Questo sito contribuisce all'audience di

Nuoto - Italiani giovanili: due argenti per Carini

Archiviate le gare femminili che hanno portato in dote alla Vittorino da Feltre tre medaglie d’argento e quattro di bronzo, i Campionati Italiani giovanili di nuoto proseguono ora con le prove maschili. E la giornata inaugurale ha visto subito in...

Carini con i due argenti
Archiviate le gare femminili che hanno portato in dote alla Vittorino da Feltre tre medaglie d’argento e quattro di bronzo, i Campionati Italiani giovanili di nuoto proseguono ora con le prove maschili. E la giornata inaugurale ha visto subito in evidenza, oggi, gli atleti biancorossi, saliti per ben tre volte sul secondo gradino del podio tricolore: due volte con Giacomo Carini e una volta con Andrea Vergani.
Due argenti che luccicano al collo di Giacomo Carini (Juniores 1997) ma che hanno quasi la lucentezza dell’oro. Il nuotatore biancorosso si è infatti classificato al secondo posto nella gara dei 200 farfalla con un crono di 1’58”,04, a soli tre centesimi dall’oro e dopo essere rimasto in testa fino ai 150 metri con nove decimi di vantaggio; copione praticamente identico nei 200 misti, gara in cui Carini, dopo aver virato in testa ai 100 metri, si è classificato secondo con il tempo di 2’00”,46 (suo personale) con un ritardo di soli otto centesimi dall’oro. Carini è sceso in vasca anche nei 50 dorso chiudendo al ventiduesimo posto in 26”,83 (suo personale).

Stesso discorso per l’ottimo Andrea Vergani (Juniores 1997) che nei 50 stile libero ha duellato fino all’ultimo metro d’acqua con Lorenzo Torre (Nuoto Livorno), chiudendo al secondo posto con un crono di 22”,61 (suo personale) staccato di un solo centesimo di secondo dal titolo italiano. Sempre nei 50 stile libero buon nono posto per Leonardo Bricchi (Ragazzi 1999), atleta piacentino tesserato per il Nuoto Club Brebbia ma allenato dallo staff tecnico della Vittorino, che ha chiuso con il tempo di 23”,90 (suo personale); per Bricchi anche il dodicesimo posto nei 200 misti (2’07”,26) mentre nei 400 stile libero il nuotatore piacentino si è classificato venticinquesimo con un crono di 4’08”,12.

Nuovo record personale anche per Lorenzo Zangrandi (Juniores 1999) che ha chiuso la gara dei 50 dorso al nono posto con l’ottimo crono di 26”,20; per Lorenzo Zangrandi anche il buon decimo posto finale conquistato nei 400 stile libero con il tempo di 3’55”, 79. Gara sfortunata nei 100 rana, invece, per Alberto Zangrandi (Ragazzi 1999), squalificato probabilmente per una bracciata non regolamentare.
Mercoledì seconda giornata di gare; ai nuotatori scesi in vasca oggi si aggiungerà anche Francesco Vacca, atleta piacentino del Nuoto Club Brebbia allenato dallo staff tecnico della Vittorino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spadafora: «Abolito il vincolo sportivo per giovanili e dilettanti». Sibilia: «Si minaccia l'esistenza del calcio»

  • Per gli Interprovinciali confermato il programma attuale, i Provinciali dovrebbero terminare la fase locale prima di Pasqua

  • La Ministra De Micheli: «A scuola turni dalle 8 alle 20, sui banchi anche la domenica». Salta tutta l'organizzazione dello sport?

  • Giana Erminio-Piacenza: 2-0, terza sconfitta consecutiva per i biancorossi

  • Como-Piacenza 0-0: buon punto per i biancorossi

  • Piacenza - Per Simonetti, Pedone, Galazzi e Ghisleni è una partita da dimenticare. Le pagelle

Torna su
SportPiacenza è in caricamento