONE C

PIACENZA PALLANUOTO B  -  RN LEGNANO 0-42 (0-9) (0-8) (0-13) (0-12)

Piacenza Pallanuoto: Silva, Garbelli, Bernazzani, Citterio, Maserati, Chiozza, Ferrarini, Rubino, De Filippis, Zaffignani, Conti, Capezzuto. All. Rocco Di Gianni

Rn Legnano: Franzoni, Avila, Zurleni, Campione 9, Specchio 2, Megale 2, Gennari 8, Zinnari 5, Donato 4, Rosa 2, Sciocco 4, Guidetti 6. All. Landini Luca

Arbitro Germana G. Chiara.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Partita da dimenticare per la seconda U15 della Piacenza Pallanuoto che contro il Legnano non riesce proprio ad entrare in partita. L’inesperienza delle nuove leve piacentine non hanno potuto niente contro i più esperti giocatori del Legnano. Unica nota positiva il portiere Silva che, nonostante la giovanissima età, riesce a fare qualche bella parata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento