Questo sito contribuisce all'audience di

Pallanuoto - Everest: la stagione è alle porte

A poco più di un mese dalla ripresa degli allenamenti, l'Everest Piacenza Pallanuoto mostra tutto il suo stato di salute e con l’avvicinarsi delle iscrizioni ai vari campionati sfoggia i suoi numeri. Il deciso aumento di iscritti di questa nuova...

Harry Van Der Meer-2
A poco più di un mese dalla ripresa degli allenamenti, l'Everest Piacenza Pallanuoto mostra tutto il suo stato di salute e con l’avvicinarsi delle iscrizioni ai vari campionati sfoggia i suoi numeri. Il deciso aumento di iscritti di questa nuova stagione, dovuto probabilmente ai successi di quella scorsa, hanno portato la società piacentina a fare delle scelte molto coraggiose. La Commissione Tecnica dell’Everest Piacenza Pallanuoto ha infatti proposto ai vertici della Società di iscrivere ben due squadre Under 13 e due squadre Under 15 ai campionati Federali. Naturalmente il Consiglio direttivo ha accettato con piacere questa ipotesi e così a giorni verranno ufficializzate in Federazione le iscrizioni. A queste seguiranno la categoria Aquagol riservata ai più giovani, la Under 17, la Under 20, la prima squadra maschile e la prima squadra femminile. Un battaglione di circa 120 tesserati agonisti che a partire da novembre (Under 15) per finire a febbraio (prima squadra femminile), si cimenteranno nei vari campionati. Tanto il lavoro da fare sia per Riccardo Capelli che oltre a far propri gli Aquagol darà un prezioso aiuto ai suoi colleghi. In primis la Camilla Tramonti che deve gestire quasi una trentina di Under 13 ed ovviamente anche al rientrante Rocco Di Gianni, forte di un biennio di esperienza nel Cus Geas Milano, al quale tocca lo stesso numero della sua collega.

Ciliegina sulla torta il tre volte olimpionico Harry Van Der Meer che, oltre a gestire in prima persona l’Under 17, l’Under 20 e la prima squadra maschile, ricoprendo il ruolo di Direttore tecnico sovrintende con grande collaborazione al lavoro dei tre allenatori federali sopra menzionati.
«Al di là del solito problema degli spazi acqua, siamo partiti molto bene come quantità; adesso sta a noi cercare di lavorare al meglio con questi ragazzi e con le forze che abbiamo - spiega l’olandese - è comunque motivo di grande soddisfazione poter iniziare una stagione con queste potenzialità ed anche con tutto l’entusiasmo che circonda l’ambiente, perché anche questo è un ingrediente importante. Auguro una buona stagione a tutti».

Rocco Di Gianni si è detto fiducioso su questa nuova scelta fatta: «Non sarà facile riuscire a fare tutto quel che ci prefiggiamo perché può diventare complicato dal punto di vista logistico sia per gli allenamenti che per le partite; ma c’è un ambiente dedito al lavoro con una grande collaborazione, punto cardine del lavoro, che ci permette di essere più sereni e produttivi in modo tale da poter dare più stimoli anche ai nostri ragazzi». L’ex giocatrice di A2, Camilla Tramonti, si è così espressa: «Stiamo lavorando tanto e speriamo di farlo al meglio, questo ambiente entusiasma tutt,i c’è molto da fare ma siamo qui per questo. Il 26 novembre inizia il nostro campionato e da qui ad allora ci alleneremo al meglio».
Infine il “Cape” che, pur essendo il più giovane dei tecnici, è al suo settimo anno di attività dice: «Ogni anno miglioriamo dal punto di vista quantitativo e qualitativo, possiamo fare naturalmente meglio ma siamo contenti così».
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Seconda e Terza Categoria. Si gioca in D, Eccellenza, Promozione e Prima

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Bobbiese e valanga. Bene Vigolo e Alsenese. Spes e Ziano super

  • Dilettanti - Fontana chiude tutti i campionati della Lombardia. Il San Rocco però gioca, rimane in piedi la Serie D

  • Dilettanti - Il Dpcm chiude Terza e (forse) Seconda Categoria, le uniche che non hanno avuto problemi

  • Pistoiese-Piacenza 2-1: nuova beffa nel recupero a firma di Chinellato

  • Risultati e classifiche di Juniores, Allievi e Giovanissimi. Il Dpcm chiude i campionati Provinciali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento