menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giacomo Carini

Giacomo Carini

Nuoto - Giacomo Carini sfiora il titolo nei 200 farfalla; argento per il nuotatore biancorosso

L'atleta della Vittorino, tesserato anche per il Gruppo Sportivo Fiamme Gialle, ha infatti sfiorato il titolo italiano della categoria Cadetti classificandosi al secondo posto, al termine di una gara che avrebbe potuto vincere con merito

Si arricchisce di una medaglia d’argento il medagliere della Vittorino da Feltre ai Campionati Italiani giovanili di nuoto, in corso di svolgimento a Riccione. Alle due medaglie d’argento e a quella di bronzo vinte nei giorni scorsi dalle atlete biancorosse nelle gare femminili, infatti, si aggiunge quella d’argento conquistata oggi da Giacomo Carini nella gara dei 200 farfalla.
L’atleta della Vittorino, tesserato anche per il Gruppo Sportivo Fiamme Gialle, ha infatti sfiorato il titolo italiano della categoria Cadetti classificandosi al secondo posto, al termine di una gara che avrebbe potuto vincere con merito. Accreditato del miglior tempo (1’53”92), l’atleta piacentino ha dominato la propria batteria fino ai 100 metri, chiusi con un vantaggio di 27 centesimi di secondo, per poi subire il recupero di Christian Ferraro che si è imposto aumentando il ritmo nelle battute conclusive e chiudendo la gara con un crono di 1’55”79, staccando Carini di cinque decimi di secondo.
Per l’atleta biancorosso, quindi, un ottimo secondo posto finale condizionato sicuramente dall’intenso lavoro di preparazione svolto nelle scorse settimane negli Stati Uniti con i colori della Nazionale italiana di nuoto.

Oltre che nella gara dei 200 farfalla, Carini è sceso in vasca oggi anche nella prova dei 200 misti, chiudendo al nono posto finale con il tempo di 2’03”,13 (si era qualificato agli Italiani giovanili con 2’02”35). Sempre nei 200 misti, ma nella categoria Junior 2° anno, buon sedicesimo posto finale per il biancorosso Leonardo Bricchi che ha terminato la sua prova con il tempo di 2’05”79, un crono superiore alle sue potenzialità che gli avevano permesso di qualificarsi grazie all’ottimo riscontro di 2’04”12. Per Bricchi anche il trentaduesimo posto nella gara dei 50 stile libero, terminata in 24”02. Tra i risultati di giornata, da segnalare anche la venticinquesima posizione conquistata da Alberto Zangrandi (Junior) nella gara dei 100 rana: 1’04”28 il tempo fatto segnare dall’atleta biancorosso.
“Le gare maschili - commenta il responsabile tecnico biancorosso Gianni Ponzanibbio - ci hanno subito portato in dote un’altra medaglia. Giacomo aveva sicuramente le potenzialità per conquistare il titolo italiano e per far segnare l’ennesimo eccellente riscontro cronometrico, ma il lavoro che abbiamo impostato ad inizio stagione, orientato principalmente ad altri obiettivi, e gli intensi allenamenti svolti negli Stati Uniti lo hanno sicuramente condizionato. Per questo credo che l’argento vinto oggi nei 200 farfalla rappresenti un ottimo risultato, non solo per Carini ma anche per la Vittorino”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento