Questo sito contribuisce all'audience di

Pallanuoto C - Piacenza sconfitta dalla capolista Busto 7 a 11

Terza sconfitta consecutiva per l’Everest Piacenza Pallanuoto che, purtroppo priva di tre pedine fondamentali, pur disputando una gara migliore di quella di sabato scorso, deve cedere il passo al forte Busto. Un risultato che comunque castiga oltre modo i piacentini

Terza sconfitta consecutiva per l’Everest Piacenza Pallanuoto che, purtroppo priva di tre pedine fondamentali, pur disputando una gara migliore di quella di sabato scorso, deve cedere il passo al forte Busto. Un risultato che comunque castiga oltre modo i piacentini, che sul piano del gioco non hanno demeritato rispetto a chi, in questo momento, guida la classifica insieme a Spazio Sport One e Vigevano.
A far la differenza le troppe conclusioni sbagliate ad opera dei piacentini in superiorità  numerica, che hanno finito per gravare fortemente sul risultato che in realtà è maturato a cominciare dalla fine del terzo tempo.
Nel complesso comunque si è visto un Piacenza nettamente più in palla e più concentrato rispetto a quello di Milano, soprattutto se consideriamo l’avversario incontrato e le assenze importanti.
La partita è sempre comunque stata in equilibrio ed a divertirsi, come sembra ormai di routine, il numerosissimo e fortemente caloroso pubblico piacentino.
L’incontro ha avuto un avvio piuttosto lento, dove le due squadre sembrava si studiassero vicendevolmente e così le cinque reti del primo tempo sono arrivate esclusivamente in situazioni di superiorità numerica. Un 2 a 3 che i bustocchi portano al secondo tempo grazie alle due reti iniziali di Genoni e Saporoso, sempre ben piazzati e pronti alla conclusione. Il Piacenza accorciava grazie ad Alessio, ma ancora Genoni riporta a più due gli ospiti e sul finire del primo quarto arriva un gran gol di Bianchi.
La partita si accende nel secondo tempo, ed è sicuramente condizionata per entrambe le squadre dai numerosissimi contro falli fischiati dal direttore di gara, che creano numerosi cambiamenti di fronte improvvisi e tante espulsioni sulle ripartenze sia dall’una che dall’altra parte.
E’ proprio in una di queste circostanze che Gennari gela Azzimonti grazie ad uno scatto improvviso che lo porta in controfuga ed in rete, ma il Piacenza c’è e la risposta arriva da un ispirato Martini che prima serve bene Turelli che realizza e poi trova il  4 a 4 in superiorità con un bel goal dal perimetro. Purtroppo però sul finale del tempo arriva il goal di Colombo che non sapendo più come concludere la superiorità, trova una colombella precisa che porta sul 4 a 5 il risultato a metà gara esatta.
Il terzo tempo è quello che collocherà gli ospiti in una posizione di vantaggio che poi manterranno e gestiranno al meglio nell’ultima frazione di gioco. Un rigore trasformato da Sartorello che poi si lascia andare ad un gesto sgradevole che irrita tutto il pubblico piacentino ed una bella entrata conclusa bene da Osigliani, portano gli ospiti sul 4 a 7 piegando le ginocchia ai padroni di casa. Van der Meer tenta la carta Cighetti che è in grosse difficoltà per problemi fisici ma ci prova lo stesso e subito dopo Turelli accorcia grazie ad una superiorità che lui stesso gestisce da solo con un tiro libero. Le numerosissime espulsioni comminate da Ruscica mandano anche in tilt la giuria e sul 5 a 7 il gioco viene interrotto a lungo, per poi riprendere con la rete di Gennari che conclude la controfuga con una rovesciata e riporta a più tre i lombardi.
Il pubblico piacentino non molla e questa volta a riportare il Piacenza a meno due è Fanzini che con un preciso tiro dal perimetro riporta, seppur per poco, la sua squadra a meno due. Purtroppo però Osigliani è bravo a cogliere la sbavatura di un difensore piacentino e portare a più tre, sul 6 a 9, il risultato.
Nel quarto tempo gli esperti lombardi gestiscono al meglio il vantaggio ed anzi grazie a Genoni  si portano a più quattro. Passano alcuni minuti senza reti e la bella giocata di Bianchi a poco più di un minuto dalla fine della partita non servirà a nulla anche perché un ispirato Saporoso in superiorità firmerà il definitivo 7 a 11.
Prossimo impegno contro la Bocconi a Milano. Una partita che, se i piacentini vogliono assicurarsi la salvezza e contemporaneamente aspirare a giocarsi la Final Four, dovranno assolutamente vincere.

CAMPIONATO DI SERIE C – GIRONE 2
EVEREST PIACENZA PALLANUOTO – BUSTO NUOTO 7 - 11  (2-3) (2-2) (2-4) (1-2)

Piacenza : Azzimonti, Comassi, Alessio 1, Turelli 2, Martini 1, Bianchi 1, Fanzini 1, Cighetti, Binelli, Buongiorno, Furini , Lamoure. All. Harry Van der Meer.
Busto Nuoto : Paleari, Ciarini, Grillo, Origgi, Benedetti 1, Osigliani 2, Colombo 1, Grampa, Saporoso 1, Gennari 2, Genoni 2, Sartorello 1, Caspani. All. Salonia F.

Sup Num : Piacenza 5/14,  Busto 4/13
Rigori: Piacenza 0/0, Busto 1/1

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arbitro: Ruscica

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dilettanti - Il nuovo Dpcm chiude Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria da lunedì

  • Nuovo Dpcm, c'è l'incognita degli allenamenti nei Dilettanti. Nei professionisti tornano gli stadi chiusi

  • Calcio Dilettanti - Con il nuovo Dpcm allenamenti di squadra consentiti solo in forma individuale

  • Calcio Dilettanti - La Lombardia chiude tutto e si ripartirà da gennaio. L'Emilia Romagna pensa alla stessa soluzione

  • Dilettanti - Tutti i risultati della domenica. Vigolo e Bobbiese: pari nel derby. Ziano e Gragnano in vetta

  • Lecco-Piacenza 2-4: un super Corradi lancia i biancorossi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SportPiacenza è in caricamento