Questo sito contribuisce all'audience di

L'esperienza mondiale di Carini si ferma nelle batterie dei 100 farfalla

Il piacentino eliminato in mattinata dopo aver nuotato in 53.13. Eccellente prova dell'altro azzurro Codia, capace di abbattere il record italiano chiudendo in 51.09

Giacomo Carini ai Mondiali ha gareggiato nei 100 e nei 200 farfalla

Niente da fare per Giacomo Carini, eliminato in batteria nei 100 farfalla ai Mondiali di nuoto di Budapest. Dopo la semifinale ottenuta nei giorni scorsi sulla doppia distanza, per il piacentino è stata una mattinata non brillantissima. Accreditato di un personale di 52.29 , Carini ha terminato la prova in 53.13, non riuscendo a entrare fra i primi sedici che nel pomeriggio scenderanno nuovamente in vasca per le semifinali e si giocheranno l’accesso alla prova per le medaglie.

Inserito nell’ultima batteria con il mostro sacro Le Clos, il giovanissimo piacentino ha nuotato nella corsia numero zero, una delle più complicate da gestire. Fin dalla partenza Carini ha fatto capire di non essere in grande giornata; per qualificarsi avrebbe dovuto ottenere il primato personale (l’ultimo tempo utile era 51.96), invece si è fermato quasi un secondo oltre il proprio miglior crono chiudendo in 35esima posizione.

Eccellente invece la prova dell’altro italiano in gara, Piero Codia, capace di ottenere il nuovo primato italiano in 51.09 qualificandosi per le semifinali con il secondo tempo assoluto dietro a Caeleb Dressel, miglior crono con un impressionante 50.08.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio Dilettanti - Si va verso lo stop definitivo per Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria

  • Riparte il calcio giovanile professionistico: via al campionato Primavera, consentite le amichevoli fino all'Under 15

  • Nuovo Dpcm: lo sport è ancora bloccato. Piscine e palestre chiuse fino al 5 marzo, dilettanti e giovanili sempre fermi

  • Juventus U23-Piacenza 1-1: ancora un pari, Libertazzi miracoloso nel finale

  • Nuova mazzata sullo sport: chi ha il Covid deve stare fermo almeno due mesi

  • Piacenza - Serve chiarezza sul calciomercato: chi lo fa? Arriva il giovane Paolo Cannistrà

Torna su
SportPiacenza è in caricamento