Questo sito contribuisce all'audience di

Nuoto Pinnato - Grande successo per il 7° Trofeo Città di Piacenza. Trionfa la Calypso

Ai blocchi di partenza ben 916 atleti gara di 22 società sportive provenienti da Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte, Veneto, Liguria e Toscana, in oltre in questa hanno partecipato la società Svizzera Flipper Team di Locarno e la Domus di San Marino

Si è svolto domenica 19 gennaio il 7° trofeo Città di Piacenza, la gara di nuoto pinnato organizzata dall’associazione Piacentina Calypso in collaborazione con la FIPSAS Provinciale ha visto ai blocchi di partenza ben 916 atleti gara di 22 società sportive provenienti da Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte, Veneto, Liguria e Toscana, in oltre in questa edizione hanno partecipato la società Svizzera Flipper Team di Locarno e la Domus della Repubblica di San Marino.
La manifestazione ha visto in mattinata lo svolgimento delle gare delle categorie esordienti (2009,2010,2011,2012) che si sono confrontati nei 50, 100, 200 pinne e 50 monopinna oltre che nella staffetta 4x50 pinne. A seguire hanno gareggiato le categorie master nelle gare 50, 100 pinne e 4x50 pinne mista e gli agonisti nei 50 apnea e 400 pinne e monopinna. La sessione pomeridiana, che si è aperta con un minuto di silenzio in memoria di Dario D’Alessandro, atleta Toscano della nazionale che ha perso la vita la notte di Natale, ha visto in acqua gli atleti delle categorie agonistiche gareggiare nelle distanze 50, 100 e 200 pinne e monopinna. La manifestazione si è conclusa con le staffette 4x50 pinne mista ragazzi e 4x50 assolute sia pinne che monopinna.
Al termine le premiazioni, che hanno visto la Calypso trionfare ed aggiudicarsi il 7° trofeo Città di Piacenza Besco nella classifica assoluta a squadre davanti a Cus Bologna ed Aquarea Vicenza.
Le classifiche a squadre esordienti hanno visto la società Torinese sport club Venaria aggiudicarsi il trofeo davanti alla Calypso ed alla nuoto sub Vignola mentre nella categoria master ha vinto il Gruppo Sportivo Guardia di Finanza Emilia Romagna davanti a Sport club Pralino di Biella e alla Calypso.
Hanno contribuito al prestigioso risultato dei piacentini gli esordienti: Sara Fulgoni, Bice Cavallini, Matilde Grana, Cesare Risoli, Julius Barattieri, Christel Chiapponi bronzo nei 100 pinne, Henry Basha bronzo nei 50 monopinna, Andrea Capellini argento nei 100 pinne. La staffetta 4x50 pinne maschile composta da Basha, Capellini, Barattieri e Risoli ha conquistato il secondo gradino del podio.
Per la categoria master Stefano Bazzani, under 55, si è aggiudicato due argenti nei 50 e 100 pinne, Leonardo Racchetti under 35 argento nei 50 e 100 pinne.
Nelle categorie agonistiche hanno gareggiato: Andrea Rancati oro nei 50 apnea assoluti, argento nei 50 monopinna e 200 pinne senior, bronzo nei 100 pinne senior, Guglielmetti Kevin argento nei 50 apnea assoluti, oro nei 50 pinne juniores, argento nei 200 pinne e bronzo nei 100 pinne juniores, Simone Felsini bronzo nei 50 apnea assoluti, argento nei 50 e 100 monopinna juniores, Enrico Zangrandi argento nei 400 pinne assoluti e oro nei 200 pinne senior, Marco Petralunga argento nei 400 monopinna assoluti, oro nei 50, 100 e 200 monopinna 3° cat., Giulia Ferrari, 3° cat, argento nei 50 pinne, oro nei 50 monopinna, oro nei 100 pinne, Alice Ferri, Juniores, oro nei 200 pinne e argento nei 50 e 100 pinne, Elena Zangrandi, senior, argento nei 50 pinne, 50 monopinna, bronzo nei 100 pinne e 100 monopinna,  Fuhua Brogi, 1° cat., oro nei 50, 100 e 200 pinne, Filippo Saltarelli, juniores, bronzo nei 50 pinne, Martina Bazzani, 1° cat., oro nei 50 monopinna e bronzo nei 200,  Maria Croci, 3° cat., argento nei 50 monopinna, bronzo nei 100 monopinna, Silvia Cima Politi, juniores, oro nei 50 e 100 monopinna e argento nei 200, Sebastiano Rossi, 1° cat., bronzo nei 50 e 100 monopinna, Mattia Bazzoni, senior, bronzo nei 50 e 100 monopinna, Leon Barattieri, 1° cat., bronzo nei 100 pinne, Sofia Masarati, 3° cat., argento nei 100 e bronzo nei 200 monopinna, Lisa Pietralunga, senior,  oro nei 100 monopinna e bronzo nei 200 monopinna, Nicolò Angelillo, Alessandro Vedovelli, Francesco Losi, Riccardo Fulgoni, Luca Bonelli, Sofia Borreri, Giorgia Miccichè, Ginevra Granelli, Marta Irsonti, Giulia Gelmini.
La manifestazione si è coronata con le staffette dove la Calypso ha espresso prestazioni di alto livello aggiudicandosi numerose medaglie: argento nella 4x50 pinne mx ragazzi con Borreri, Bazzani, Barattieri, Losi, oro per la 4x50 pinne femmine assoluta con Pietralunga, Zangrandi, Ferri, Ferrari, oro ed argento per la 4x50 pinne maschi composte rispettivamente da Rancati, Guglielmetti, Zangrandi, Angelillo e Bazzoni, Felsini, Pietralunga, Brogi. Oro ed argento per le staffette 4x50 monopinna femmine assolute composte rispettivamente da Pietralunga, Cima Politi, Miccichè, Zangrandi e Ferrari, Borreri, Croci, Masarati. Oro anche per la 4x50 monopinna assoluta maschi con Felsini, Bazzoni, Pietrlunga, Saltarelli.
Al termine della manifestazione il presidente provinciale Fipsas Angelo Bugada ha voluto premiare gli atleti della Calypso che si sono particolarmente distinti nella passata stagione conquistando medaglie ai campionati Italiani.
“siamo estremamente soddisfatti dell’organizzazione della manifestazione, gestire cosi tante persone in una piscina come la Raffalda non è facile, ma grazie a tutti i nostri collaboratori anche quest’anno siamo riusciti a confezionare un bell’evento. Oltre alle coppe ed alle medaglie tutte le società hanno fatto rientro a casa con un ricordo enogastronomico della nostra città grazie alla generosità di Agriturismo La Rusca, caseificio Santa Vittoria, salumificio La Rocca ed i premi messi a disposizione da La Sarta e Besco. Ringraziamo tutte le società che ci danno fiducia iscrivendosi alla manifestazione, tutti i nostri atleti che collaborano alla risuscita dell’evento e tutti i sostenitori e sponsor che ci aiutano a diffondere i sani valori che lo sport deve insegnare” hanno commentato gli organizzatori della Calypso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza coronavirus - Chiuse tutte le palestre private

  • Emergenza coronavirus: manifestazioni sportive annullate, ma oggi le piscine sono aperte. Nuova ordinanza: fino al 25 chiusura totale

  • La regione Emilia Romagna riapre tutti gli impianti sportivi per allenamenti senza pubblico. Ma Piacenza potrebbe decidere diversamente

  • Ordinanza del Comune: divieto di allenamento per le società dilettantistiche e per le squadre giovanili

  • Emergenza Coronavirus - Non solo partite ufficiali, sospesi anche gli allenamenti di tutti gli sport

  • Un calciatore della Sarmatese positivo al coronavirus: alcuni suoi compagni in quarantena

Torna su
SportPiacenza è in caricamento