Questo sito contribuisce all'audience di

Pallanuoto - Il derby va all'Everest, Farnese battuta 20-9

Il derby piacentino finisce a favore dei bianco blu dell’Everest che hanno largamente vinto questa attesissima partita. I ragazzi guidati da Van der Meer sono scesi in vasca con qualche titubanza nei confronti di un avversario che presenta una...

Pallanuoto - Il derby va all'Everest, Farnese battuta 20-9 - 1
Il derby piacentino finisce a favore dei bianco blu dell’Everest che hanno largamente vinto questa attesissima partita. I ragazzi guidati da Van der Meer sono scesi in vasca con qualche titubanza nei confronti di un avversario che presenta una squadra completamente stravolta rispetto alla settimana precedente. Una squadra che tra l’altro si porta subito in vantaggio con un tiro da 3 di Vagge che colpisce una difesa schierata ad emme. Silenzio glaciale in una vasca completamente gremita di pubblico largamente a favore dell’Everest, che presto si riprenderà dal colpo iniziale.
Qualche secondo ed il Piacenza si rifà sotto conquistando due superiorità, che prima Binelli dai due metri e poi uno scatenatissimo Merlo, sempre sui due metri, trasformano. Ma la Farnese non ci sta, è ancora in una fase dove il Piacenza deve trovare la sua identità ed affidandosi alle virtù del singolo grazie a Boiardi si riporta in pari. Ma da questo momento in poi, cioè circa da metà del primo tempo l’Everest diventerà un miraggio. Binelli approfitta di una sbavatura difensiva, ci crede e recupera una palla in attacco che riesce a mandare oltre Pennini. A consolidare il vantaggio del Piacenza arriva sul finale del tempo un gran goal di Cighetti su tiro libero e così si va alla seconda frazione di gioco con il risultato ancora aperto fermo sul 4 a 2 per il Piacenza.

La vittoria del settebello di Van der Meer si costruisce nella seconda frazione di gioco conclusasi con un parziale di 8 a 1; a facilitare questo risultato un appannamento degli “ospiti “ con qualche cambio obbligato per dar fiato ad alcune pedine e così si ricomincia con una controfuga conclusa da Merlo. Finalmente la partita, che nel primo tempo era stata moto statica, cambia di ritmo ed il 5 a 2 per l’Everest obbliga la Farnese a sbilanciarsi in avanti, tanto da riuscire subito ad accorciare con Bianchi grazie ad un preciso tiro da fuori. Purtroppo però per la squadra di Rojdestuenskyi sembra che la partita sia finita qui ed uno scatenato Piacenza prende in mano le redini della gara e da qui sino alla fine de tempo andrà in rete ben sette volte. Comincia Merlo con una bella girata dal centro e poi Felissari in superiorità fissa il risultato sul 7 a 3. Tocca adesso all’uomo faro della squadra salire in cattedra, quel Falcone che realizza tre reti consecutive che tolgono il fiato agli avversari; due reti in controfuga ed una addirittura dal centro. Altro giocatore in serata di grazia è l’applauditissimo Fanzini che conclude al meglio una controfuga del Piacenza, mentre Merlo subito dopo colpisce sempre al termine di una controfuga. Il naufragio dei biancorossi è avvenuto ed il 12 a 3 di metà gara autorizza i più a pensare che la partita sia ormai stata assegnata.

Questo pensiero diventa convinzione quando Fanzini realizza un gol dal centro al quale risponde Colombi in superiorità; ma ancora Fanzini in superiorità firma il 14 a 4. Arriva anche il momento del rientrante Alessio che sfrutta al meglio una delle tante superiorità ben giocate dalla sua squadra, e poi una bella azione in velocità condotta da Martini e Merlo porta ancora in rete quest’ultimo che risulta essere cinico ed implacabile sotto porta, 17 a 4. Ultimo tempo con la formazione dell’Everest fatta esclusivamente da giovani e c’è una piccola reazione della Farnese che con Rigolli, poi con Ronda in superiorità ed infine grazie a Vagge porta a 7 le sue reti. Felissari in superiorità da posizione difficile segna la rete numero 18 per il Piacenza e Rigolli dal centro risponde con una bella giocata. Merlo in superiorità ed una controfuga conclusa da Bacchi chiudono le reti del Piacenza mentre Colombi nel finale firma la nona rete della Farnese.
Si è vista a tratti una bella partita che comunque non ha mai perso di tensione agonistica e non ha disatteso le aspettative dei circa 250 spettatori presenti.
Prossimo appuntamento per i Piacenza sabato prossimo alla Raffalda alle ore 17.00 contro il Crema.

EVEREST PIACENZA-PALLANUOTO FARNESE 20-9 (4-2) (8-1) (5-1) (3-5) 
Piacenza: Azzimonti, Asti, Leonardo 1, Falcone 3, Martini, Bianchi, Merlo 7, Fanzini 3, Cighetti 1, Binelli 2, Felissari 2, Bacchi 1, Lamoure. All. Harry Van der Meer.
Farnese: Pennini, Bianchi 1, Ronda 1, Maggiolo, Boiardi G. , Boiardi M. 1, Pennini, Rigolli 2, Fontana, Colombi 2, Vagge 2, Dall’Agata. All . Rojdestuenskyi Vadym
Sup Num: Piacenza 7/11 Farnese 5/13
Rigori: Piacenza 0/0 Farnese 0/0
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento