Questo sito contribuisce all'audience di

Pallanuoto - Everest, la Serie C scalda i motori

Sarà con ogni probabilità uno dei campionati più interessanti e combattuti quello che il 28 gennaio prossimo prenderà il via per l'Everest Piacenza Pallanuoto.

Pallanuoto - Everest, la Serie C scalda i motori

Sarà con ogni probabilità uno dei campionati più interessanti e combattuti quello che il 28 gennaio prossimo prenderà il via per l’'Everest Piacenza Pallanuoto. La squadra piacentina si riaffaccia alla serie C da neo promossa dopo un stagione a dir poco strabiliante che l’'ha vista assoluta protagonista della stagione scorsa nel campionato di promozione. Ora si dovrà calare in una situazione decisamente diversa nella quale ogni partita avrà la sua storia ed oltre alle capacità tecniche, tattiche ed atletiche, la giovanissima squadra di Van der Meer dovrà anche dimostrare nelle fasi delicate delle partite, tutto il suo carattere.

A concorrere alla Final Four di fine stagione che decreterà poi l’'unica squadra promossa alla serie B ci saranno anche la Rari Nantes Legnano, Gam Team Brescia, Busto Nuoto, Canottieri Milano, Metanopoli, Bocconi Milano, Vigevano Nuoto, Pallanuoto Treviglio, Spazio Sport Team e naturalmente Piacenza Pallanuoto. Difficile al momento individuare quali siano le squadre che vantano maggior ambizioni e la formula della Final Four voluta dalla Federazione premierà non tanto chi si è garantito la vittoria della stagione regolare, ma chi appunto in poche ore acquisirà il diritto alla promozione.

In una costante situazione dinamica dove alcune squadre subiscono profonde trasformazioni ed altre si rafforzano vistosamente, si può comunque ipotizzare che squadre come il Vigevano, Il Busto, la canottieri Milano e Gam team di Brescia, siano tra le squadre che possano più facilmente dominare la stagione, senza però dimenticare che, a differenza di tanti altri campionati quest’'anno ci sarà maggior equilibrio. Poi ci sono squadre sorpresa come la Rari Nantes Legnano, la Metanopoli e la stessa Pallanuoto Treviglio che saranno sicuramente attive protagoniste della stagione anche e soprattutto per i nomi illustri presenti tra le loro file.

La dirigenza piacentina ha sostanzialmente presentato la squadra della stagione scorsa perdendo Felissari uomo di esperienza per cessata attività, ed acquisendo Furini, rientrato dopo una anno di pausa, e Comassi, entrambi ventenni, giusto per ringiovanire ulteriormente la linea. C'’è poi l’'atteso recupero di Falcone, per il quale si spera che la spalla sia definitivamente guarita e l’'arrivo di Bongiorno che potrebbe rivelarsi una piacevolissima ed importante sorpresa. La vera forza della squadra piacentina sta comunque nel collettivo guidato magistralmente da un direttore d’orchestra di tutto rispetto, il cui lavoro produce costantemente evidenti miglioramenti anche in considerazione della giovanissima età media della squadra. Come per qualunque neo promossa l’'obiettivo è quello della salvezza, ma sono in molti tra gli addetti ai lavori a pensare che Piacenza sia il vero outsider della stagione

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Piacenza-Olbia: 1-1 il missile di Corradi al 90' vale il pareggio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento