Domenica, 26 Settembre 2021
Nuoto

Alla Vittorino da Feltre esplode la festa per Giacomo Carini. «Adesso ci costringerà a una levataccia»

Presidente, tecnici, dirigenti e giovani nuotatori biancorossi hanno seguito insieme l'impresa del piacentino

Tutti insieme, per far sentire a Giacomo Carini il proprio sostegno anche dall'altra parte del mondo. La Vittorino si è radunata di fronte al maxischermo della società per seguire l'avventura del suo portacolori più prestigioso, impegnato alle Olimpiadi di Tokyo. C'era il presidente Gianluigi Tedesco, ma ovviamente non poteva mancare Gianni Ponzanibbio, tecnico che ha guidato Giacomo fin da piccolo, il responsabile nuoto Daniele Chiappini, poi Gianluigi Pozzi e Gigi Zangrandi oltre ai giovani nuotatori della Vittorino, pronti a sognare guardando in televisione Carini.

E ovviamente non appena in tv è comparso il crono è esplosa la festa. «Siamo chiaramente tutti felici  - spiega Chiappini, che prima della partenza aveva anche organizzato una festa per salutare il nuotatore piacentino - e per lui è un primo passo verso qualcosa di storico che si è guadagnato con anni di sacrifici. Ora deve dare a fondo a tutto quello che ha e dimostrare il proprio valore. È un ragazzo con un forte carattere e sa cosa vuole».

Poi pensa già al prossimo futuro. «Ci costringerà ad una levataccia stanotte, ma lo faremo con una grande emozione».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla Vittorino da Feltre esplode la festa per Giacomo Carini. «Adesso ci costringerà a una levataccia»

SportPiacenza è in caricamento