Questo sito contribuisce all'audience di

Pallanuoto Giovanile - Under 13: la Kosmo superata di misura 13 a 14 dalla Bissolati

UNDER 13
KOSMO TRS – CAN. BISSOLATI = 13 – 14 (7 – 7) (1-2/3-1/1-2/2-2)
KOSMO TRS: Cantarelli 1, Maffi 3, Ghisoni, Grutta, Fasoli, Rossi L. 2, Zrari, Prati, Rossi F. 1, Corti.
All. Rodestvenskiy
CAN. BISSOLATI: Boni, Zini , Balla, Tarozzi 4, Pilla 2, Ariboni, Minina, Salvadori, Ardigò, Martinelli, Collenghi 1, Tarba, Zaniboni, Sakamoto, Boldori. All. Formis

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella categoria Under 13 la Canottieri Bissolati si prende la rivincita a batte al Kosmo ai rigori dopo una lunga ed avvincente partita. I padroni di casa avrebbero potuto chiudere il match ai tempi regolamentari, ma la foga eccessiva e la mancanza della giusta dose di “cattiveria” agonistica sotto porta hanno portato a sprecare numerose occasioni da gol. Ne hanno approfittato i cremonesi che, autori di una buona partita, hanno saputo mantenersi nel match ed essere più freddi alla roulette dei rigori. La prima frazione vede le due squadre studiarsi ed affrontarsi lungamente senza incidere. Il primo gol è della Bissolati che va a segno con Tarozzi dopo quasi sei minuti di gioco. La replica piacentina si fa attendere poco più di un minuto, è bravo Maffi a battere Boni con un preciso diagonale. La Kosmo sbaglia il gol del raddoppio e capitan Pilla è si invola e sigla l’1 a 2 con cui si chiude il tempo. Seconda frazione di marca piacentina, tante e occasioni sbagliate per un nulla, ma anche tre gol ad opera di Rossi Luca due volte e Maffi su rigore. Va a segno anche la Canottieri con Collenghi, abile a superare Cantarelli con una parabola imprendibile. Si va al cambio di campo sul punteggio di 4 a 3. Inizia il terzo tempo con la Kosmo che cerca di allungare senza concretizzare la mole gioco prodotta, anche grazie alla difesa ordinata della Bissolati. A metà frazione i cremonesi agguantano il 4 a 4  con Pilla. Un bel gol dell’ottimo Maffi riporta avanti Piacenza, ma a quaranta secondi dalla fine Tarozzi riporta il risultato in parità. I primi minuti del quarto parziale vedono la Kosmo un po’ distratta, ne approfitta la Bissolati che va a segno due volte coni i bravo Tarozzi e si porta sul 5 a 7. I padroni di casa reagiscono e dopo un paio di occasioni fallite per un nulla, è Rossi Francesco che ben servito all’interno dei cinque metri scarica alle spalle di Boni. Pressing della Kosmo alla ricerca del pareggio e, sfruttando le nuove regole, anche il portiere Cantarelli va a dar man forte ai suoi compagni come attaccante aggiunto. Ed è proprio quest’ultimo ad indovinare il tiro giusto con cui la squadra locale acciuffa il pareggio ad un minuto dal termine. Si va quindi ai tiri di rigore e, dopo un’estenuante serie di 20 tiri dai cinque metri, la Bissolati riesce ad avere la meglio sulla Kosmo.
Il 22 dicembre i Kosmoboys saranno impegnati ancora in casa contro l’NC Monza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il sequestro del padre, la vita da imprenditore e il progetto Piacenza. Roberto Pighi si racconta: «La pandemia mi ha cambiato»

  • Serie C Playoff 2020 - Risultati primo turno, qualificate e gli accoppiamenti della seconda fase

  • Calciomercato Dilettanti - Riconferme per Agazzanese e Castellana. La Bobbiese fa spesa: ok per bomber Franchi

  • Piacenza - Ecco Vincenzo Manzo: «Lavoriamo con fame e determinazione, i risultati arriveranno»

  • Piacenza - C'è l'accordo su tutto, inizia l'avventura di Vincenzo Manzo sulla panchina dei biancorossi

  • Playoff Serie C 2020 - Il tabellone del secondo turno. Novara già alla fase Nazionale, ok Padova e Catania

Torna su
SportPiacenza è in caricamento