Questo sito contribuisce all'audience di

Pallanuoto - Everest sconfitta (10-4) a Firenze

L’Everest rientra da Firenze con una sconfitta che non lascia spazio ad alcun appiglio per come è avvenuta, anche se, a danno dei piacentini è pesata molto l’assenza del centro Riva ed il malanno occorso all’altro centro durante la settimana...

Pallanuoto - Everest sconfitta (10-4) a Firenze - 1
L’Everest rientra da Firenze con una sconfitta che non lascia spazio ad alcun appiglio per come è avvenuta, anche se, a danno dei piacentini è pesata molto l’assenza del centro Riva ed il malanno occorso all’altro centro durante la settimana, Costantino, che è sceso in acqua in non perfette condizioni, limitando così nel complesso il potenziale offensivo degli ospiti.
I fiorentini dal canto loro hanno giocato senza sbavature, contando su tutta la forza e la grande esperienza di tutta la squadra, disputando forse la loro migliore prestazione della stagione.
I toscani infatti partono subito forte e prima con Saccardi dal perimetro al termine di un attacco alla zona piacentina, poi con Corti L dal centro ed infine con Corti A. che spinge Falcone e poi si gira, in poco più di quattro minuti si portano sul tre a zero. Con questo risultato si chiuderà la prima frazione di gioco dove il Piacenza appare assai contratto e con evidenti difficoltà offensive.
Nel secondo tempo la musica non cambia ed i toscani raggiungono il 5 a 0 grazie a Borella dal perimetro e poi a Korovessis in superiorità. Timida la reazione del Piacenza che trova in Michelotti in superiorità la sua prima rete della serata. Replica prontamente la Pallanuoto Firenze che con Borella firma il 6 a 1 a 30 secondi dalla fine del tempo, ponendo così una forte ipoteca sul risultato finale, evidenziando tra l’altro una condizione atletica di tutto rispetto.
Terzo tempo che inizia con Korovessis che realizza dal centro ed in una partita che ormai ha poco da dire è Lorenzo Sartorello con a trovare la via del goal in superiorità.
Soltanto all’inizio del quarto tempo c’è una fievole tentativo di reazione del Piacenza che realizza con Michelotti su rigore e subito dopo con Tenore che sorprende con un gran tiro sul lungo il portiere fiorentino per il temporaneo 7 a 4.
Ma la forza dei toscani si vede ancora proprio in questo momento; quando cioè, ravvisando una possibile rimonta degli ospiti, chiudono la partita con le reti di Saccardi dal centro, Borella in superiorità e Korovessis ancora con una girata dal centro.
GBC

PALLANUOTO FIRENZE - EVEREST PIACENZA PALLANUOTO 10 - 4 (3-0) (3-1) (1-1) (3-2)

Firenze: Landi, Franceschi, Corti L. 1, Felici, Massucchi, Korovessis 3, Sorbi, Saccardi 2, Borella 3, Panerai, Ciatti, Corti A. 1, Masoni. All. Bosazzi
Piacenza: Guasto, Vagge, Sartorello L. 1, Michelotti 2, Sgarbi, Falcone, Merlo, Costantino, Tenore 1, Trevisan, Sartorello G. All. Van der Meer

Superiorità numerica: Firenze 2/7 Piacenza 2/9
Rigori: Firenze 0/0 Piacenza 1/2

Arbitro: Iacovelli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Piacenza-Pro Vercelli 1-1: Della Morte trova il pari nel finale su errore di Bruzzone

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

  • Piacenza - Le pagelle: Libertazzi salva almeno il pareggio. Male Bruzzone, il centrocampo non gira

  • Niente da fare per la Gas Sales Bluenergy, Modena espugna il PalaBanca

Torna su
SportPiacenza è in caricamento