Giovedì, 18 Luglio 2024
Nuoto

Argento e bronzo per le staffette della Vittorino agli Italiani di nuoto pinnato

Secondo posto per la 4x100 pinne maschile con Guglielmoni, Campolunghi, Albasi e Rebecchi, terzo gradino del podio per la 4x100 pinne femminile con Brambilla, Chiappini, Cosenza e Zerbarini

Bilancio estremamente positivo quello relativo alla partecipazione della Vittorino da Feltre ai Campionati italiani di nuoto pinnato, andati in scena alla piscina Scandone di Napoli. Pur essendo al debutto ufficiale nella competizione tricolore, la squadra biancorossa allenata dallo staff tecnico composto da Gianni Ponzanibbio, Emanuele Merisi, Gianluca Parenzan e Filippo Caprioli, è riuscita a mettersi in luce conquistando una medaglia d’argento e una di bronzo.
Due risultati storici, non solo perché si tratta dei primi podi biancorossi nel nuoto pinnato, ma anche perché questa impegnativa e spettacolare disciplina sportiva è di casa alla Vittorino da Feltre soltanto da pochi mesi. Un tempo comunque sufficiente per permettere a venti nuotatori biancorossi di far segnare, proprio nelle gare disputate nei mesi scorsi, i riscontri cronometrici utili per qualificarsi ai Campionati italiani.
La Vittorino ha presentato ai tricolori di Napoli una squadra composta da: Riccardo Albasi, Riccardo Rebecchi, Yassine Laanaia, Gioele Guglielmoni, Elisa Malchiodi, Christopher Malvermi, Riccardo Bertolini, Leonardo Campolunghi, Elisa Malchiodi, Sara Romano, Maria Foppiani, Sara Grizziotti, Giulia Chiappini, Lidia Prazzoli, Violante Capucciati, Letizia Brambilla, Sofia Cosenza, Clara Zerbarini, Diletta Franchi e Giulia Ghidoni. E le medaglie sono subito arrivate. La prima, d’argento, nella staffetta 4x100 pinne maschile grazie al quartetto composto da Gioele Guglielmoni, Leonardo Campolunghi, Riccardo Albasi e Riccardo Rebecchi, bravo a concludere al secondo posto con un tempo finale di 52”20 a circa tre secondi e due decimi dall’oro ma staccando il bronzo di tre secondi netti.
La seconda medaglia, di bronzo, è stata invece conquistata dal quartetto femminile della 4x100 pinne formato da Letizia Brambilla, Giulia Chiappini, Sofia Cosenza e da Clara Zerbarini, brave a chiudere in terza posizione in 57”10 alle spalle della vittoriosa Virtus Buonconvento e della bolognese So.Ge.Se.
“Risultati che ci inorgogliscono - commenta il presidente della Vittorino da Feltre, Gianluigi Tedesco - che portano nella nostra bacheca due medaglie davvero preziose che segnano l’inizio della storia agonistica della nostra società in questa disciplina sportiva. A nome di tutto il Consiglio direttivo mi complimento con questi straordinari atleti, ma anche con tutti  i componenti dello staff tecnico per l’ottimo lavoro svolto in questi primi mesi nell’ambito del nuoto pinnato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Argento e bronzo per le staffette della Vittorino agli Italiani di nuoto pinnato
SportPiacenza è in caricamento