Questo sito contribuisce all'audience di

Pallanuoto - Kosmo, l'Under 20 supera 20 a 11 il Crema

UNDER 20
KOSMO TRS – PN CREMA = 20 – 11 (3-5/5-1/4-3/8-2)

KOSMO TRS: Bosi, Fox 3, Cocconi, Rossetti 7, Farina P. 1, Pennini, Farina L., Mantovani, Sacco, Barilati 3, Colombi, Dodici 6, Migliari. All. Rojdestvenskiy
PN CREMA: Caprara, Dosi 1, Lanzara 1, Ragone 1, Frigerio 1, Rocco 4, Cernigliaro 1, Basso 1, Barbera 1. All. Parietti
Un’altra bella vittoria per la formazione Under 20 della Kosmo,  anche se il punteggio finale non deve trarre in inganno perché i cremaschi hanno tenuto testa ai piacentini per tre tempi e, solo nel quarto parziale, i padroni di casa hanno preso il largo.
Nel primo tempo ci vogliono due minuti prima che il punteggio si sblocchi. Azione corale della Kosmo, Barilati serve Rossetti al limite dei due metri e il suo tiro non lascia scampo a Caprara. Dopo una buona chiusura di Mantovani  su Basso, Crema ruba palla e va in fuga con Dosi che serve Rocco la cui conclusione si insacca all’incrocio dei pali, 1 a 1. E’ ancora l’ottimo Barilati che con precisione millimetrica innesca Dodici che segna il 2 a 1. Crema ribatte colpo su colpo e, sfruttando l’uomo in più, porta alla conclusione Barbieri il cui tiro a schizzo batte l’incolpevole Bosi. Dopo trenta secondi  è proprio il portierone a lanciare Barilati che viene affondato quando è solo davanti al portiere: rigore ineccepibile, ma il direttore di gara fa proseguire. Nuovo attacco Kosmo e questa volta è Fox a pescare Barilati che viene nuovamente affondato; questa volta l’arbitro assegna il tiro dai cinque metri che Rossetti trasforma, 3 a 2. Doppia occasione per i padroni di casa ma prima il tiro di Mantovani si stampa sul palo e poi Colombi, solo davanti al portiere, spara alto. Ne approfittano gli ospiti che conquistano palla a metà vasca e vanno in controfuga con Frigerio che segna il 3 a 3. Grande intervento di Bosi sul tiro a botta sicura di Rocco, ma è solo il preludio al sorpasso ospite che si concretizza con il rigore trasformato da Basso. Reazione Kosmo, Pennini serve Mantovani, ma è ancora il palo a dire di no al difensore locale. Sul ribaltamento di fronte Crema segna il 3 a 5 con Rocco, risultato con cui chiude il primo tempo.
I ragazzi di mister Vadym iniziano forte il secondo parziale, e al primo attacco Rossetti dai cinque metri infila la palla tra palo e portiere. Replica Crema con una bella iniziativa di Basso sul quale è bravo a recuperare Mantovani. Cambio di fronte e Fox pennella per Dodici, conclusione potente che sbatte sulla traversa colpisce il portiere e finisce in rete. Gli ospiti attaccano, ma Rossetti e Mantovani fanno buona guardia. Nuova fuga di Fox che serve Farina Pietro, il suo tiro è neutralizzato dall’ottimo Caprara. Fox si mette in proprio e con un preciso tiro dalla distanza porta la partita in parità, 5 a 5. Ci prova Barilati ma la sua conclusione si infrange sulla traversa. Disattenzione difensiva della Kosmo, ne approfitta Ragone che batte l’estremo locale, 5 a 6. Dopo l’ennesimo palo di Mantovani arriva il pareggio della Kosmo, lo segna Rossetti abile a girarsi sotto porta e ad infilare Caprara. Ancora un’occasione per i locali con Farina che serve Cocconi sul cui tiro Caprara si allunga e devia in angolo. E’ il momento dei portieri, prima Bosi si supera per respingere le conclusioni di Basso e Frigerio e subito dopo tocca a Caprara neutralizzare un gran tiro di Barilati. Nulla può il numero uno cremasco sulla conclusione a schizzo di Farina Pietro che porta la Kosmo avanti per 7 a 6. A nove secondi dal termine i padroni di casa sfruttano la superiorità numerica per portare al tiro Barilati e segnare l’8 a 6.
La terza frazione si apre con una svista arbitrale che assegna un angolo inesistente al Crema, sugli sviluppi del quale Cernigliaro segna l’8 a 7. Ci pensa capitan Rossetti a mettere a posto le cose segnando due gol nel giro di 30”. Bella azione sull’asse Pennini, Rossetti, Barilati e quest’ultimo segna l’11 a 7. Nel breve volgere di 10” il direttore di gara assegna un rigore per parte, ma il tiro di Mantovani è neutralizzato da Caprara e quello di Rocco sbatte sul palo. A 2’ e 20” dal termine del tempo Barilati imbecca Dodici che schiaccia in rete, 12 a 7. Reazione rabbiosa degli ospiti che prima della sirena vanno a segno due volte con Rocco e Ragone, 12 a 9 e match ancora aperto.
Ultimo quarto tutto di marca Kosmo, la maggior freschezza atletica dei padroni di casa permette l’allungo decisivo per la vittoria finale. Va a segno due volte Dodici prima su lancio di Farina Pietro sfruttando l’uomo in più e poi sulla perfetta assistenza di Mantovani. E’ quindi la volta di Rossetti che nonostante venga affondato dal suo marcatore riesce a girarsi e battere il portiere cremasco. Bella chiusura di Pennini che vanifica l’uomo in più degli ospiti e nuova marcatura di Barilati. Breack dei ragazzi di mister Parietti, bel pallonetto di Rocco che non lascia scampo a Bosi. E’ ancora il cecchino Dodici ad andare a segno, questa volta ben imbeccato dal giovane Farina Lorenzo. Dodici si ripete poco dopo con una splendida rovesciata. Coast to coast di di Fox che si presenta solo davanti a Caprara e lo batte con un preciso diagonale,  20 a 10.  Ultimo sussulto di Crema che a 20” dal termine va a segno con Dosi il cui tiro colpisce la traversa e si insacca.
Buona prova della Kosmo che parte un po’ a rilento ma esce alla distanza legittimando il successo. Bravi anche i giovanissimi Lorenzo Farina, Francesco Sacco e Michael Migliari che ben si sono comportati quando mister Vadym li ha chiamati in causa. Un plauso anche alla giovane formazione ospite che ha a lungo reso la vita difficile ai padroni di casa.
Il prossimo turno, sabato 8 febbraio, vedrà la Kosmo impegnata in trasferta con lo Spazio Sport One all’Acquadream di Osio.
UNDER 11
KOSMO TRS: Milone, Giordano, Garilli, Bergamini, Ghisoni, Corti. All. Rojdestvenskiy

Nella giornata di domenica 26 gennaio la formazione Under 11 ha preso parte alla terza tappa del suo campionato presso la piscina di Mompiano a Brescia. La formazione piacentina ha incontrato i pari età dell’AN Brecia 1 e dello Sporting Lodi. Nonostante le sconfitte subite mister Vadym si dice soddisfatto dell’impegno e dei progressi fatti dai suoi ragazzi. Il prossimo appuntamento è per il 9 febbraio in quel di Crema.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coppa Italia - Piacenza sconfitto 1-2, il Teramo sbanca il Garilli senza fatica

  • Piacenza, male la prima. Il Teramo domina, biancorossi fuori dalla Coppa e con dei problemi da risolvere

  • La Gas Sales Bluenergy va a singhiozzo, Padova vince 3-1. Biancorossi fuori dalla Coppa Italia

  • Gardini: «Amareggiato per la situazione, ma sono certo che la Gas Sales Bluenergy farà una grande annata»

  • Omicidio a Lecce, ucciso l'arbitro Daniele De Santis. Aveva arbitrato il Piacenza quattro volte negli ultimi anni

  • Lorenzo Bernardi nuovo allenatore della Gas Sales Bluenergy

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento