menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Da sinistra: Merisi, Caspani, Vergani e Ponzanibbio

Da sinistra: Merisi, Caspani, Vergani e Ponzanibbio

Vergani nuota nell'oro: dopo i 50 stile vince anche i 50 farfalla

Strepitosa prova dell'atleta della Vittorino da Feltre, che chiude in 23"65 e si lascia alle spalle Codia e D'Angelo

Oro e ancora oro. E’ un bis tricolore davvero strepitoso quello messo a segno oggi pomeriggio da Andrea Vergani ai Campionati Italiani assoluti di nuoto, in corso di svolgimento a Riccione. Il giovane atleta della Vittorino da Feltre (classe 1997), dopo aver conquistato il titolo italiano assoluto nei 50 stile libero ieri pomeriggio (21”70 il suo crono) nella prima giornata di gare dei tricolori, si è ripetuto oggi salendo ancora una volta sul primo gradino del podio. Vergani ha infatti vinto la medaglia d’oro (aggiudicandosi cosi il secondo titolo consecutivo di campione italiano) nei 50 farfalla, gara che ha visto ai nastri di partenza nelle qualifiche del mattino, anche l’altro campione della Vittorino, Giacomo Carini. Vergani ha conquistato il pass per la finale del pomeriggio grazie al quarto miglior tempo fatto segnare nelle batterie con 24”16, piazzandosi provvisoriamente alle spalle del recordman italiano Piero Codia (23”78), di Daniele D’Angelo (23”86) e di Matteo Rivolta (24”09). Nella finalissima che ha messo in palio le medaglie, però, il giovane portacolori della Vittorino da Feltre ha subito premuto sull’acceleratore imprimendo il proprio ritmo alla gara, tanto da chiudere al primo posto con l’eccezionale crono di 23”65 a soli 44 centesimi di secondo dal record italiano assoluto; secondo, staccato da Vergani di soli 8 centesimi, proprio il titolare del primato italiano Piero Codia che ha fermato il cronometro su 23”73 mentre la medaglia di bronzo è stata conquistata da Daniele D’Angelo che ha chiuso in 23"80 (sesto posto in 24”03 per Rivolta).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SportPiacenza è in caricamento