Questo sito contribuisce all'audience di

Pallanuoto - Kosmo, l'Under 20 sconfitta dal Cus Geas Milano, l'Under 13 supera il Busto

Battesimo dell’acqua per la formazione Under 11 della Kosmo impegnata a Monza nel primo raggruppamento del girone A

UNDER 20
KOSMO TRS – CUS GEAS MILANO = 11 – 13 (3-5/0-3/4-4/4-1)

KOSMO TRS: Bosi, Fox 3, Cocconi, Rossetti 2, Farina P. 1, Pennini, Farina L., Mantovani, Sacco, Barilati 3, Colombi, Dodici 1, Migliari. All. Rojdestvesnkiy
CUS GEAS MILANO: Fiori, Almagioni 1, Redaelli 1, Ronchetti 4, Magni 1, Mazzonetto 2, Catena, Frus, Pedrana 2, De Benedictis 1, Pettenuzzo 1, Lodovici, Signorello. All. Arena

Arbitro: sig. Lombella

Il primo turno della seconda fase del campionato Under 20 vede opposte, nel girone 2, la Kosmo TRS Piacenza e il Cus Geas Milano. Partita vibrante ed in bilico fino all’ultimo che ha mostrato due squadre dotate tecnicamente e ben preparate. Avvio di gara arrembante per i padroni di casa che dopo aver sciupato un paio di buone occasioni si portano in vantaggio con Colombi che, ben servito da Rossetti, schiaccia la palla in fondo alla rete. Reazione immediata del Cus, Pettenuzzo è abile a liberarsi e a battere l’incolpevole Bosi. Intervento dubbio ai danni di Colombi, ma l’arbitro (complessivamente buona la sua direzione) lascia correre. Nuova trattenuta ai danni del boa piacentino e questa volta il direttore di gara concede la massima punizione. Dai cinque metri capitan Rossetti è implacabile, 2 a 1. A 2’ e 43” dalla sirena gli ospiti sono bravi a liberare De Benedictis che infila il gol del 2 a 2. Situazione di uomo in più per Milano che Ronchetti sfrutta al meglio segnando il 2 a 3. Passano 20” e la Kosmo guadagna un altro tiro dai cinque metri, Rossetti non sbaglia e riporta il match in parità. Sul ribaltamento di fronte è Magni a conquistare il penalty, tiro preciso di Ronchetti e Cus che torna in vantaggio. Il tempo si chiude con un bel tiro di Almagioni che si insacca a pelo d’acqua fissando il punteggio sul 3 a 5. Secondo tempo di netta marca meneghina, con i piacentini che faticano a produrre gioco. Dopo meno di un minuto un bel pallonetto di Ronchetti si infila su palo lungo della porta di Bosi. Sul fronte opposto Rossetti pesca perfettamente Colombi al limite dei due metri, tiro a botta sicura, ma la palla si stampa sul palo. Uomo in più per il Cus, fuga di Mazzonetto che segna il 3 a 7. Gli ospiti attaccano con temibili controfughe e solo un paio di ottimi recuperi di Mantovani e le parate di Bosi evitano guai peggiori. A 34” dal termine della frazione Pedrana conquista un fallo, alzo e tiro dai cinque metri e rete del 3 a 8.
La Kosmo non riesce a scuotersi e anche l’inizio del terzo tempo è a favore degli ospiti che vanno a segno due volte in due minuti, prima con Magni abile ad insaccare sotto misura sulla respinta di Bosi e poi con il solito Ronchetti. Fox prova a scuotere i suoi e, ben servito da Farina, infila Fiori sul primo palo. Ancora Fox va in fuga, serve ottimamente Dodici la cui conclusione a botta sicura viene parata miracolosamente da Fiori. Uomo in più per gli ospiti che liberano Redaelli al centro, tiro all’incrocio e risultato sul 4 a 11. I padroni di casa danno segnali di ripresa, Fox duetta con Farina, si libera al tiro e scarica imparabilmente all’incrocio. Uomo in più Kosmo, Rossetti serve Barilati il cui tiro è respinto dal portiere ospite quando la palla è oltre la linea di porta, 6 a 11. Un gran tiro di Farina da circa sei metri porta i piacentini sul 7 a 11.  Sul finale di tempo si rivede il Cus, ma le conclusioni di Ronchetti trovano prima l’incrocio dei pali e poi Bosi a dirgli di no. A 50” dalla fine però un gran tiro di Mazzonetto non lascia scampo al portierone locale.
Inizia la quarta ed ultima frazione e la Kosmo profonde il massimo sforzo per riagguantare la partita. Gran tiro di Fox che sbatte sulla traversa e poi sulla testa di Fiori prima di finire in fondo alla rete. Passa un minuto ed è bravo Pennini a smarcare Dodici a boa, conclusione potente e gol del 9 a 12. Bella girata di Almagioni ma Bosi e la traversa dicono di no. I piacentini ci credono, Fox ruba palla a metà campo e serve Barilati che segna il 10 a 12. Ancora Barilati scaglia missile verso la porta avversaria che piega le mani a Fiori e si insacca per l’11 a 12. Quando la rimonta sembra cosa fatta gli ospiti trovano un gran gol con Pedrana che, da posizione uno, infila un perfetto diagonale all’incrocio dei pali. I successivi tentativi della Kosmo si infrangono sul muro ospite e la partita finisce con il punteggio di 11 a 13.
Il prossimo 12 gennaio vedrà la Kosmo impegnata nel derby piacentino contro la Pallanuoto Piacenza 2018.

UNDER 13
BUSTO PN 2 - KOSMO TRS: 17 – 19

BUSTO PN 2: Noseda, Abbondi 5, Aroffu 2, Bianchi, Cappellini, De Marinis, Fabiano, Gatti, Moretti, Songia 9, Taborelli 1, Tettamanti. All. Fossati
KOSMO TRS: Cantarelli, Maffi, Ghisoni, Savi, Farina 9, Rossi L. 1, Migliari 2, Rossi F. 3, Sacco 3, Prati, Beghi 1. All. Rojdestvesnkiy

Partita dai due volti quella che vede protagonisti gli atleti Under 15 della Kosmo alla piscina comunale di Cantù. Piacentini padroni della partita per i primi due tempi ma, a risultato acquisito, inspiegabilmente distratti, rischiano di gettare al vento un match già vinto.
Primo tempo Kosmo senza sbavature, con attacchi manovrati alternati a veloci controfughe che portano i ragazzi in calottina blu ripetutamente alla conclusione. La bravura in fase realizzativa di Farina (6), Rossi F. (2), Sacco (2), Migliari (1) e Beghi (1) permette alla squadra ospite di andare al primo riposo addirittura avanti per 12 a 0. Nel secondo tempo i bustocchi si svegliano e la frazione risulta più equilibrata, vanno a segno tre volte Abbondi e una volta  Taborelli per i padroni di casa, Migliari e Rossi F. per la Kosmo. Il tempo si chiude con il parziale di 4 a 2 per Busto. Anche il terzo tempo si gioca punto a punto, i gol di Songia (3), Abbondi (1) e Aroffu (1) per Busto e di Farina (3) e Sacco (1) per i piacentini fissano il punteggio sul 9 a 18 (parziale 5 a 4). Kosmo completamente in pallone nell’ultimo quarto, non riesce più a giocare con la fluidità di inizio partita, anche l’ampio turnover fatto da mister Vadym non da buoni frutti. Il Busto ne approfitta ed inizia un vero e proprio tiro al bersaglio. I gol di Songia (6), Abbondi (1) e Aroffu (1) illudono i padroni di casa di poter portare a termine una clamorosa rimonta, ma il gol di Rossi L. permette alla Kosmo di mantenere due gol di vantaggio al suono della sirena finale. Per la squadra piacentina un buon risultato, ma dovrà meditare sul calo di tensione degli ultimi due tempi. Bravi anche i ragazzi di Busto che, dopo il pesante parziale della prima frazione, non si sono demoralizzati e, sfruttando il calo degli ospiti, hanno sfiorato l’impresa.
Il prossimo 21 dicembre la Kosmo sarà impegnata in casa con la capolista Como Nuoto.

UNDER 11
KOSMO TRS: Rivioli, Prandelli, Milone, Giordano, Garilli, Bergamini, Ghisoni, Corti, Fasoli. All. Rojdestvesnkiy

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Battesimo dell’acqua per la formazione Under 11 della Kosmo impegnata a Monza nel primo raggruppamento del girone A. Tanta emozione per i piccoli Kosmoboys che pur uscendo sconfitti in entrambe le partite hanno dimostrato grinta, determinazione e tanta voglia di giocare. Il tempo per crescere e imparare non mancherà di certo, sotto la vigile guida di mister Vadym. Certamente ci sarà da lavorare, ma l’entusiasmo di questi ragazzi li porterà lontano.
Il 12 gennaio la Kosmo ospiterà alla Raffalda la Pallanuoto Treviglio e la Pallanuoto Bergamo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento